Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


Facoltà di Scienze Politiche

A.A. Classe Sede
2008/2009 15, classe delle lauree in scienze politiche e delle relazioni internazionali

Obiettivi formativi

L'obiettivo formativo del corso di laurea in Scienze politiche è l’acquisizione di una conoscenza organica dell’ordinamento  politico esistente, delle dinamiche della comunicazione politica e della formazione dell'opinione pubblica, attraverso un approfondimento problematico sia delle vicende storiche sia dell'evoluzione istituzionale e del pensiero politico, sia dei principali fenomeni economici, giuridici, politici e sociali.

Si considera prioritario l'approfondimento che mira all'interpretazione della società italiana, nelle sue interazioni sempre maggiori con il mondo esterno, prestando la dovuta attenzione anche alle tematiche delle relazioni internazionali e a quelle della cooperazione allo sviluppo, con i vincoli normativi e di indirizzo che vi sono connessi. Nel perseguimento di tali obiettivi, i corsi privilegiano la qualità del processo di apprendimento rispetto alla quantità delle nozioni impartite. L’articolazione dei programmi di insegnamento e degli esami di profitto è organizzata, nel rispetto della libertà di insegnamento, in modo da assicurare l’efficacia degli obiettivi formativi anche attraverso seminari, esercitazioni scritte ed orali, tutorati, moduli didattici complementari ed altre forme della didattica, tra cui quella interattiva e quella per studenti lavoratori, nei limiti delle risorse disponibili.

Sono previsti quattro curricula:  uno di comunicazione politica, uno di scienze dell'amministrazione, uno di relazioni e cooperazione internazionali, e uno di teoria e storia della politica. Il tempo riservato allo studio personale o ad altre attività formative di tipo individuale è pari almeno al 60 per cento dell’impegno orario complessivo, con possibilità di percentuali minori per singole attività formative a elevato contenuto sperimentale o pratico. Al compimento degli studi, viene conseguita la laurea in Scienze politiche, classe 15, delle lauree in Scienze politiche e delle relazioni internazionali.

Scienze politiche (15)

Svolgimento di attività professionali presso:

  • enti pubblici, sia nazionali che locali;
  • organismi internazionali e dell'Unione europea;
  • organizzazioni non governative di cooperazione con i Paesi in via di sviluppo;
  • soggetti privati operanti in rapporto con le pubbliche amministrazioni;
  • società di gestione di beni e servizi pubblici locali ed altri enti privati;
  • istituzioni culturali come accademie e fondazioni;
  • istituzioni politiche come gruppi parlamentari, partiti politici e sindacati;
  • organi di informazione;
  • società editrici;
  • organismi di studio, analisi e documentazione delle dinamiche politiche, sociali, economiche e giuridiche.

La durata normale del corso di laurea in Scienze politiche è di tre anni. Ai fini del conseguimento della laurea lo studente deve aver acquisito 180 crediti. Specifiche attività formative, comprendenti lezioni, seminari, tirocini, attività di studio individuale e CFU corrispondenti a ciascuna di esse sono individuati dal Regolamento didattico del corso di studi.

Acquisiti i necessari crediti, lo studente è ammesso a sostenere la prova finale, che consisterà nella trattazione, scritta o orale, di un tema idoneo a porre in evidenza la sua raggiunta maturazione culturale e le sue capacità critiche. La valutazione della prova finale sarà espressa in centodecimi. Con eventuale dichiarazione di lode.

Laurea specialistica in Scienze politiche (classe 70/S), senza debiti formativi.

Laurea specialistica in Governo delle Regioni e degli enti locali (classe 71/S), classe delle lauree in scienze delle pubbliche amministrazioni, con debito formativo minimo da identificare secondo i singoli piani di studio del precedente triennio.

Nella Facoltà sono attivi: servizi di tutorato per la compilazione dei piani di studio; sportello informativo; appelli di esame nel periodo estivo (agosto); convenzioni per favorire lo svolgimento di esperienze di studio all'estero e di lavoro (stages) presso imprese, enti pubblici, e organizzazioni internazionali; gli studenti hanno a disposizione la Biblioteca di Scienze politiche e Giurisprudenza  ricca di volumi e riviste relative agli ambiti disciplinari; prima dell'inizio delle lezioni, saranno tenute esercitazioni introduttive agli studi e le necessarie indicazioni metodologiche.


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

numero verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2017 © Tutti i diritti sono riservati

Top