Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


A.A. Sede
2010/2011

Obiettivi formativi

Il Corso propone un approfondito aggiornamento sulle dinamiche storiche, politiche e sociali del XX secolo e sulle connesse problematiche relative alla filosofia, alla storia e alle scienze umane. Il Corso si rivolge agli insegnanti della scuola secondaria superiore e intende offrire loro gli strumenti conoscitivi e metodologici più idonei per venire incontro alle nuove Indicazioni nazionali per il Sistema dei Licei.

Con il Decreto istitutivo della apposita Commissione n. 26 del 11 marzo 2010 e con le successive Indicazioni nazionali degli obiettivi specifici di apprendimento per il sistema dei Licei (bozza), il Ministero della Pubblica Istruzione ha avviato l'implementazione della riforma delle scuole secondarie superiori e il riordino dei Licei, affrontando la fase contenutistica. La bozza diffusa dal Ministero interviene sulla configurazione dei programmi riservando particolare rilievo al Novecento e alle sue dinamiche storiche, politiche e sociali di fondo, nonché agli sviluppi della filosofia e delle scienze umane nel XX secolo. Il periodo storico a noi più vicino, che fino a questo momento era rimasto inevitabilmente sacrificato dalla compressione dei programmi liceali, può essere a questo punto adeguatamente studiato e valorizzato. Si tratta di una scelta tanto più importante perché la conoscenza approfondita della storia recente appare indispensabile non solo ai fini del completamento del corso di formazione scolastica degli studenti ma anche per la formazione di una cittadinanza attiva, matura e consapevole.
Questa riforma dei programmi ministeriali comporta la necessità di un adeguato aggiornamento degli insegnanti della scuola superiore. Di un percorso di formazione che dia loro l'opportunità di approfondire le questioni storiche e teoriche relative al XX secolo alla luce dei più recenti risultati della ricerca scientifica in corso nei diversi settori. Proprio agli insegnati dei Licei si rivolge prevalentemente questo Corso di perfezionamento, la cui frequenza comporta il riconoscimento di punti 1 nelle graduatorie provinciali.

Per conseguire l'attestato universitario di perfezionamento, frequentanti del corso dovranno di mostrare di aver assimilato gli approfondimenti previsti dal programma di studi per i diversi curricula e gli aggiornamenti contenutistici e metodologici legati ai più recenti indirizzi della ricerca.

 

Prerequisiti consigliati/obbligatori, prove di ammissione e/o di orientamento

Il corso è a numero chiuso e prevede un massimo di n. 80 iscritti. Sarà attivato solo se si raggiungerà il numero minimo di n. 10 iscritti.
Possono accedere al corso i cittadini italiani e stranieri in possesso di diploma di laurea quadriennale o quinquennale del vecchio ordinamento, laurea triennale, specialistica o magistrale o titolo equipollente rilasciato all'estero e riconosciuto idoneo dal Comitato scientifico del corso, ai soli limitati fini dell'iscrizione al corso medesimo.

Domanda e modalità per l'ammissione
La domanda di ammissione alla selezione, redatta su apposito modulo, e corredata dalla documentazione richiesta deve essere presentata o fatta pervenire per posta (raccomandata A/R) entro il 20 ottobre 2010 al seguente indirizzo: Università degli Studi di Urbino "Carlo Bo" -Dipartimento di Scienze Umane, Segreteria Didattica (Sig.Federico Foglietta), Via Bramante 16 - 61029 Urbino (PU).
Il modulo della domanda di ammissione è disponibile direttamente a questo link (indicare il Corso "Il novecento nei programmi ministeriali dei nuovi licei: percorsi di aggiornamento per gli insegnanti di filosofia, storia e scienze umane") oppure può essere ritirato presso l'Ufficio Alta Formazione.

Alla domanda va allegata la seguente documentazione:

a) certificato di laurea;

Saranno ammessi al corso i primi 80 iscritti in ordine di presentazione della domanda d'ammissione farà fede il timbro postale di partenza.

