Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


A.A. Ciclo Sede
2018/2019 XXXIV Urbino
Posti Con borsa Senza borsa Coordinatore Email
9 7 2 Prof. Antonello Zanfei antonello.zanfei@uniurb.it

Tematiche

Il dottorato offre un percorso di studi sugli aspetti economici, politici, sociali e istituzionali dei processi di globalizzazione. Si intendono fornire strumenti per capire e fronteggiare le dinamiche di integrazione e disintegrazione europea e le sfide poste dalle relazioni euromediterranee e dalle tensioni fra Est e Ovest e fra Nord e Sud del mondo. 

Verranno affrontate, ad anni alterni, due aree tematiche:

  • nell'edizione che si avvierà nell'A.A. 2018-19: Global Society, Cross-border Mobility and Law.
  • nell'edizione dell'A.A. 2019-20: International Economic Policy, Business and Governance.

I dottorandi che nell'A.A. 2018/19 intraprenderanno il percorso in Global Society, Cross-border Mobility and Law si occuperanno di fenomeni di globalizzazione, movimenti internazionali di capitale, conoscenza, lavoro e persone, da un punto di vista prevalentemente sociologico e giuridico. Ci si concentrerà soprattutto su: a) flussi migratori e connesse politiche pubbliche; b) diritti umani e politiche sociali e culturali nel contesto globale; c) relazioni internazionali, politiche di aiuto allo sviluppo e relazioni diplomatiche.

L’altra area tematica - International Economic Policy, Business and Governance (prima edizione avviata nel 2017-18, prossima edizione nel 2019/20) – riguarda prevalentemente gli aspetti economici e politici della globalizzazione. Verranno considerati in particolare: a) crescita economica dopo la grande recessione globale, cambiamento tecnologico e disuguaglianze;b) le trasformazioni di imprese multinazionali e PMI, finanza e lavoro su scala internazionale; c) i processi politici e le politiche pubbliche di governo della globalizzazione attivate dalle istituzioni Europee, internazionali e dei principali paesi.

Il dottorato in Global Studies mira ad offrire strumenti interpretativi e metodi per l’analisi e la comprensione dei diversi aspetti e meccanismi della globalizzazione. Gli studenti saranno messi in grado di svolgere percorsi di studio e ricerca in Italia e all’estero, con l’obiettivo di acquisire una preparazione ampia e basata su apporti disciplinari complementari. La finalità ultima è di formare esperti in grado di svolgere con competenza attività di ricerca e/o assumere responsabilità operative in diverse istituzioni (private/pubbliche/accademiche) esposte alle sfide dell’internazionalizzazione.

Il programma si svilupperà su tre anni:

  • Un primo anno di corsi ed esami presso l’Università di Urbino;
  • Un secondo anno di avvio della tesi di dottorato incentrato su attività di ricerca e formazione per lo più svolte presso sedi estere collegate all’Università di Urbino e associate al Programma;
  • Un terzo anno finalizzato a completare la tesi e ad avviare attività di pubblicazione scientifica dei risultati della ricerca svolta.

Il primo anno è dedicato a corsi, esami e altre attività formative presso l’Università di Urbino, nella splendida cornice rinascimentale della città, parte del Patrimonio Universale UNESCO World Heritage

corsi con valutazione finale verranno organizzati in moduli bimestrali: sei settimane di insegnamento, una interamente dedicata allo studio e una agli esami (sotto forma di test o paper). Sarà prevista una sessione aggiuntiva di esami a settembre 2019. L’ammissione al secondo anno dipende dai risultati conseguiti dagli studenti nelle sessioni d’esame e dalla partecipazione alle attività del dottorato.

Saranno organizzati laboratori di data-processing e applicazione di metodi di ricerca empirica. Saranno inoltre offerti pre-corsi per uniformare le conoscenze di base dei dottorandi. 

Sono previsti seminari, alcuni dei quali in italiano, su specifici temi di ricerca, oltre che per rafforzare le competenze di lingua,informatica, nei metodi di ricerca e di valorizzazione della stessa. 

