Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


A.A. Classe Sede
2008/2009 1, classe delle lauree in biotecnologie

Obiettivi formativi

Le Biotecnologie sono generalmente considerate fra le più importanti tecnologie d'avanguardia e costituiscono la prossima fase dell'economia basata sulla conoscenza, con la creazione di nuove opportunità per la nostra società e la nostra economia. Si tratta di tecnologie trainanti che si possono applicare ad un'ampia gamma di obiettivi per trarne vantaggi a livello sia pubblico che privato. La Laurea in Biotecnologie è finalizzata a formare professionalità in grado di utilizzare le più moderne strategie molecolari e cellulari per la produzione di nuovi diagnostici, terapeutici e vaccini innovativi. In particolare lo studente sarà in grado di clonare, esprimere, purificare e caratterizzare proteine ricombinanti; saprà allestire saggi molecolari di genotipizzazione e saggi immunologici; avrà padronanza di tutte le procedure necessarie alla certificazione di qualità. Durante il corso agli studenti verranno assegnati progetti individuali, da svolgere in laboratorio con la guida di tutors, finalizzati al clonaggio e all'espressione di geni microbici, vegetali, animali ed umani, con potenzialità di impiego nei settori della cura della salute e nella diagnostica molecolare. Lo studente, oltre ad avere accesso alle più moderne strumentazioni per sequenziamento di genomi, produzione di proteine ricombinanti e downstream processing, completerà la sua formazione seguendo corsi di diritto brevettuale ed europeo, bioetica ed economia delle imprese ad alta innovazione.
I corsi teorici saranno accompagnati da esercitazioni pratiche e da stages e tirocini presso aziende che favoriranno la capacità degli studenti di lavorare con una certa autonomia e di inserirsi negli ambienti di lavoro, in ambito nazionale, europeo ed extraeuropeo.

Il corso di Laurea delinea una figura professionale dotata di una valida formazione teorica e pratica nel campo delle biotecnologie che gli consente di operare nelle aziende farmaceutiche che producono diagnostici, nei laboratori di certificazione di qualità, nei laboratori di controllo degli alimenti, in laboratori di ricerca presso le Università o altri Centri.

Il corso di Laurea offre un curriculum nel settore delle Biotecnologie per la produzione di diagnostici, terapeutici e vaccini, che prevede, nei primi due anni, corsi per l'acquisizione delle conoscenze di base nelle discipline chimiche, fisiche e matematiche, nonché etica, diritto, informatica e lingua inglese. A questi si affiancano corsi caratterizzanti relativi ai diversi settori disciplinari delle scienze biologiche. Nel terzo anno vengono proposti corsi più mirati che permetteranno agli studenti di acquisire conoscenze specialistiche nel settore diagnostico. L'attività didattica è organizzata in due semestri, al termine dei quali sono previste verifiche di apprendimento (esami).

L'attività didattica è svolta secondo diverse tipologie di insegnamento:
a) lezioni frontali in aula supportate da strumenti audiovisivi;
b) attività ed esercitazioni di laboratorio di gruppo;
c) progetti individuali coordinati da tutors;
d) seminari, stages, tirocini e visite guidate presso laboratori di ricerca.

Il corso di Laurea è in grado di garantire la massima interazione docenti/studenti ed offre inoltre un attivo servizio di tutorato, con le figure del tutor studenti e tutor di laboratorio.

 

La prova finale consiste in un esame sostenuto dinanzi ad un'apposita commissione su un elaborato scritto (tesi), non necessariamente sperimentale, svolto dallo studente sotto la guida di un docente. La valutazione conclusiva del profitto tiene conto, oltre che della prova finale, anche della precedente carriera universitaria dello studente.

Biotecnologie (1)

Laurea specialistica in Biotecnologie industriali

La sede del corso di Laurea, attualmente in Via T. Campanella 1 (Fano), si trasferirà nel corso del prossimo anno accademico a Palazzo San Michele, Via Arco d'Augusto, in centro a Fano.

Nella sede è attivo un servizio di Tutorato, curato da studenti degli ultimi anni di corso su specifico incarico della Facoltà. Questo servizio, particolarmente segnalato, rappresenta un valido supporto per gli studenti, i quali rivolgendosi al Tutor possono facilmente trovare le soluzioni più idonee per problemi relativi ai corsi, a borse di studio, alla scelta della tesi, all'orientamento nel mondo del lavoro, etc.

Gli studenti universitari fuori sede (beneficiari o idonei alla Borsa di studio, o anche a pagamento), possono beneficiare di posti letto in camere doppie c/o appartamenti privati ubicati a pochi metri dal centro storico. I posti letto vengono assegnati con la domanda di Borsa di studio entro i termini stabiliti dall'apposito Bando di Concorso. Vengono assegnati ai vincitori di Borsa gratuitamente, poi agli idonei a prezzo agevolato, quindi agli altri richiedenti a tariffa convenzionata.
Il servizio ristorazione è garantito dal ristorante convenzionato Oasi Pit-Stop, Via Toniolo, 25 (zona industriale di Bellocchi), aperto tutti i giorni, pranzo e cena (chiuso la domenica e i festivi). Pasto gratuito per i borsisti, a pagamento (Euro 4,00) per tutti gli altri studenti.

 


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

numero verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2017 © Tutti i diritti sono riservati

Top