Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


Facoltà di Scienze e Tecnologie

A.A. Classe Sede
2008/2009 L-13 SCIENZE BIOLOGICHE

Obiettivi formativi

Il Corso di Laurea offre percorsi formativi negli ambiti biologico-molecolare e biosanitario. Il Corso è orientato a formare un biologo junior che operi, con visione e strumenti culturali multidisciplinari, in ambito laboratoristico per ricerca e analisi nonchè figure professionali idonee all'inserimento nelle funzioni tecniche del laboratorio di analisi biomediche. A tal fine gli studenti acquisiscono capacità di operare nei diversi settori della biologia vegetale e animale - compreso l'uomo - a livello cellulare, molecolare e nel campo dei microrganismi. Il percorso offre una solida preparazione di base ed una qualificata e aggiornata preparazione scientifica.

Scienze biologiche (L-13)

I laureati in Scienze Biologiche al termine del corso di studio saranno in possesso delle conoscenze professionali utili per un inserimento nel mondo del lavoro in vari ambiti. Gli ambiti occupazionali coinvolgono diverse sedi di lavoro, come Enti pubblici (Comuni, Province, Regioni, Parchi, Riserve naturali, Aree protette, Musei naturali e Orti botanici), Strutture pubbliche socio-sanitarie (ASL, ARPA, Istituti Zooprofilattici, etc.), Istituti di ricerca pubblici (es. Università) e privati ed infine l'Industria (es. farmaceutica, alimentare, cosmetica, chimica, fitosanitaria, etc.). All'interno di tali strutture i laureati potranno svolgere attività che implicano l'uso sia di procedure analitico-strumentali in ambito biomolecolare, biomedico e biotecnologico sia di procedure di controllo in ambito ambientale e di qualità. Essi potranno esercitare inoltre la libera professione previa iscrizione all'Albo Nazionale dei Biologi. Infine, potranno inserirsi nella scuola pubblica secondaria per la gestione dei laboratori scientifici ed, ancora, operare nell'ambito della divulgazione scientifica.

 

Conoscenza e capacità di comprensione (knowledge and understanding)

I laureati saranno in grado di conseguire conoscenze e capacità di comprensione nel campo delle discipline biologiche a livello post secondario con particolare riguardo agli aspetti cellulari e biomolecolari. Saranno inoltre preparati alla comprensione e utilizzazione di testi di livello avanzato e capaci di recepire tematiche di avanguardia trattate in riviste scientifiche di livello internazionale relative al proprio campo di interesse.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione (applying knowledge and understanding)

Le conoscenze e le capacità di comprensione acquisite durante il corso di studi renderanno i laureati in grado di affrontare con la dovuta professionalità le diverse situazioni lavorative, sia nel più vasto ambito biologico (nella ricerca di base e applicata così come nell'industria, ecc.) sia in quello più prettamente sanitario. I laureati saranno in grado di ideare e sostenere problematiche in maniera costruttiva e tali da permettere la risoluzione di situazioni relative al loro ambito analitico-procedurale.

Autonomia di giudizio (making judgements)

I laureati sapranno raccogliere e interpretare criticamente i dati scientifici di ambito biologico. Tale capacità sarà acquisita in seguito all'apprendimento delle conoscenze di base e alla frequenza di numerose attività laboratoristiche durante le quali lo studente sarà direttamente coinvolto sia nell'esecuzione delle varie metodiche analitiche che nella valutazione autonoma dei risultati ottenuti sotto la supervisione di un tutor. Inoltre, agli studenti sarà data la possibilità di confrontare le proprie capacità e competenze con il mondo del lavoro seguendo tirocini presso aziende socio-sanitarie e istituti di ricerca.

