Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


A.A. Classe Sede
2011/2012 interclasse LM-2 Archeologia e LM-15 Filologia, Letterature e Storia dell'Antichità

Obiettivi formativi

I laureati nel Corso di Laurea Magistrale Interclasse Archeologia e Letterature Classiche del Mediterraneo dovranno acquisire una solida preparazione nei settori riguardanti le culture del mondo greco, romano ed etrusco-italico, dal punto di vista linguistico, letterario, filologico, archeologico, storico e storico-artistico; una specifica competenza delle metodologie teoriche e tecnico-operative proprie dei settori; aggiornate conoscenze delle tecniche di ricerca necessarie per il reperimento, l’esegesi e l’uso critico delle fonti archeologiche, storiche e letterarie, al fine di proiettare i documenti classificati nel contesto socio-culturale di pertinenza. Avranno una sicura preparazione teorica e una conoscenza diretta e approfondita delle lingue e letterature dell’antichità greca e latina, delle testimonianze materiali antiche nel loro contesto storico e culturale, della loro persistenza nei sistemi socio-culturali successivi; potranno procedere alla tutela, gestione, valorizzazione del patrimonio archeologico, nonché alla cura esegetica ed ecdotica dei testi letterari ed epigrafici. Dovranno inoltre essere in grado di utilizzare pienamente i principali strumenti informatici e della comunicazione telematica negli ambiti delle discipline filologiche, storiche e archeologiche; di utilizzare fluentemente, in forma scritta e orale, almeno una lingua dell’Unione Europea oltre l’Italiano, con riferimento anche agli specifici lessici disciplinari.

Le occupazioni e le attività professionali previste dal Corso si svolgono presso Istituzioni specifiche, quali Archivi di Stato, Soprintendenze e Musei, Centri Culturali, Fondazioni, Enti ed Istituzioni, pubbliche e private sia italiane sia straniere, con funzioni di elevata responsabilità nei settori dei servizi culturali e del recupero di attività, tradizioni e identità locali, nell’editoria specifica e in quella connessa alla diffusione dell’informazione e della cultura archeologica, storica e letteraria, con funzioni quali curatore di testi antichi e consulente letterario. I laureati potranno inoltre volgersi allo studio, alla ricerca, alla valorizzazione e alla corretta fruizione del patrimonio archeologico, linguistico, letterario, documentario e artistico dell’antichità e potranno accedere, nei modi previsti dalla Legge, ai livelli ulteriori della formazione universitaria; saranno inoltre idonei all’accesso alle classi di concorso per l’insegnamento delle materie letterarie delle scuole di I e II grado, e del greco e del latino nei licei classici.

Il Corso è articolato in due curricula (ciascuno per una diversa classe di laurea magistrale): Archeologia (LM-2) e Filologia, letterature e storia dell’antichità (LM-15) che si distinguono per il numero di CFU assegnati a ciascuno di essi nelle attività caratterizzanti e per le diverse scelte nell’ambito delle attività affini e integrative.

 Piano dell'offerta formativa
Archeologia e letterature classiche del Mediterraneo (LM-2 / LM-15)

Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

numero verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2017 © Tutti i diritti sono riservati

Top