Il secondo anno prevede:

  • l'avvio del percorso di tesi sotto la supervisione di tutor;
  • lo svolgimento di almeno 6 mesi di ricerca presso istituzioni accademiche internazionali;
  • la partecipazione ad almeno un modulo didattico svolto a Urbino nell'ambito dell'altra area tematica che sarà approfondita nell'A.A. in questione (International economic policy, Business and Governance); 
  • la partecipazione a corsi avanzati in Italia e all'estero. 

Il terzo anno è dedicato al completamento della tesi di dottorato, alla partecipazione a convegni, alla scrittura di paper e pubblicazioni.

L’edizione del dottorato che verrà avviata nell’a.a. 2018-2019 si incentrerà sull’area tematica Global Society, Cross-border Mobility and Law, con il seguente calendario provvisiorio:

First year - First semester

  • Introductory and background courses (English for academic purposes; Economics & Business; Politics; Foundations of Sociology; Introduction to legal studies)
  • First Module: History and trends of Globalization; Methods 1; Methods 2; European Institutions and Law
  • Second Module: Global trends in migration; Global politics and governance; Global trends in legal culture; Geopolitics
  • Seminars

First year - Second semester

  • Third Module: International cooperation; International economic policy and institutions; Human rights in a global perspective; Global value chains and labour; Legal techniques of European integration
  • Fourth Module: Cities and regions in a global perspective; Comparative and global welfare policy; International crime; Global education policy and science diplomacy
  • Seminars

Second year

  • Up to one year of research in a major university cooperating with the University of Urbino Ph.D. Programme.
  • Definition of the Research Project Proposal 
  • Participation to selected Doctoral courses, Summer Schools
  • While in Urbino, attendance of Seminars and of one course chosen among the ones offered for the 2019-20 Edition of the Programme, focused on “International Economic Policy, Business and Governance”.

Third year

  • Thesis development and completion
  • Participation to selected Doctoral courses and Seminars
  • Presentation of papers at International Workshops and writing of journal articles
  • Weekly Seminars will cover highly debated and cutting-edge themes, advanced research methods and tools, and research funding strategies.

Periodicamente verranno inoltre programmati incontri seminariali, alcuni dei quali in italiano.

Fra gli argomenti trattati nelle sessioni seminariali rientrano alcune tematiche di frontiera per la ricerca sulla globalizzazione, nonché focus su metodi e strumenti di ricerca, di progettazione, e di diffusione dei risultati.

Docente Istituzione Url
Luigi Alfieri Università di Urbino
Eduardo Barberis Università di Urbino
Antonio  Baylos Grau  University of Castilla-La Mancha, Campus de Albacete -
Antonio  Blanc Altemir  University of Lleida, Spain -
Roberta Bocconcelli Università di Urbino
Giorgio Calcagnini Università di Urbino
Jose'  Calvo Gonzalez  University of Malaga, Spagna  -
John  Cantwell  Rutgers University, Stati Uniti d'America  -
Luigino Ceccarini Università di Urbino
Francesca Maria Cesaroni Università di Urbino
Rebel  Cole  Florida Atlantic University, Stati Uniti d'America  -
Claes H.  De Vreese  University of Amsterdam, Paesi Bassi  -
Mara Del Baldo Università di Urbino
Ilvo Diamanti Università di Urbino
John  Dumay  Macquaire University, Sydney - Australia  -
Fatima Farina Università di Urbino
Laura Gardini Università di Urbino
Giuseppe Giliberti Università di Urbino
Andrea Giussani Università di Urbino
Matteo Gnes Università di Urbino
Cars  Hommes  University of Amsterdam, Paesi Bassi  -
Iuri Albert Kyril Kazepov Università di Urbino
Michael  Landesmann  Johannes Kepler University of Linz, Austria  -
Marc  Lazar  Sciences Po - Paris, Francia  -
Rodrigo  Lozano  University of Gavle, Svezia  -
Kiminori  Matsuyama  Northwestern University, Stati Uniti d'America  -
Paolo Morozzo della Rocca Università di Urbino
Fabio Musso Università di Urbino
Rajneesh  Narula  University of Reading, Regno Unito  -
James Lawrie  Newell  University of Salford, Regno Unito  -
Alessandro Pagano Università di Urbino
Paolo Pascucci Università di Urbino
Mario Pianta Università di Urbino
Chiara Scivoletto Università di Parma -
Luciano Stefanini Università di Urbino
Giuseppe Travaglini Università di Urbino
Roland  Verwiebe  University of Vienna, Austria  -
Stefano Visentin Università di Urbino
Antonello Zanfei Università di Urbino

