Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


A.A. Sede
2014/2015

Obiettivi formativi

Il Master di I Livello in Arabo, Cinese, Russo: Lingue, Intercultura e Internazionalizzazione d'impresa intende formare una figura professionale capace di sostenere le imprese nel loro processo di internazionalizzazione verso la Cina, la Russia e i Paesi del Mondo arabo. In modo flessibile e innovativo, il Master offre una formazione avanzata che unisce gli strumenti linguistici - indispensabili per interloquire con operatori e imprese locali -, con competenze economico-aziendali e conoscenze culturali e sociali peculiari di quelle aree. La figura professionale così formata sarà in grado di facilitare il contatto e l'interazione con operatori arabi, cinesi e/o russi, contribuendo allo sviluppo delle relazioni commerciali con quei Paesi.

Il profilo professionale al cuore del progetto formativo è quello di un esperto di internazionalizzazione con competenze linguistiche, culturali ed economico-commerciali sui Paesi indicati. Le competenze sono spendibili:

  • all'interno di aziende, enti e istituzioni che si occupano di internazionalizzazione; 
  • come supporto ad aziende che già operano o si propongono di operare nel mercato arabo, cinese o russo;
  • in attività di consulenza e di lavoro autonomo connesse alla internazionalizzazione verso queste specifiche aree.

 

La figura professionale formata dal Master in Arabo, Cinese, Russo: Lingue, intercultura, internazionalizzazione d'impresa acquisisce competenze economico-aziendali, linguistiche e culturali relativamente all'area linguistica prescelta e sarà in grado di facilitare il contatto e l'interazione con operatori arabi, cinesi o russi, contribuendo allo sviluppo delle relazioni commerciali con i Paesi di quelle aree.

In coerenza con gli obiettivi formativi, la struttura didattica del Corso prevede un Modulo di insegnamenti economici (comune alle tre lingue), un Modulo di insegnamenti interculturali (con alcuni insegnamenti specifici per l'area araba, cinese, o russa, a seconda del percorso prescelto), e un Modulo linguistico (con l'insegnamento di Lingua straniera commerciale: araba, cinese o russa a seconda del percorso). Relativamente a quest'ultimo modulo (di lingua commerciale), il Master prevede anche l'attivazione di due distinti percorsi:

Percorso A (principianti) - offre una conoscenza di base in lingua araba, cinese o russa, funzionale a una migliore comprensione della cultura di quei Paesi (per principianti);
Percorso B (avanzato) - sviluppa in un'ottica specialistica e commerciale le competenze linguistiche (per studenti che abbiano già una buona conoscenza di una delle tre lingue).

Il corso offre quindi la scelta fra sei distinti percorsi per l'apprendimento della lingua commerciale: Arabo (percorso A o B), Cinese (percorso A o B), Russo (percorso A o B).

Scheda didattica del corso

INSEGNAMENTI ECONOMICI (comuni alle tre lingue)
Economie della globalizzazione (2 CFU) 
Marketing Internazionale  (3 CFU)
Organizzazione internazionale d'impresa  (3 CFU) 
Strategie d'internazionalizzazione  (2 CFU) 
Leadership e competenze manageriali  (3 CFU)

INSEGNAMENTI INTERCULTURALI D'AREA:
Istituzioni a supporto dell'internazionalizzazione  (1 CFU) 
Diversity management  (1 CFU)
Business plan  (3 CFU)
Tecniche di comunicazione internazionale (nei Paesi arabi, in Cina e in Russia)  (4 CFU)
Negoziazione e trattative interculturali (nei Paesi arabi, in Cina e in Russia)  (4 CFU)

INSEGNAMENTI LINGUISTICI:    
Lingua straniera commerciale  (5 CFU)
I livello (principianti) Arabo, cinese, o russo
II livello (B2) (avanzato) Arabo, cinese o russo

Ulteriori attività formative: (Laboratori-testimonianze-simulazioni, ecc.) 4 CFU 

Stage o Project work  (20 CFU)
Prova finale  (5 CFU)

Totale 60 CFU ( 1500 ore complessive di insegnamenti e studio individuale)

Le lezioni di tutti i moduli si tengono nei finesettimana (giovedì-sabato) nel periodo compreso fra Novembre 2014 e Febbraio 2015. Sono previste due sessioni di esami (febbraio/marzo e giugno/luglio). La formazione in azienda (tirocinio) è prevista nel periodo compreso fra marzo e settembre 2015.

La prova finale si svolge alla conclusione delle attività formative previste e ha la forma di un elaborato scritto (ad es. studio di caso o sviluppo di un progetto: business plan; piano di internazionalizzazione; piano di marketing, ecc.) che sarà oggetto di valutazione da parte di una Commissione appositamente nominata. I criteri sono definiti dal Comitato scientifico.

Il Master ACR collabora con diversi partner aziendali e istituzioni che operano in aree araba, cinese o russa e valutano la possibilità di ospitare tirocinanti. Fra questi: GLONG Italy Srl, Scavolini Spa, FAB Group Srl, BIESSE Group, ASPIN 2000 Camera di Commercio Pesaro-Urbino, FIAM Italia Spa, IMAP Group Spa, SECOM Srl, NERONOTE, REGALIS Service Sarl, DOM Srl, EME Srl.

 

 


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Numero Verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2019 © Tutti i diritti sono riservati

Top