Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


A.A. Sede
2018/2019 Urbino

Obiettivi formativi

L'obiettivo del Corso è fornire gli elementi essenziali dei modelli di agricoltura biologica, analizzati mediante un approccio sistemico, con riferimento agli aspetti più prettamente tecnico-agronomici e a quelli relativi alla regolamentazione e alle politiche di sostegno, alle strategie di impresa e agli strumenti di marketing e comunicazione per la valorizzazione delle produzioni.

Il Corso rappresenta, quindi, una proposta formativa finalizzata a favorire i processi innovativi nelle aree rurali e, più in generale, a sostenere il rafforzamento del comparto del biologico, in considerazione: dell'andamento positivo della domanda e della crescente attenzione dei consumatori verso le tematiche della tutela dell'ambiente e della cura della salute; del necessario accrescimento delle conoscenze specifiche e delle competenze degli imprenditori e dei diversi soggetti coinvolti, a vario titolo e in diversi contesti territoriali, nella proposta di food system più sostenibili, sul piano economico, sociale e ambientale.

L'agricoltura biologica sta acquisendo una crescente importanza nel panorama produttivo italiano, anche a seguito del continuo aumento della domanda di prodotti biologici e della crescente attenzione dei consumatori verso la tutela dell'ambiente e la cura della salute. Tutto ciò garantisce interessanti prospettive occupazionali nelle diverse fasi delle filiere, dal segmento della produzione agricola, a quelli della trasformazione e della distribuzione e per i diversi soggetti coinvolti nella valorizzazione dei prodotti e delle aree rurali, in un’ottica di sostenibilità economica, sociale e ambientale.

In questo contesto, il Corso ha l’obiettivo di favorire i processi innovativi necessari per sostenere il rafforzamento del comparto del biologico italiano, ampliando le competenze degli operatori sui metodi produttivi delle agricolture biologiche, la regolamentazione e le politiche di sostegno, le recenti dinamiche di mercato.

Il Corso, caratterizzato da un’impostazione fortemente multidisciplinare, è rivolto a: studenti (laureati e non) interessati a operare nella filiera bio; imprenditori intenzionati ad attivare un percorso di conversione aziendale; occupati in imprese di produzione/trasformazione di prodotti biologici; tecnici di enti/organismi di formazione e cooperazione; docenti della Scuola secondaria superiore per il loro percorso di aggiornamento; liberi professionisti; dipendenti di istituzioni pubbliche.

L’eterogeneità del target di studenti è finalizzata ad attivare uno scambio di conoscenze e di esperienze e la condivisione di valori e progetti futuri, indispensabili per promuovere la diffusione di modelli di sviluppo realmente sostenibili.

    Il Corso è articolato in tre moduli didattici, relativi ai seguenti temi:

1.     le agricolture biologiche: elementi qualificanti e aspetti tecnico-produttivi (25-28 ottobre 2018);

2.     dall’azienda al Food System (22-25 novembre 2018);

3.     politiche, normative e strategie per le imprese agricole biologiche (24-27 gennaio 2019).

I moduli comprendono lezioni frontali, visite aziendali e seminari.

Nella seconda parte del Corso lo studente sceglierà se svolgere uno stage (di 320 ore) o un Project work.

 

SESSIONE TECNICO - OPERATIVA

Fondazione Cante di Montevecchio (Fano)

Sessione tecnico-operativa

Laboratori della durata di 3 ore ciascuno

 

1^ Sessione tecnico-operativa (laboratorio)

Introduzione all’agricoltura biologica: numeri, tendenze e modelli organizzativi a partire dall’esperienza marchigiana

Dr. Agr. Francesco Torriani

 

2^ Sessione tecnico-operativa (laboratorio)

Controllo e certificazione in agricoltura biologica: adempimenti previsti per gli operatori assoggettati al sistema di controllo e certificazione

Dr. Alessandro Vecchi

 

3^ Sessione tecnico-operativa (laboratorio)

Come si gestisce la fertilità del suolo in una azienda biologica: rotazioni, sovesci, concimazioni verdi e fertilizzanti ammessi

Dr. Agr. Carlo Ponzio

 

4^ Sessione tecnico-operativa (laboratorio)

Come si gestiscono le piante infestanti in una azienda biologica: rotazioni, sarchiature, pacciamatura, nuove modalità di semina, pirodiserbo, ecc.

Dr. Agr. Riccardo Fattori

 

5^ Sessione tecnico-operativa (laboratorio)

Come si gestisce la difesa dai patogeni nelle coltivazioni erbacee e arboree  biologiche

Dr. Agr. Angela Sanchioni

 

 

La prova finale consiste nella presentazione e nella discussione dei risultati ottenuti durante lo stage o il project work.

Il Corso è organizzato in collaborazione con diversi soggetti, tra i quali: il Comune di Isola del Piano e il Comune di Fano; la Tenuta di Montebello di Girolomoni; la Fondazione Girolomoni; il COSPE (Cooperazione per lo Sviluppo dei paesi Emergenti); il Consorzio Marche Biologiche; l'Alleanza delle Cooperative Italiane.

