Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


A.A. Sede
2016/2017 Urbino

Obiettivi formativi

L'obiettivo del Corso è di fornire gli elementi conoscitivi essenziali dei modelli produttivi di agricoltura biologica e biodinamica, con riferimento agli aspetti più prettamente tecnologici e a quelli relativi alla regolamentazione, alle politiche di sostegno e alle più recenti dinamiche di mercato. Il Corso rappresenta, quindi, una proposta formativa finalizzata a favorire i processi innovativi nelle aree rurali e, più in generale, a sostenere il rafforzamento del comparto del biologico italiano, in considerazione: dell'andamento positivo della domanda e della crescente attenzione dei consumatori verso la tutela dell'ambiente e la cura della salute; del necessario accrescimento delle conoscenze specifiche e delle competenze degli imprenditori e di diversi soggetti coinvolti a vario titolo nella promozione di un processo di valorizzazione e di sviluppo sostenibile (sul piano economico, sociale e ambientale) delle aree rurali.

Il Corso è rivolto a studenti post laurea interessati a operare in diverse fasi della filiera bio, a imprenditori intenzionati ad attivare un percorso di conversione della propria azienda al metodo produttivo biologico e biodinamico, a gestori pubblici del territorio, a tecnici di enti/organismi di formazione e cooperazione operanti in Italia e all'estero che necessitano di approfondire i temi dell'agroecologia, a docenti della Scuola secondaria superiore per il loro percorso di aggiornamento.

Settori interessati:

  • Sistema agroalimentare (imprenditori operanti nelle diverse fasi della filiera, associazioni di categoria)
  • Pubblica amministrazione
  • Insegnamento di Scuola media superiore
  • Associazionismo (Terzo settore, ONG)

ATTENZIONE: Il corso avrà inizio il 17 novembre 2016

Il Corso è caratterizzato da un'impostazione interdisciplinare ed è strutturato in tre moduli didattici e in uno stage o project work (a scelta dello studente).

Per garantire un'elevata efficacia didattica, i singoli moduli del Corso saranno costituiti da una parte di natura teorica (lezioni frontali in aula) e da un'altra parte di natura più operativa (seminari su temi specifici, laboratori e visite aziendali). Si prevedono, inoltre, spazi di discussione/confronto tra docenti, esperti del mondo del biologico e partecipanti al Corso, per rispondere a esigenze formative specifiche.

Gli obiettivi e i temi affrontati nei tre moduli saranno i seguenti:

1. L'agricoltura biologica e biodinamica: elementi introduttivi e aspetti tecnico-produttivi.

L'obiettivo del primo modulo è di offrire una panoramica conoscitiva della "storia" dell'agricoltura biologica e di quella biodinamica e degli elementi che caratterizzano questi particolari metodi produttivi. L'attenzione sarà focalizzata sulle diverse questioni relative alle tecniche di produzione.

Argomenti:

  • La nascita e l'evoluzione dell'agricoltura biologica e biodinamica: storia, valori, …
  • L'azienda biologica e l'azienda biodinamica: impostazione ed elementi qualificanti
  • L'approccio sistemico e agroecologico del metodo produttivo biologico/biodinamico
  • Tecniche di coltivazione e allevamento

2. La sostenibilità ambientale, economica e sociale dei modelli di produzione biologica e biodinamica.

Il modulo ha l'obiettivo di approfondire i molteplici impatti derivanti dall'adozione delle tecniche a basso impatto ambientale proprie dell'agricoltura biologica e biodinamica, in riferimento all'ottimizzazione dell'uso delle risorse naturali e dell'energia e all'adattamento ai cambiamenti climatici e, più in generale, alla gestione del territorio, al miglioramento dei risultati economici, alla tutela della sicurezza del lavoro e della salute.

Argomenti:

  • Sostenibilità ambientale (aumento della fertilità del suolo, incremento della biodiversità, gestione del dissesto idrogeologico, tutela delle acque, tutela/gestione del paesaggio, contenimento dell'effetto serra)
  • Sostenibilità economica (produttività, efficienza e redditività; profili di rischio)
  • Sostenibilità sociale (lavoro e salute; alimentazione e salute; agricoltura sociale)

3. L'ambiente di riferimento internazionale, europeo e nazionale dell'agricoltura biologica e biodinamica.

Il modulo è finalizzato a presentare gli elementi che caratterizzano lo scenario economico e istituzionale dell'agricoltura biologica, per illustrare le potenzialità di mercato dei prodotti (agricoli e trasformati), le possibilità offerte sul piano del sostegno alle imprese biologiche (e a quelle che intendono attivare un processo di conversione al bio), le strategie procedurali, organizzative e commerciali che facilitano l'operatività delle imprese e ne migliorano le performance economiche.

