Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


A.A. Classe Sede
2010/2011 L-24 - Classe delle lauree in scienze e tecniche psicologiche

Obiettivi formativi

• acquisizione di solide conoscenze di base di tutti i settori disciplinari della psicologia attraverso l’attivazione di almeno un insegnamento per ciascun raggruppamento disciplinare.
• acquisizione di adeguate conoscenze sulla metodologia della psicologia e della ricerca scientifica attraverso specifici insegnamenti sia mediante acquisizione di adeguate competenze in ambito metodologico attraverso laboratori ad alta specializzazione ed esperienze guidate.
• acquisizione di conoscenze teoriche e competenze operative e applicative di primo livello, con particolare riferimento all’ambito disciplinare della psicologia clinica, della psicologia dinamica e della psicologia sociale.
• acquisizione di capacit├á di analisi e di contestualizzazione dei problemi in un’ottica interdisciplinare attraverso il confronto con le prospettive culturali della filosofia e della pedagogia.
• acquisizione di abilit├á nell’impiego della lingua inglese, con particolare riferimento al linguaggio scientifico psicologico; attraverso l’attivazione di laboratori verranno incentivate l’acquisizione di competenze nella ricerca bibliografica e lettura critica di testi scientifici.

Il profilo accademico e professionale del laureato in Scienze e Tecniche Psicologiche, coerentemente agli obiettivi formativi e ai risultati attesi, e tenendo presente i Descrittori di Dublino, pu├▓ essere cos├Č delineato:
in relazione alle attivit├á ed alle funzioni: partecipa ad attivit├á di ricerca empirica e sperimentale, partecipa alla programmazione di interventi psicologici e psicosociali; realizza interventi psico-educativi per lo sviluppo delle potenzialit├á individuali e sociali, utilizza gli strumenti appresi (colloquio, strumenti psicometrici, osservazione, ecc.) in ambito individuale, educativo e sociale con la supervisione, ove stabilita dalla normativa, di un laureato magistrale o di un iscritto all’Ordine degli Psicologi sezione A; svolge la sua attivit├á in strutture pubbliche, private e del terzo settore in ambito clinico, scolastico e sociale; il ruolo professionale chiaramente identificabile ├Ę quello di laureato triennale in discipline psicologiche con la possibilit├á di iscrizione, secondo la normativa vigente, alla sezione B dell’Ordine degli Psicologi.

Il Corso di laurea ├Ę stato progettato seguendo i criteri stabiliti dal Progetto Europeo “Europsy” e dalla Conferenza dei Presidi delle Facolt├á di Psicologia per quanto riguarda: la quantificazione dei crediti degli insegnamenti e la loro distribuzione nei settori scientifico-disciplinari, la presenza di laboratori, la quantificazione di CFU relativi all’insegnamento dell’informatica e della lingua inglese, nonch├ę la quantificazione in crediti dell’elaborato finale. Per raggiungere il numero complessivo di crediti in materie psicologiche richiesto da tale progetto (130 CFU), ├Ę necessario che gli studenti che desiderano il riconoscimento europeo del proprio titolo, anche al fine di sviluppi occupazionali in altri Paesi europei, optino nella scelta dei crediti liberi per materie dei settori disciplinari di Psicologia (M-PSI).

A tal fine verranno attivati insegnamenti M-PSI come esami a scelta. Nel piano degli studi del primo anno lo studente potrà scegliere se seguire, o meno, il percorso valido per riconoscimento Europsy. Sono previsti 20 esami (di cui 4 in moduli ed uno comprendente i crediti a scelta dello studente, come indicato dalla normativa).

 Piano dell'offerta formativa
Scienze e tecniche psicologiche (L-24)

Corsi di laurea magistrale affini
Psicologia clinica (LM-51)

├Ę prevista una giornata, ad inizio anno accademico, dedicata alla presentazione del corso di laurea. Sono previsti corsi estivi nel mese di agosto. La verifica della personale preparazione, come richiesto dalla normativa (D.M. 270/04), verr├á accertata attraverso una prova semistrutturata che si svolger├á nella stessa data dell’esame di ammissione.


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

numero verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2017 © Tutti i diritti sono riservati

Top