Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


A.A. Classe Sede
2009/2010 24, classe delle lauree in scienze e tecnologie farmaceutiche

Obiettivi formativi

L'obiettivo del corso è formare figure professionali con conoscenze su composizione chimica e valore nutrizionale degli alimenti e sul loro corretto utilizzo per una alimentazione varia ed equilibrata, nell'ambito di regimi dietetici tradizionali e particolari.
Il laureato acquisisce le competenze necessarie per svolgere attività professionale in diversi ambiti di applicazione:
• attività in strutture sanitarie pubbliche e private su indicazione e a supporto di personale medico;
• informazione sui prodotti dietetici di interesse nutrizionale specifico;
• indagini volte alla raccolta di informazioni sulle abitudini alimentari e alla messa a punto di politiche di educazione alimentare. 

Il laureato in Scienza della Nutrizione:
• opera in regime di dipendenza a supporto del personale medico in strutture ambulatoriali e in cliniche pubbliche o private;
• opera all'interno di Enti Pubblici o Privati preposti all'educazione alimentare e allo studio dei problemi nutrizionali a più alta incidenza nella popolazione;
• svolge attività di informatore sulla natura e sull'impiego di formulazioni dietetiche particolari, integratori e nuovi prodotti alimentari per conto di aziende produttrici e/o distributrici;
• presta servizio in strutture quali erboristerie, parafarmacie e farmacie dotate di reparti dedicati alla vendita di prodotti dietetici;
• svolge consulenza tecnico-scientifica per società editoriali del settore e promuove la diffusione di informazioni su tematiche relative all'alimentazione;
• svolge attività in strutture private quali agriturismi, fattorie didattiche, ecc.

Il corso di laurea in Scienza della Nutrizione è di 3 anni e prevede l'acquisizione di 180 crediti formativi (CFU). Il primo anno è in comune con il corso di laurea in Tecniche Erboristiche. Il corso di laurea prevede una serie di insegnamenti nell’ambito della formazione di base (anatomia, biochimica, chimica, fisica, fisiologia ed informatica) ed una serie di insegnamenti necessari a comprendere la composizione chimica ed il valore nutrizionale degli alimenti; il corretto uso degli alimenti nella nutrizione umana in diverse condizioni fisiopatologiche; le problematiche e le norme legislative che regolano la preparazione, la conservazione, la distribuzione e la commercializzazione di prodotti alimentari. Il corso di laurea prevede un tirocinio di formazione ed orientamento della durata complessiva di 80 ore da svolgere presso aziende pubbliche o private.

La prova finale consiste in una relazione scritta su argomenti approvati dal Consiglio di Facoltà.

Scienza della nutrizione (24)

La Facoltà organizza per gli studenti del primo anno un "corso di preparazione alla frequenza” in cui vengono richiamate nozioni di biologia, chimica generale, chimica organica, fisica e matematica; corsi di recupero per studenti in debito di esami, qualora si ravvisino particolari esigenze; corsi di lingua inglese volti all'acquisizione di abilità linguistiche nell'ambito delle specifiche competenze; soggiorni, stages e tirocini formativi presso le aziende operanti nei settori di interesse nel quadro di accordi e convenzioni.


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

numero verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2017 © Tutti i diritti sono riservati

Top