Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


Convegno annuale

Urbinoir 2019 - Non ricordo. Amnesie, vuoti di memoria, rimozione nella letteratura e cinema noir

Mercoledi 20

 Pomeriggio – Aula Magna di Lingue, Collegio Raffaello (Piazza della Repubblica 13)

15 - Presentazione dell’edizione Urbinoir 2019 nell’ambito del Progetto di Ateneo “Amnesie d’autore” (Capofila: Roberto M. Danese. Partecipanti: Giulia Affede, Margherita Amatulli, Alessandra Calanchi, Giovanna Carloni, Gloria Cocchi, Riccardo Donati, Claus Erhardt, Giuseppe Ghini, Sergio Guerra, Massimiliano Morini, Cristina Pierantozzi, Salvatore Ritrovato, Flora Sisti)

16 - Carlo Zaza (magistrato) Relazione d’apertura: "IL RECUPERO DEL RICORDO NELLA REALTA’ PROCESSUALE E NEL GIALLO - IL CASO DI IO TI SALVERO’ DA BEEDING A HITCHCOCK"

17 - Elena Acquarini e Carmen Belacchi (Un. Urbino) Billy sta dormendo. Amnesia dissociativa in un caso di personalità multipla criminale.

18 – Giuseppe Puntarello (docente liceo Raffaello, Urbino) Il mestolo e i buchi di memoria nella Versione di Barney di Mordecai Richler

18.30 – Saluto di Giovanni Ziccardi (docente e scrittore) in collaborazione con il Dottorato in Studi Umanistici, e nota conclusiva di Giovanni Boccia Artieri

Sera - Cinema Nuova Luce (via Veterani 17)

 21 - CINENOIR MASTER CLASS: Io ti salverò (A.Hitchcock). Lezione a ingresso libero - Introducono Margareth Amatulli, Roberto Danese e Marco Lazzari

Concludono: Grazia Maria Fachechi, Andrea Laquidara, Salvatore Ritrovato

Giovedi 21

Aula Magna di Lingue, Collegio Raffaello (Piazza della Repubblica 13)

Mattina - Chair Jan Marten Ivo Klaver

9 – Apertura dei lavori e saluti

9.30 –  Federica Crescentini (studiosa indipendente) “There are things one doesn't forget’: negazioni, silenzi e amnesia fittizia in “Three Blind Mice” e The Mousetrap di Agatha Christie

10 – Gian Italo Bischi (Un. Urbino) Il teatro della memoria (e dello smemorato) di Leonardo Sciascia

10.30 – Chiara Gabrielli (Un. Urbino) La memoria suggestionabile del testimone minorenne. Evitare i falsi ricordi per ricostruire la verità processuale

Pausa caffe

11.30 –  Maurizio Basili (Un. Guglielmo Marconi) La ‘trilogia neurologica’ di Martin Suter

12 –   Michela Monti (scrittrice) Vuoto di memoria, distopia e post-umano: 83500 e MTVM

12.30 – Sergio Rossi (scrittore) Memoria delle mie brame…

Pausa pranzo

Pomeriggio

Chair Barbara Pezzotti (Un. Monash, Australia)

15 –   Maurizio Ascari (Un. Bologna) Amnesia e fotografia in Recalled to Life

15.30 –  Luca Sartori (scrittore e traduttore) Lo smemorato di Wrightsville – Ten Days’ Wonder: un caso di amnesia biblica per Ellery Queen

16.00 –  Edizioni Fabriani – Le Belle Lettere: “L’amnesia nel ‘giallo’ d’autore”

Sara Marziali, A Detective Who Lost Himself; Marta Luccarini e Rebecca Lanci, Love Is a Deadly Memory; Elena Tiberi, Third Poisoner

17.30 – Pagine noir: Riccardo Donati dialoga con GJ Squarcia, autore di Wasteland, e con Tiziana Elsa Prina, traduttrice di Amnesia di Patricia Walter

21.00 - Serata Sherlockiana in Cappella Musicale (via Valerio 7)
Lettura recitata-concerto tratta da Tra-la-la-Lira-lira-lay Quel sottile filo rosso
Soggetto - V. Mazzotta
Adattamento - S. Guerra
Regia - Adriano D'Amico 
Attori - Watson: S. Guerra; Holmes /voce recitante: Adriano D’Amico; Wilma Neruda: V. Mazzotta
Pianoforte - V. Mazzotta
Violino - Michele Bartolucci

Ingresso libero

Venerdi 22

Mattina – Aula Blu Palazzo Battiferri (via Saffi 42)

Chairs: Alessandra Calanchi, Gabriele Cavalera, Francesca Carducci, Giovanni Darconza, Tiziano Mancini, Maria Messina, Marco Rocchi

9-11 TRADUNOIR e HAIKUNOIR

  • Premiazioni dei due concorsi e presentazione Urbinoir Atti 2018
  • Raffaella Viola Dobner e Antonio Taglialatela annunciano il Premio di Traduzione Noir Tullio Dobner
  • Una casa editrice tutta per me: Anya Pellegrin dialoga con Federica Savini, Giada Trebeschi e Catia Ventura, rispettivamente direttrici di Edizioni Aras, Oakmond e Ventura Edizioni

11 –  Silvia Morrone (Specialista nel Codice Rosa e nelle strategie di presa in carico delle vittime di violenza), Il linguaggio del minore. La ‘minimizzazione dei falsi ricordi’ alla luce del fenomeno weapon focus effect

11.30 –  Cristina Brondoni (giornalista e criminologa) parla del suo romanzo Voglio vederti soffrire e di Crime Magazine

12 –  Giusy Giulianini coordina la tavola rotonda Il rimosso e la sua trasposizione narrativa: Declinazione tra noir, thriller e horror. Partecipano Roberto Carboni, Enrico Luceri e Fabio Mundadori

Chiusura dei lavori

Data e luogo

  Data inizio: 20/11/2019 alle ore 15:00 Data fine: 22/11/2019 alle ore 13:00
Collegio Raffaello (Urbino, Piazza della Repubblica, 13) Aula Magna

 venerdi mattina: AULA BLU di Palazzo Battiferri


 aggiungi al calendario

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Numero Verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2019 © Tutti i diritti sono riservati

Top