Abilità comunicative (communication skills)

I laureati saranno in grado di utilizzare un linguaggio specifico per comunicare informazioni e idee relative alle conoscenze apprese durante il corso di studi. Tali abilità comunicative saranno acquisite durante lo svolgimento degli esami di profitto, sia mediante esposizione orale che tramite stesura di brevi relazioni scritte; saranno inoltre implementate in occasione di seminari didattici che avvicineranno e predisporranno gli studenti a discussioni e confronti dialettici a carattere scientifico su argomenti specifici. In ultimo, la presentazione ed esposizione del lavoro relativo alla prova finale, rappresenterà un'ulteriore opportunità per l'esplicitazione delle proprie capacità comunicative.

Capacità di apprendimento (learning skills)

Le capacità di apprendimento saranno acquisite sia durante lo svolgimento degli insegnamenti propri del corso, sia attraverso attività seminariali e di stages laboratoristici, dove più facilmente potranno emergere i livelli di autonomia raggiunti e atti ad intraprendere studi successivi di livello superiore. Le capacità di apprendimento saranno valutate non solo attravero il superamento degli esami di profitto ma anche grazie all'accertamento dell'abilità di approfondimento delle varie tematiche, sia durante lo svolgimento di attività di laboratorio che durante la preparazione ed esposizione dell'elaborato finale.

 

Prerequisiti consigliati/obbligatori, prove di ammissione e/o di orientamento

Per accedere al corso di laurea in Scienze Biologiche gli studenti dovranno essere in possesso dei titoli di studio previsti dalla normativa vigente. Sarà prerequisito il possesso di alcune conoscenze minime, di norma acquisite nella scuola media superiore, negli ambiti biologici, matematici, fisici, informatici e chimici, oltre a una conoscenza di base della lingua inglese.
La verifica del possesso di tali requisiti sarà effettuata mediante un test di ingresso che verterà su argomenti delle discipline formative di base e su prove di logica-deduttiva. Il test attitudinale non è selettivo, ma permetterà un’auto-valutazione da parte degli studenti relativa all’adeguatezza della loro preparazione rispetto alle caratteristiche specifiche del corso di studi universitario scelto. Tale test permetterà inoltre ai docenti di individuare eventuali lacune e di definire e assegnare le attività didattiche aggiuntive, allo scopo impostate e attivate, che lo studente è tenuto a seguire per raggiungere i prerequisiti entro il primo anno. Le date previste per la somministrazione del test sono il 10 e 30 settembre 2008.

Il corso di Laurea in Scienze Biologiche si articola in un primo anno comune, durante il quale sarà privilegiata l'acquisizione delle conoscenze di base nelle discipline chimiche, fisiche e matematiche, per differenziarsi in seguito in due curricula (uno a carattere prevalentemente biologico-molecolare e l'altro prevalentemente biosanitario) in cui sarà dato ampio rilievo alle rispettive discipline caratterizzanti biologiche. Il Corso prevede inoltre numerose attività che permetteranno agli studenti di completare la propria formazione in ambito laboratoristico per ricerca e analisi.

La prova finale consiste nella stesura di un elaborato scritto e in una prova orale, sostenuta dinanzi ad apposita commissione, finalizzata ad accertare il raggiungimento degli obiettivi formativi qualificanti del corso. L'elaborato potrà essere sia di tipo sperimentale che compilativo. La valutazione conclusiva del profitto terrà conto, oltre che della prova finale, anche della carriera universitaria dello studente.

I Corsi di Laurea specialistica ad accesso diretto sono:

- Biologia Cellulare e Molecolare

- Tecnologie Applicate alla Diagnostica di Laboratorio Biomedico

Tali corsi verranno successivamente adeguati alla nuova normativa (DM 270/04)

Un servizio di tutorato per gli studenti è attivo presso il Campus Scientifico: qui gli studenti possono trovare le soluzioni più idonee per i problemi relativi ai corsi, a borse di studio, alla scelta dell'indirizzo, alla scelta della tesi, all'orientamento al mondo del lavoro, ecc. Il servizio è curato da studenti degli ultimi anni di corso su specifico incarico della Facoltà.


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

numero verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2017 © Tutti i diritti sono riservati

Top