Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


A.A. Sede
2019/2020 Urbino

Obiettivi formativi

Obiettivo del corso è preparare i partecipanti nella materia delle procedure ad evidenza pubblica. La disciplina giuridica che viene in rilievo è quella che riguarda la scelta del contraente da parte della pubblica amministrazione e dei soggetti equiparati, secondo i principi costituzionali di cui all'art. 97 Cost. e dei suoi corollari (adeguatezza, trasparenza, pubblicità e non discriminazione).

 

Il corso si presta per la formazione dei Dirigenti e dei responsabili degli uffici gara dei soggetti della pubblica amministrazione che svolgono le funzioni di stazione appaltante.
E' parimenti idoneo a formare il personale delle imprese, in qualsiasi forma, che partecipano alle procedure ad evidenza pubblica per gli appalti di lavori, servizi e forniture.

Le lezioni si svolgeranno nel periodo che va dal 2 dicembre al 7 dicembre 2019. 

Il percorso formativo si svolge in una settimana di attività, dal lunedi’ pomeriggio al sabato mattina, con interventi di diversi relatori esperti della materia del corso

Lunedì 2 dicembre

Sala Consiglio Palazzo Battiferri

14:30 – 16:15    L'affidamento di lavori servizi e forniture. Fonti Comunitarie, Costituzionali, Principi generali e norme di dettaglio.

16:15 – 16:45    Coffe Break

16:45 – 18:30    La soluzione italiana. Il codice vigente e la sua sofferta evoluzione, tra frequenti modifiche e arresti giurisprudenziali. Analisi delle principali pronunce della Corte Europea e dell’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato.

Martedì 3 dicembre

Aula 02 – Palazzo Battiferri

09:00 – 10:45    Appalti pubblici, aggiudicazione, stipula del contratto e sua esecuzione. Tre significativi segmenti. Rilevanza sostanziale e processuale.

10:45 – 11:15    Coffe Break

11:15 – 13:00     I rimedi contro l’aggiudicazione, la mancata aggiudicazione. La dichiarazione di inefficacia nel corso dell’esecuzione del contratto. L’arbitrato, una figura geometrica indefinita.

13:00 – 14:30    Pausa Pranzo

Sala Consiglio Palazzo Battiferri

14:30 – 16:15    Autotutela, annullamento d’ufficio e revoca dell’aggiudicazione. Le azioni costitutive cautelari e risarcitorie. La sorte del contratto, i mezzi di tutela. L’arbitrato.

 16:15 – 16:45   Coffe Break

16:45 – 18:30    Autotutela, annullamento d’ufficio e revoca dell’aggiudicazione. Le azioni costitutive cautelari e risarcitorie. La sorte del contratto, i mezzi di tutela. L’arbitrato.

 

Mercoledì 4 dicembre

Sala Consiglio Palazzo Battiferri

09:00 – 10:45    Criteri e metodi di selezione delle offerte. L’ambito della discrezionalità

10:45 – 11:15    Coffe Break

11:15 – 13:00    I requisiti di ordine generale (soggettivi ed oggettivi per la partecipazione alle gare).

13:00 – 14:30    Pausa Pranzo

14:30 – 16:15    Le cause di esclusione ed il soccorso istruttorio (Artt. 80 e 83 del Codice). Le comunicazioni all’ANAC

16:15 – 16:45    Coffe Break

16:45 – 18:30    Le cause di esclusione ed il soccorso istruttorio (Artt. 80 e 83 del Codice). Le comunicazioni all’ANAC

Giovedì 5 dicembre

Sala Consiglio Palazzo Battiferri

09:00 – 10:45    L’esecuzione del contratto, le posizioni soggettive e i mezzi di tutela. Il subappalto.

10:45 – 11:15    Coffe Break

11:15 – 13:00    L’esecuzione del contratto, le posizioni soggettive e i mezzi di tutela. Il subappalto.

13:00 – 14:30    Pausa Pranzo

14:30 – 16:15    Le pretese dell’impresa aggiudicataria, dei subappaltatori, la contabilità, le forme di tutela nel procedimento e nel processo. Il Tribunale delle Imprese.

16:15 – 16:45    Coffe Break

16:45 – 18:30    Le pretese dell’impresa aggiudicataria, dei subappaltatori, la contabilità, le forme di tutela nel procedimento e nel processo. Il Tribunale delle Imprese.


 Venerdì 6 dicembre
Aula Amaranto – Palazzo Battiferri

09:00 – 10:45    Il processo in materia di appalti.

10:45 – 11:15    Coffe Break

Aula Blu – Palazzo Battiferri

11:15 – 13:00    Il processo in materia di appalti.

13:00 – 14:30    Pausa Pranzo

Sala del Consiglio – Palazzo Battiferri

14:30 – 16:15    Il recesso e la risoluzione nel contratto di appalto di lavori. Profili sostanziali e processuali. Le comunicazioni all’ANAC e le loro conseguenze.

16:15 – 16:45    Coffe Break

16:45 – 18:30    Il recesso e la risoluzione nel contratto di appalto di lavori. Profili sostanziali e processuali. Le comunicazioni all’ANAC e le loro conseguenze.

 

Sabato 7 dicembre

Sala del Consiglio – Palazzo Battiferri

09:00 – 10:45    Sintesi dei lavori e discussione.

10:45 – 11:15    Coffe Break

11:15 – 13:00    Sintesi dei lavori e discussione.

Ai fini dell’accreditamento, al termine del corso un partecipante deve consegnare un elaborato (o tesina) al docente di riferimento del corso.