Studenti stranieri
Al corso possono iscriversi i cittadini comunitari laureati all'estero, i cittadini non comunitari laureati diplomati all'estero ma soggiornanti in Italia, ed i cittadini non comunitari residenti all'estero. Le disposizioni generali, i requisiti e la documentazione necessaria per l'iscrizione è disponibile sul portale d'ateneo al seguente indirizzo: http://www.uniurb.it>studenti>studenti stranieri.
La graduatoria degli ammessi sarà affissa all'Albo della Segreteria di Presidenza della Facoltà di Scienze della Formazione - Via Bramante 17 -Urbino.

Tutti i candidati sono ammessi con riserva: l'amministrazione provvederà successivamente ad escludere i candidati che non siano risultati in possesso dei titoli di ammissione previsti dal presente bando.

Il corso prevede 5 curricula, all'interno dei quali saranno svolti diversi programmi.

1) LA FILOSOFIA DEL NOVECENTO: MATERIALISMO STORICO, PENSIERO LIBERALE, ESISTENZIALISMO E FENOMENOLOGIA, CRITICA DELLA MODERNITA' E POSTMODERNISMO

Prof.ssa Nicola Panichi
> Il Novecento legge Rousseau
Prof. Graziano Ripanti
> L'ermeneutica del Novecento: da Heidegger a Gadamer
Prof. Giovanni Bonacina
> Carl Schmitt e la nozione storica di Europa

2) LE DINAMICHE FONDAMENTALI DELLA STORIA DEL XX SECOLO, DALLA PREPARAZIONE DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE AI CONFLITTI SUCCESSIVI ALLA FINE DELLA GUERRA FREDDA

Prof. Domenico Losurdo
> Conflitto, potere e violenza nel Novecento
Prof. Dino Mengozzi
> 1. Per una storia sociale del Novecento 2. Introduzione alla storia del corpo
Prof. Stefano G. Azzarà
> La Rivoluzione conservatrice in Germania e in Europa

3) LA PEDAGOGIA DEL NOVECENTO DA DEWEY E PIAGET AI PROBLEMI DELLA FORMAZIONE PERMANENTE NELLA SOCIETA' POST-INDUSTRIALE. METODI, MODELLI, INNTERVENTI

Prof.ssa Angela Giallongo
> La cultura femminile e la scuola italiana del Novecento
Prof.ssa Berta Martini
> Dall'ars docendi alla progettazione curricolare
Prof.ssa Patrizia Gaspari
> La pedagogia speciale: dai primi interventi alle più recenti prospettive epistemologiche, sulle tracce di Itard e Victor
Prof. Mario Rizzardi
> I modelli psicopedagogici nel Novecento 

4) L'ANTROPOLOGIA DEL NOVECENTO. IL PROBLEMA DELL'UOMO DI FRONTE ALLA LEGGE, ALLA MORALE E ALLA STORIA

Prof. Pierfranco Taboni
> Legge e tribunale in Atene: il Novecento rilegge il processo di Socrate
Prof. Mauro Bozzetti
> La responsabilità umana di fronte alla nuova civiltà tecnologica

5) LA SOCIOLOGIA NOVECENTESCA E LE TRASFORMAZIONI E I CONFLITTI DELLE SOCIETA' OCCIDENTALI DALL'AVVENTO DELLE MASSE ALL'EPOCA POST-INDUSTRIALE

Prof.ssa Emanuela Susca
> Pierre Bourdieu critico della società contemporanea
Prof. Galliano Crinella
> Arte e società: itinerari nelle teorie estetiche del Novecento
Prof. Antonio De Simone
> Passaggio per Francoforte. Attraverso Jürgen Habermas e Axel Honneth
Prof.ssa Raffaella Santi
> Conflitti etnici europei in prospettiva comparata: Irlanda del Nord e Paesi Baschi

Il calendario del corso sarà pubblicato nella prima metà di settembre.

Il rilascio dell'attestato di partecipazione al corso di perfezionamento è condizionato dalla frequenza di almeno i 2/3 di ciascuna delle attività del corso, dal superamento delle prove di verifica del profitto e della prova finale.


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Numero Verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2019 © Tutti i diritti sono riservati

Top