Il dottorato in Global Studies consentirà ai partecipanti di sviluppare un’ampia gamma di competenze complementari utili per una carriera internazionale nell’ambito della ricerca/insegnamento o per assumere responsabilità operative in settori privati o pubblici: capacità analitiche, di collaborazione, abilità di scrittura e di comunicazione, competenze interdisciplinari, conoscenze dei meccanismi e della globalizzazione e del contesto socio-istituzionale internazionale.

In particolare si prevede la possibilità di accesso a opportunità professionali nei seguenti campi:

- Posizioni in ambito accademico (“job market internazionale”) nel campo dei Global Studies e delle diverse discipline che li caratterizzano

- Posizioni in aree gestionali/uffici studi di:

  • Organizzazioni internazionali governative e ONG attive in ambito economico-sociale 
  • Enti/Organismi nazionali e locali che operano a sostegno dell’internazionalizzazione delle PMI e delle imprese sociali
  • Imprese e società professionali (società di consulenza, studi legali) attive in progetti internazionali.

Iscriversi a Global Studies. Economy, Society and Law

Accesso
Corso ad accesso limitato
Posti
9 posti disponibili (7 con borsa, 2 senza borsa)
Ammissione
Termine utile per presentare la domanda di preiscrizione / ammissione: 15/06/2018
Documentazione
Consulta le modalità di svolgimento delle prove di selezione, i criteri di valutazione titoli e delle prove di selezione

Documentazione amministrativa
Indicazioni

Il bando per l’AA 2018/19 è stato pubblicato. Scadenza: presentazione domande: 15 giugno 2018 ore 12:00 (ora italiana). Prove orali di selezione fissate per il 28 giugno 2018.

La prova di selezione si baserà su:

  • curriculum vitae;
  • certificazione degli esami sostenuti nel corso di laurea magistrale, di master o equivalente corso di studi universitario della durata complessiva di almeno 4 anni;
  • conoscenza della lingua inglese a livello minimo pari a  B2 (o equivalente)
  • 2 lettere di referenza in lingua inglese;
  • progetto di ricerca (per un massimo di 3000 parole) in lingua inglese su una delle tematiche oggetto del corso che per per l’AA 2018/19 saranno: a) flussi migratori e connesse politiche pubbliche; b) diritti umani e politiche sociali e culturali nel contesto globale; c) relazioni internazionali, politiche di aiuto allo sviluppo e relazioni diplomatiche. Il progetto dovrà essere articolato in: a) state of the art; b) research objectives c) methodology; d) expected results

I candidati ammessi al processo di selezione dovranno sostenere una prova orale di valutazione dei titoli e della documentazione presentata, discussione del progetto di ricerca e verifica dell’effettiva conoscenza della lingua inglese che si terrà nel giorno e nella sede indicati sul bando.

Per assistenza per la registrazione online, rivolgersi a: phd-global-studies@uniurb.it

Procedura on-line
Domanda online

Documentazione utile

Bando di concorso e documentazione amministrativa vedi
Scheda di presentazione download
Course presentation download
FAQ - Frequently Asked Questions download

Richiesta informazioni sulla didattica del corso

Contatti
Eduardo Barberis
 +39 0722 305745   phd-global-studies@uniurb.it
Alba Angelucci
 +39 0722 305508   phd-global-studies@uniurb.it

Supporto per immatricolazioni e iscrizioni

Segreteria
Ufficio Dottorati - Post laurea - Esami di Stato
Via Veterani, 36 - Urbino
Orari di apertura
Dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 13
Contatti
 Tel. +39 0722 304632 / +39 0722 304634 / +39 0722 304635 / +39 0722 304636   dottorato@uniurb.it
Immagine di copertina Designed by Freepik - link

Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Numero Verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2019 © Tutti i diritti sono riservati

Top