Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


A.A. Sede
2013/2014

Obiettivi formativi

Il Master, di durata annuale, prevede la formazione di esperti nel campo nella rieducazione dei disturbi di apprendimento.Il corso intende preparare professionisti competenti nello specifico settore della rieducazione di disturbi specifici dell'apprendimento secondo il modello clinico della neuropsicologia cognitiva.Si propongono i seguenti obiettivi formativi:

  • Acquisire conoscenze teorico pratiche sulla fisiopatologia dei processi di apprendimento in età evolutiva.
  • Discutere le tecniche rieducative più utili per il recupero delle difficoltà.
  • Presentare i più attuali strumenti informatici e tecnologici di supporto all'apprendimento.
  • Conoscenza delle tecniche di rieducazione dei disturbi di apprendimento in età evolutiva.
  • Conoscenza delle tecniche di rieducazione attraverso l'impiego del computer.
  • Capacità di costruire un piano di lavoro per il potenziamento di un'abilità.
  • Capacità di costruire un progetto di rieducazione e di verificarne l'efficacia.

Il Master prevede la formazione di esperti nella rieducazione dei disturbi di apprendimento. Il Master si pone l'obiettivo di formare, in maniera altamente qualificata, professionisti di discipline diverse, quali logopedisti, psicomotricisti, educatori, insegnanti per metterli in grado di fornire a singoli utenti e a enti educativi, servizi di trattamento e prevenzione nell'ambito dei disturbi specifici di apprendimento.


Informazioni sulla struttura didattica del Corso
L'articolazione didattica prevede due moduli formativi, uno di indirizzo generale, e uno di indirizzo specifico.Le lezioni del modulo generale si svolgeranno nel periodo da gennaio a giugno 2014 e si svolgeranno presso la sede dell'Università di Urbino e dell’Università di Modena e Reggio Emilia. Il candidato, all'atto della preiscrizione dovrà indicare la propria preferenza per la sede in cui intende frequentare le lezioni.Si precisa che,  per le lezioni della parte generale il docente potrà essere presente in aula o a Pesaro o a Reggio Emilia, a seconda delle opportunità logistiche e che gli studenti di entrambe le sedi potranno  dunque seguire le lezioni  in presenza o in video-conferenza interattiva. Le lezioni della parte specifica, da luglio a dicembre,  si terranno invece sempre in presenza.Nel caso in cui il numero degli iscritti non raggiunga il numero minimo di partecipanti previsto per l'attivazione in ciascuna sede universitaria, il corso sarà comunque attivato nella sede universitaria con il maggior numero di iscritti. Il modulo specifico si svolgerà nella sede dell'Università di San Marino nel periodo da luglio a dicembre.Il modulo di indirizzo generale è finalizzato alla costruzione di competenze comuni con i clinici; il percorso generale ha lo scopo  di fornire conoscenze funzionali alla comprensione della diagnosi, alla costruzione di un linguaggio esperto in modo da rendere possibile la comunicazione e la presa in carico multidisciplinare, ed alla individuazione delle aree funzionali da trattare.Il percorso specifico ha lo scopo di formare le competenze tecniche e di abilitare al trattamento, fornendo conoscenze sui più aggiornamenti strumenti e sulle metodologie di intervento più efficaci per la rieducazione, il potenziamento e la prevenzione dei DSA.Il rilascio del titolo di Master  è subordinato dall'acquisizione di 60 crediti formativi universitari (CFU) pari a 1500 ore e dal superamento delle verifiche di profitto e della prova finale. Sarà inoltre obbligatorio svolgere attività di tirocinio. Il titolo sarà rilasciato congiuntamente dalle Università degli Studi di Urbino Carlo Bo, dall'Università di Modena e Reggio Emilia e dall'Università di San Marino.

Discussione di una tesi su argomento concordato con un docente del corso.

Il modulo generale prevede i seguenti ambiti disciplinari: 1. Fondamenti di Neurofisiologia;
2. Pedagogia Speciale;
3. Fondamenti neurologici e basi neuropsicologiche delle difficoltà dell'apprendimento e dei
principali deficit neuropsicologici;
4. Nosografia, etiologia, epidemiologia e neuroradiologia dei disturbi specifici
dell'apprendimento;
5. Neuropsicologia dell'attenzione, delle funzioni esecutive, della memoria;
6. Sviluppo e Psicopatologia dei Disturbi Evolutivi Specifici;
7. Principi della riabilitazione neuropsicologica;
8. Fondamenti neurologici, basi neuropsicologiche e caratteristiche cliniche delle difficoltà
dell'apprendimento e dei principali deficit neuropsicologici
9. Modelli di intervento nella rieducazione dei Disturbi specifici di linguaggio.
Il modulo specifico prevede i seguenti ambiti disciplinari:
1 La Rieducazione neuropsicologica dei Disturbi della lettura;
2 La Rieducazione neuropsicologica del Disturbi della scrittura;
3 La Rieducazione neuropsicologica del Disturbi del calcolo;
4 La Rieducazione neuropsicologica dei Disturbi dell'attenzione;
5 I modelli d'intervento nel deficit cognitivo e nel ritardo mentale;
6 Rieducazione dei disturbi specifici del linguaggio;
7 Strumenti informatici nella Rieducazione.
8. Workshop


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Numero Verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2019 © Tutti i diritti sono riservati

Top