Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


A.A. Classe Sede
2009/2010 6/S, classe delle lauree specialistiche in biologia

Obiettivi formativi

La laurea specialistica in Biologia Cellulare e Molecolare è diretta a formare laureati specialisti esperti in attività professionali e di progetto in ambiti correlati con le discipline biologiche, biochimiche e biomolecolari, con particolare riguardo alla comprensione dei fenomeni cellulari e biomolecolari ed alle relative modificazioni, alla diffusione di tali conoscenze ed alle applicazioni biologiche, biochimiche e biomolecolari nei settori della ricerca scientifica, dell'industria e della pubblica amministrazione. Gli studi dovranno pertanto comprendere l'acquisizione di conoscenze applicative di tipo molecolare relativamente alle cellule e agli organismi viventi e delle metodologie connesse, tenendo conto dei requisiti di accesso alla professione di Biologo.

I laureati in Scienze Biologiche al termine del corso di studio saranno in possesso delle conoscenze professionali utili per un inserimento nel mondo del lavoro in vari ambiti. Essi potranno esercitare la libera professione previa iscrizione all'Albo Nazionale dei Biologi, e/o trovare lavoro presso enti pubblici (Comuni,Province,Regioni,Parchi e riserve naturali,Aree protette), strutture pubbliche socio-sanitarie (ASL,ARPA,ecc), studi professionali privati operanti nel settore ambientale, Istituti di ricerca, divulgazione scientifica.

Conoscenza e capacità di comprensione (Knowlwdge and understanding)

I laureati acquisiranno conoscenze e capacità di comprensione nell'area delle discipline biologiche con particolare riferimento ai fenomeni cellulari e biomolecolari e alle loro relative modificazioni. Avranno inoltre una preparazione scientifica avanzata riguardo ai meccanismi dello sviluppo e della ereditarietà nonché negli ambiti morfologico/funzionale, chimico/biochimico e cellulare/molecolare nel campo biologico. Il grado di apprendimento verrà valutato mediante esami di profitto orali e /o scritti e prove pratiche.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione (applying knowledge and understanding)

I laureati saranno in grado di applicare le conoscenze e le capacità di comprensione acquisite a diversi ambiti lavorativi di pertinenza, in maniera altamente professionale. Avranno una solida preparazione scientifica a livello delle tecniche e metodologie per applicazioni biologiche, biochimiche e biomolecolari nei settori della ricerca, della industria e anche della sanità. I laureati saranno inoltre in grado di ideare e sostenere argomentazioni tali da permettere la risoluzione di problemi attinenti al proprio settore professionale.

Autonomia di giudizio (making judgements)

I laureati acquisiranno la capacità di raccogliere e interpretare i dati relativi al proprio campo di studi in modo tale da poter determinare giudizi che consentiranno loro di operare autonomamente e con mansioni di responsabilità nei vari ambiti professionali incluso il settore della ricerca.

 

Abilità comunicative (communication skills)

I laureati avranno acquisito abilità nella comunicazione orale, scritta e multimediale di informazioni, progetti, problemi e soluzioni in maniera comprensibile a interlocutori specialisti e non. Tale capacità verrà sviluppata durante lo svolgimento delle lezioni, dei colloqui, degli esami di profitto, discussioni e confronti dialettici su argomenti a carattere scientifico trattati in occasione di seminari.

Capacità di apprendimento (learning skills)

I laureati acquisiranno adeguate capacità per lo sviluppo e l'approfondimento continuo e autonomo delle competenze proprie del loro ambito di studi mediante consultazione di banche dati specialistiche, utilizzo di strumenti conoscitivi avanzati, frequentazione di corsi, laboratori dedicati, stages e seminari forniti loro durante il corso di studi.

La durata del corso di Laurea Specialistica è di 2 anni per un totale di 120 CFU da aggiungersi ai 180 necessari per conseguire la laurea triennale (Laurea di I livello). Il corso prevede tirocini formativi presso aziende, strutture della pubblica amministrazione, universitarie e laboratori oltre a soggiorni di studio presso altre università italiane ed europee, anche nel quadro di accordi internazionali.

La Prova Finale consiste nella realizzazione di un elaborato scritto di tipo sperimentale svolta sotto la guida di un Docente dell'Ateneo in funzione di relatore, eventualmente coadiuvato da un correlatore esterno. I crediti (30 CFU oltre ai 12 acquisiti nella laurea triennale) saranno acquisiti con il parere positivo della Commissione.

Un servizio di tutorato per gli studenti è attivo presso il Campus Scientifico: qui gli studenti possono trovare le soluzioni più idonee per i problemi relativi ai corsi, a borse di studio, alla scelta dell'indirizzo, alla scelta della tesi, all'orientamento al mondo del lavoro, ecc. Il servizio è curato da studenti degli ultimi anni di corso su specifico incarico della Facoltà.


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Numero Verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2019 © Tutti i diritti sono riservati

Top