Tra gli altri soggetti che collaboreranno a vario titolo allo svolgimento del Corso vi sono ricercatori e rappresentanti de: il Consiglio per la Ricerca in agricoltura e l’analisi dell’Economia Agraria (CREA-PB); la Fondazione Italiana per la Ricerca in Agricoltura Biologica e Biodinamica (FIRAB); l'Associazione Medici per l’Ambiente (ISDE); l'Associazione Italiana per l’Agricoltura Biologica (AIAB); la Regione Marche.

In particolare, la Fondazione Cante di Montevecchio (Fano), proporrà una sessione tecnico-operativa a carattere laboratoriale, costituita da cinque incontri su alcune tematiche che assumono oggi un particolare rilievo per l'agricoltura biologica, relative a: strategie e modelli organizzativi, procedure di certificazione, gestione della fertilità del suolo, controllo delle piante infestanti e difesa dai patogeni.

La Regione Marche promuove e sostiene l'alta formazione dei giovani laureati disoccupati del territorio marchigiano al fine di innalzarne le competenze e facilitarne l'inserimento nel mondo del lavoro mettendo a disposizione  la concessione di un Voucher (corrispondente ad un contributo economico) per facilitare la partecipazione a Master universitari e a corsi di perfezionamento universitari, esclusi quelli on-line, in Italia e in Europa, compatibili con il percorso formativo svolto. Il voucher, che verrà riconosciuto al termine del Master o del corso di perfezionamento, viene concesso sulla base dei costi di iscrizione effettivamente sostenuti, come descritto nell' Avviso Pubblico allegato “A” della DGR 893 del 31/07/2017  (cliccare su link utili in fondo alla pagina)

Iscriversi a Modelli, politiche e strategie per lo sviluppo dell'agricoltura biologica

Accesso
Corso ad accesso libero
Posti
40 posti disponibili
Indicazioni

Per frequentare il Corso è necessario aver conseguito il Diploma di Scuola media secondaria superiore.

Non è prevista un’attività di selezione delle domande in quanto si accetteranno le iscrizioni fino a esaurimento dei posti disponibili.

 

Iscrizione
Puoi iscriverti dal 30/06/2018 al 15/10/2018 . Tramite la procedura online puoi iscriverti al corso ed effettuare il pagamento della contribuzione con PagoPA.
Iscrizione online
Iscriviti online Guida all'Iscrizione online
Contribuzione

Contributo di iscrizione: € 500 da pagarsi con versamento unico entro il 15 ottobre 2018

Uditori: € 300 da pagarsi con versamento unico entro il 15 ottobre 2018

 Scaricare il modulo della domanda da uditore al seguente link e presentarlo direttamente alla Segreteria Studenti di Alta Formazione oppure spedirlo firmato via mail a altaformazione@uniurb.it

La tassa di iscrizione è comprensiva di assicurazione e marca da bollo (€ 22).

Le quote devono considerarsi al netto delle spese bancarie. Il contributo di iscrizione è comprensivo delle spese per imposta di bollo e copertura assicurativa. I contributi saranno restituiti solo in caso di non attivazione del Corso, esclusa l'imposta di bollo.

I pagamenti possono essere effettuati presso qualsiasi sportello della UBI BANCA o presso qualsiasi Istituto di Credito, utilizzando il bollettino MAV on-line universitario prodotto al termine della procedura di iscrizione online seguendo la procedura di seguito descritta:

Area riservata: selezionare direttamente il link “LOGIN”, inserendo le proprie credenziali (nome utente = n.cognome@stud; password = codice personale rilasciato all’atto dell’iscrizione).

Area registrato: selezionare Pagamenti, stampare il MAV online

Per i pagamenti dall’estero utilizzare le seguenti coordinate bancarie:

  • IBAN IT 74O 03111 68701 000000013137
  • CODICE BIC SWIFT BLOPIT22

Documentazione utile

Scheda del corso download

Richiesta informazioni sulla didattica del corso

Organizzazione

Direttore: Elena Viganò

Tutor: Arianna Blasi e Silvia Cavinato

A chi rivolgersi

Per ricevere ulteriori informazioni sul Corso è possibile contattare per e.mail  il Direttore o il tutor.

Contatti
Elena Viganò
 +393473062207   elena.vigano@uniurb.it
Silvia Cavinato
 +393331518101

Supporto per immatricolazioni e iscrizioni

Segreteria
Ufficio Dottorati - Post laurea - Esami di Stato
Via Veterani, 36 - Urbino
Orari di apertura
Dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 13
Contatti
 Tel. +39 0722 304631 / +39 0722 304634 / +39 0722 304635 / +39 0722 304632   corsi.postlaurea@uniurb.it

Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2021 © Tutti i diritti sono riservati

Top