Argomenti:

  • Ambiente specifico (mercato nazionale e internazionale, profili e modelli di comportamento dei consumatori, canali distributivi, flussi import/export, quadro settoriale, organizzazione di filiera)
  • Ambiente istituzionale (regolamentazione/certificazione/organizzazione, politiche di sostegno e PSR).

Colloquio orale sui temi affrontati durante il Corso (luglio 2017)

Il Corso è organizzato in collaborazione con il Comune di  Isola del Piano, il COSPE, la Tenuta di Montebello di Girolomoni, la Fondazione Girolomoni, il Consorzio Marche Biologiche  e altri eventuali enti/aziende che si renderanno disponibili per visite/laboratori/stage.

Iscriversi a PERCORSI DI SVILUPPO DELL’AGRICOLTURA BIOLOGICA E BIODINAMICA

Accesso
Corso ad accesso limitato
Posti
40 posti disponibili
Ammissione
Termine utile per presentare la domanda di preiscrizione / ammissione: 08/10/2016
Indicazioni

Per iscriversi è necessario essere in possesso di un Diploma di Scuola media secondaria superiore. Sono previsti, tuttavia, alcuni posti da uditore per i quali non è richiesto un titolo di studio particolare.

Alla domanda di ammissione (scaricabile alla voce Modulistica) si dovranno allegare un curriculum vitae et studiorum e una lettera motivazionale.

Se il numero delle domande di ammissione supererà quello massimo stabilito, sarà effettuata una procedura di selezione, da parte del Direttore del Corso e del Comitato Scientifico, che consisterà in una valutazione dei titoli e delle motivazioni dei candidati.

La domanda di ammissione alla selezione dovrà pervenire tramite una delle seguenti modalità :

• Consegnata a mano presso l’Ufficio Alta Formazione Post laurea e pergamene, Palazzo Passionei -Via Valerio n. 9 - Urbino [Orari di apertura al pubblico: dal lunedì al venerdì dalle ore 9,30 alle ore 12,00. Apertura pomeridiana martedì dalle ore 15.00 alle ore 17.00]

• a mezzo raccomandata postale indirizzata a Università degli Studi di Urbino Carlo Bo – Ufficio Alta Formazione Post laure e pergamene, Via Valerio n. 9 – 61029 Urbino (PU) [ fa fede la data di arrivo].

• mediante posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo: amministrazione@uniurb.legalmail.it esclusivamente da un indirizzo PEC personale del candidato. Il messaggio di posta elettronica certificata dovrà riportare come oggetto “Domanda ammissione corso alta formazione, a.a. 2016-2017”

Modulistica
Modulo di ammissione
Iscrizione
Puoi iscriverti dal 11/10/2016 al 17/10/2016 . Tramite la procedura online puoi iscriverti al corso e scaricare il modulo elettronico (MAV) per il pagamento della contribuzione.
Iscrizione online
Iscriviti online Guida all'Iscrizione online
Contribuzione

Euro 500,00 da pagarsi con versamento unico all'iscrizione, entro il 17 ottobre 2016.

Uditori — da un minimo di 4 (nel caso di 20 iscritti) a un massimo di 8 (nel caso di 40 iscritti) Euro 375 da pagarsi con versamento unico all’iscrizione, entro il 17 ottobre 2016.

Le quote devono considerarsi al netto delle spese bancarie. I contributi saranno restituiti solo in caso di non attivazione del Corso.

I pagamenti possono essere effettuati presso qualsiasi sportello della Banca delle Marche o presso qualsiasi Istituto di Credito, utilizzando il bollettino MAV on-line universitario prodotto al termine della procedura di iscrizione online.

Per i pagamenti dall’estero utilizzare le seguenti coordinate bancarie: IBAN IT91 H060 5568 7000 0000 0013607 BIC BAMAIT3A290.

Documentazione utile

Bando download
Scheda di presentazione download
Scheda del corso download

Richiesta informazioni sulla didattica del corso

Organizzazione
  • Direttore del Corso: Elena Viganò
  • Comitato Scientifico: Gian Italo Bischi, Paolino Ninfali, Carlo Triarico, Francesco Torriani, Elena Viganò.
Contatti
Elena Viganò
 0722305510   elena.vigano@uniurb.it

Richiesta informazioni di carattere amministrativo

Segreteria
Segreteria Studenti Corsi di Alta Formazione
 Via Valerio 9 - 61029 Urbino PU
Orari di apertura
Dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13. Apertura pomeridiana: martedì dalle ore 14 alle ore 17
Contatti
 Tel. +39 0722 304632 / +39 0722 304634 / +39 0722 304635 / +39 0722 304636   altaformazione@uniurb.it

Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

numero verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2017 © Tutti i diritti sono riservati

Top