Gli iscritti ai corsi potranno usufruire dei servizi erogati agli studenti iscritti ai corsi laurea ( accesso biblioteche e tutti i servizi previsti per gli studenti iscritti all’Ateneo; accesso ai servizi  di alloggio e di ristorazione erogati dall’ERDIS).

Iscriversi a Evoluzione della disciplina degli appalti pubblici

Accesso
Corso ad accesso libero
Posti
150 posti disponibili
Indicazioni

Per essere ammessi al Corso occorre essere in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore.

La frequenza al corso è obbligatoria per almeno i 2/3 delle ore previste per ciascuna delle  singole  attività formative.

A fine corso sarà rilasciato un attestato di partecipazione con l’indicazione dei CFU.

Ai sensi dell’art. 75 del D.P.R. 445/2000, qualora l’Amministrazione riscontri, sulla base di idonei controlli, la non veridicità del contenuto di dichiarazioni rese dal candidato, il dichiarante decade dai benefici eventualmente conseguiti dal provvedimento emanato sulla base della dichiarazione non veritiera.

Gli studenti in possesso dei requisiti previsti saranno ammessi in ordine cronologico di presentazione della domanda di immatricolazione, completa del versamento della quota dovuta, fino al raggiungimento del numero massimo dei posti disponibili (150)

La domanda prodotta non deve essere inviata, l’Ufficio provvederà ad acquisirla direttamente dal sistema.

Il numero massimo di partecipanti è pari a 150 mentre il numero minimo, necessario per l’attivazione del corso, è di 20.

Iscrizione
Puoi iscriverti dal 15/10/2019 al 20/11/2019 . Tramite la procedura online puoi iscriverti al corso e scaricare il modulo elettronico (MAV) per il pagamento della contribuzione.
Iscrizione online
Iscriviti online Guida all'Iscrizione online
Contribuzione

Quota di iscrizione: € 50,00 da pagarsi in versamento unico al momento dell’iscrizione.

La tassa di iscrizione è comprensiva di assicurazione e marca da bollo (€ 22).

Le quote devono considerarsi al netto delle spese bancarie. Il contributo di iscrizione è comprensivo delle spese per imposta di bollo e copertura assicurativa. I contributi saranno restituiti solo in caso di non attivazione del Corso, esclusa l'imposta di bollo.

i pagamenti possono essere effettuati utilizzando il bollettino MAV o con il sistema PagoPA, entrambi disponibili nell'Area Riservata dello studente, nel menù a sinistra alla voce "pagamenti".

Il bollettino MAV può essere pagato presso qualsiasi istituto di credito.

Il sistema PagoPA, prevede due modalità:

"pagamento mediante avviso": è necessario stampare l'avviso di pagamento da presentare presso uno degli esercenti autorizzati (sono comprese anche le tabaccherie in cui è attivo il servizio Sisal Pay o Lottomatica) o uno degli istituti di credito che aderiscono al sistema PagoPA (www.agid.gov.it/it/piattaforme/pagopa/dove-pagare);

"paga con PagoPA": è possibile scegliere fra varie modalità di pagamento on-line.

Solamente per i pagamenti dall’estero utilizzare le seguenti coordinate bancarie: IBAN IT 87N 03111 68701 000000013607 BIC BLOPIT22

Per i corsi di formazione permanente e summer/winter school non sono previste agevolazioni per l’esonero della contribuzione per studenti diversamente abili.  

Nel caso in cui il contributo di iscrizione sia pagato da persona diversa dall'interessato o da una Istituzione, Ente o Azienda, questi ultimi dovranno provvedere a versare l'importo secondo le medesime modalità e tempistiche sopraindicate , pena la mancata iscrizione al corso.

Rientrando il corso nell'attività istituzionale dell'Ateneo il contributo di iscrizione resta al di fuori del campo di applicazione dell'IVA, pertanto non sarà rilasciata fattura.

Richiesta informazioni sulla didattica del corso

Organizzazione

Direttore: Prof. Giorgio Calcagnini, Ordinario di Economia Politica, Prorettore Vicario dell’Università degli Studi di Urbino,  Scuola di Economia del Dipartimento di Economia, Società, Diritto ( DESP). E-mail: giorgio.calcagnini@uniurb.it
Prof. Giuseppe Travaglini, Presidente della Scuola di Economia del Dipartimento di Economia, Società, Diritto (DESP). Tel. 0722-305558. E-mail: giuseppe.travaglini@uniurb.it
Prof. Avv. Loriano Maccari, professore aggregato di  “Governo del territorio e dei contratti pubblici”, presso l’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo. E- mail: loriano.maccari@uniurb.it

A chi rivolgersi

Avv. Vincenzo Giardina, CONSCOOP, via L. Galvani 17/b, 47122 Forlì. Tel. 0543-776211 E-mail: giardina.v@conscoop.it

Segreteria organizzativa del corso
La segreteria organizzativa e didattica del corso è presso il Dipartimento DESP, Scuola di Economia, Via A. Saffi n.42,  61029 Urbino, e-mail: scuola.economia@uniurb.it, Tel. 0722 305545

Contatti
Giorgio Calcagnini
  giorgio.calcagnini@uniurb.it
Loriano Maccari
  loriano.maccari@uniurb.it

Supporto per immatricolazioni e iscrizioni

Segreteria
Ufficio Dottorati - Post laurea - Esami di Stato
Via Veterani, 36 - Urbino
Orari di apertura
Dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 13
Contatti
 Tel. +39 0722 304631 / +39 0722 304634 / +39 0722 304635 / +39 0722 304636 / +39 0722 304632   corsi.postlaurea@uniurb.it

Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Numero Verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2019 © Tutti i diritti sono riservati

Top