Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


RUSSIAN LANGUAGE II
LINGUA RUSSA II

Morphology of the Russian Noun
Morfologia del sostantivo russo

A.Y. Credits
2021/2022 9
Lecturer Email Office hours for students
Antonella Cavazza by arrangement, via e-mail

Assigned to the Degree Course

Modern Languages and Cultures (L-11)
Curriculum: LETTERARIO
Date Time Classroom / Location
Date Time Classroom / Location

Learning Objectives

Il corso verte sullo studio della morfologia dei sostantivi e mira a fornire allo studente le nozioni fondamentali delle declinazioni dei sostantivi russi e l'uso dei casi, con o senza preposizioni (Livello A2/TBU). In una certa misura, terrà conto anche della formazione delle parole. In particolare, il corso approfondirà l'analisi dei suffissi più ricorrenti nella formazione dei sostantivi.

Program

io Il sostantivo

Le categorie grammaticali dei nomi

Il genere dei sostantivi

I tre tipi di declinazione (singolare e plurale)

II L'uso dei casi senza preposizioni

Il genitivo

Il dativo

L'accusa

Lo strumentale

Il preposizionale

III L'uso dei casi con le preposizioni

Il genitivo

Il dativo

L'accusa

Lo strumentale

Il preposizionale

 

La formazione delle parole

I. La formazione dei sostantivi

Suffissi che servono allo scopo di formare nomi che si riferiscono a persone

Suffissi che servono allo scopo di formare nomi astratti

Learning Achievements (Dublin Descriptors)

  • La capacità di intraprendere l'analisi morfologica di un sostantivo
  • La capacità di declinare correttamente sia i nomi singolari che plurali
  • La capacità di utilizzare i casi grammaticali senza e con le proposizioni

Teaching Material

The teaching material prepared by the lecturer in addition to recommended textbooks (such as for instance slides, lecture notes, exercises, bibliography) and communications from the lecturer specific to the course can be found inside the Moodle platform › blended.uniurb.it

Teaching, Attendance, Course Books and Assessment

Teaching

Lezioni frontali

Lezioni interattive

Course books

Jakobson, R., K obs č šemu ucheniju o padežhe , in Jakobson, R., Izbrannye raboty po lingvistike , sostovlenie i obshchaja redakcija A. Zveginceva; predislovie V. Ivanova, [sl] 1998, pp. 133-175 oppure Jakobson, R. , Contributo alla teoria generale del caso: significati generali dei casi russi , nella grammatica russa e slava. Studi 1931-1981 , Berlino, Mouton, 1984, pp. 59-103.

Kasatkin L., Krysin L., Živov V., Il russo , Scandicci (Firenze) 1995, pp. 109.

Kuz'mič, I.P., Lariochina, N.M., Padeži, ach padeži!, «Russkij jazyk», Moskva, 2003, pp. 46,47,59,98,99, 141-142.Pul'kina, IM, Breve prontuario della grammatica russa , «Lingua russa», Mosca, 1990, pp. 20-139; 271-280.

Russkaja Grammatika , N.Ju. Švedovoj i VV Lopatina, «Russkij jazyk», Moskva, 1990, 2-e izdanie, ispravlennoe, pp. 165-166.

Šeljakin, MA, Spravočnik po russkoj grammatike , «Russkij jazyk», Moskva, 1993, pp. 44-49.

Assessment

Esami orali e scritti e test di lingua.

L'esame finale valuterà le conoscenze metalinguistiche e le competenze linguistiche al livello richiesto. In particolare, la valutazione metterà alla prova le seguenti abilità: scrittura (33% di tutti i voti), orale (33%) e conoscenza metalinguistica (33%).

L'esame di metalinguistica (“corso monografico”) è una prova scritta. Si compone di 30 domande a risposta multipla in italiano, principalmente per valutare sia le conoscenze acquisite che le capacità di comprensione applicata. L'uso di dizionari non è consentito durante questa prova. I criteri per la valutazione della prova sono:

- pertinenza e correttezza delle risposte rispetto ai contenuti del programma

- capacità di applicare le conoscenze a casi specifici

- capacità di riflettere criticamente su concetti e processi

- conoscenza del metalinguaggio

Qualsiasi voto per il corso “monografico” inferiore a 18/30 non è valido.

Additional Information for Non-Attending Students

Attendance

Gli studenti impossibilitati a frequentare le lezioni sono pregati di contattare il docente all'inizio o alla fine del corso.

Course books

Jakobson, R., K obs č šemu ucheniju o padežhe , in Jakobson, R., Izbrannye raboty po lingvistike , sostovlenie i obshchaja redakcija A. Zveginceva; predislovie V. Ivanova, [sl] 1998, pp. 133-175 oppure Jakobson, R. , Contributo alla teoria generale del caso: significati generali dei casi russi , nella grammatica russa e slava. Studi 1931-1981 , Berlino, Mouton, 1984, pp. 59-103.

Kasatkin L., Krysin L., Živov V., Il russo , Scandicci (Firenze) 1995, pp. 109.

Kuz'mič, I.P., Lariochina, N.M., Padeži, ach padeži!, «Russkij jazyk», Moskva, 2003, pp. 46,47,59,98,99, 141-142.

Pul'kina, IM, Breve prontuario della grammatica russa , «Lingua russa», Mosca, 1990, pp. 20-139; 271-280.

Russkaja Grammatika , N.Ju. Švedovoj i VV Lopatina, «Russkij jazyk», Moskva, 1990, 2-e izdanie, ispravlennoe, pp. 165-166.

Šeljakin, MA, Spravočnik po russkoj grammatike , «Russkij jazyk», Moskva, 1993, pp. 44-49.

Assessment

Esami orali e scritti e test di lingua.

L'esame finale valuterà le conoscenze metalinguistiche e le competenze linguistiche al livello richiesto. In particolare, la valutazione metterà alla prova le seguenti abilità: scrittura (33% di tutti i voti), orale (33%) e conoscenza metalinguistica (33%).

L'esame di metalinguistica (“corso monografico”) è una prova scritta. Si compone di 30 domande a risposta multipla in italiano, principalmente per valutare sia le conoscenze acquisite che le capacità di comprensione applicata. L'uso di dizionari non è consentito durante questa prova. I criteri per la valutazione della prova sono:

- pertinenza e correttezza delle risposte rispetto ai contenuti del programma

- capacità di applicare le conoscenze a casi specifici

- capacità di riflettere criticamente su concetti e processi

- conoscenza del metalinguaggio

Qualsiasi voto per il corso “monografico” inferiore a 18/30 non è valido.

« back Last update: 02/05/2022

Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2023 © Tutti i diritti sono riservati

Top