Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


Facoltà di Lingue e Letterature Straniere

A.A. Classe Sede
2010/2011 LM-37 Lingue e Letterature Moderne Europee e Americane

Obiettivi formativi

il corso fornisce agli studenti competenze linguistiche avanzate e conoscenze approfondite delle letterature e delle culture dei paesi delle lingue studiate mediante strumenti metodologici innovativi, nell’ambito dell’integrazione culturale o nell’ambito della educazione. il corso sviluppa una formazione specifica per continuare gli studi in attività di ricerca, per la programmazione, la gestione e l’organizzazione
di attività culturali e spettacoli dal vivo, o prepara all’insegnamento delle lingue nell’ambito scolastico. i previsti curricula garantiscono una approfondita preparazione nell’ambito linguistico culturale, nell’organizzazione dello spettacolo o nella didattica delle lingue.

Lingue per scuole, spettacoli e libri (LM-37)

Il corso si prefigge di formare figure professionali nell’ambito dei servizi culturali e nell’editoria, l’organizzazione di eventi culturali, consulenza linguistica nei settori delle performing arts, direzione e gestione nelle strutture artistiche, formazione educativa finalizzata all’apprendimento delle lingue e letterature straniere, facilitazione linguistica.

II corso di laurea magistrale offre 3 percorsi formativi ognuno dei quali ha specifiche finalità:

• Il curriculum Una lingua: testi e contesti consentirà agli studenti di raffinare la propria competenza storica, filologica e metalinguistica di una delle lingue studiate e di acquisire conoscenze avanzate della storia letteraria e culturale dei paesi in cui si parla la lingua prescelta attraverso l’analisi dei testi letterari, la loro traduzione, la loro interpretazione anche attraverso l’esame del contesto culturale della civiltà che li ha prodotti. Tutto questo, unito alle capacità di utilizzare gli strumenti informatici dell’ambito di competenza, consentirà ai laureati di esercitare funzioni di elevata responsabilità nell’ambito di: editoria; istituzioni culturali e rappresentanze diplomatiche e consolari; organizzazioni internazionali governative e non governative;
istituzioni educative; istituzioni culturali della pubblica amministrazione; enti di promozione culturale.

• Il curriculum Organizzazione dello spettacolo dal vivo fornirà agli studenti capacità di progettazione e organizzazione dello spettacolo dal vivo con particolare riferimento alle attività di comunicazione interculturale necessarie a questo tipo di fenomeni sempre più di carattere internazionale. La padronanza linguistica acquisita, unita a conoscenze di base di carattere economico-giuridico e storico-culturale, consentirà ai laureati di operare in: istituzioni locali, regionali, nazionali ed internazionali preposte alla organizzazione di attività culturali; editoria di settore; organizzazione congressuale di eventi culturali; uffici stampa dei teatri; consulenza linguistica e organizzazione nei settori delle performing arts; servizi di gestione e sviluppo nei settori di comunicazione di massa.

• Il curriculum Linguistica e didattica delle lingue fornirà agli studenti le necessarie competenze per svolgere attività di formazione educativa finalizzata all’apprendimento delle lingue straniere sia nell’ambito scolastico che in quello della educazione permanente. Al termine del corso di studio, grazie alle competenze acquisite e alle attività di tirocinio didattico predisposte, i laureati saranno altamente qualificati per operare nell’ambito di: settori dell’editoria destinata all’apprendimento-insegnamento delle lingue; istituzioni nazionali e internazionali che operano nell’ambito dell’integrazione culturale; servizi locali per l’immigrazione e le relazioni multietniche (comuni, scuole, tribunali, consultori, carceri). Potranno inoltre partecipare alle attività previste per conseguire l’abilitazione all’insegnamento.

 Piano dell'offerta formativa

• Chi vuole vivere e lavorare consapevolmente nell’era globale deve conoscere le lingue.
• La classifica del Censis del 2009 colloca la nostra Facoltà al primo posto nella graduatoria delle Facoltà di Lingue e Letterature di tutto il territorio nazionale.
• La nostra Facoltà è all’avanguardia per innovazione e attenzione al mondo del lavoro.
• Sono previsti laboratori di analisi dei testi e attività di tirocinio per l’organizzazione dello spettacolo dal vivo, nonché laboratori di didattica dell’italiano e delle lingue straniere (CLIL).


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

numero verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2017 © Tutti i diritti sono riservati

Top