Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


Servizi

È stato istituito presso l’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo una struttura d’Ateneo denominata “Laboratorio Covid”, che avrà le seguenti finalità:

  1. Supportare l’Ateneo nelle attività di diagnostica molecolare e sierologica che intenderà implementare nel contesto delle attività finalizzate a promuovere la sicurezza dei lavoratori e di tutto l’ateneo nei confronti della pandemia da COVID-19
  2. Mettere a disposizione le stesse capacità tecniche anche a favore di soggetti esterni pubblici e privati anche attivando specifiche convenzioni tra l’Ateneo e le loro organizzazioni
  3. Promuovere la ricerca nel contesto della pandemia da COVID-19
  4. Favorire la formazione di personale specializzato nelle attività di diagnostica molecolare
  5. Supportare il Medico del Lavoro dell’Ateneo
  6. Ogni altra necessità che l’ateneo potrà identificare

Per le suddette finalità il Laboratorio potrà utilizzare, almeno nella fase iniziale, il laboratorio sito in Fano Via Arco d’Augusto 2, compresa la strumentazione presente e il personale attualmente afferente ad operare in maniera non esclusiva in tale nuova struttura.

La suddetta struttura di Ateneo potrà essere dotata dall’ateneo stesso di ulteriore personale tecnico-amministrativo, attrezzature e spazi e disporrà di entrate derivanti dall’Ateneo stesso e da contributi di Ministeri ed enti pubblici e privati, donazioni, contratti, convenzioni.

La gestione amministrativa del Laboratorio, almeno nella fase iniziale, è demandata al Plesso Scientifico (DISPEA – DISB).

Dotazioni

Il laboratorio diagnostico (COVID-LAB) presso il quale saranno effettuati i test ha sede a Fano presso Palazzo San Michele, in Via Arco d'Augusto n° 2, sede distaccata dell’Università degli Studi di Urbino, Dipartimento di Scienze Biomolecolari.

Il laboratorio dichiara di eseguire le analisi per la rilevazione della presenza del COVID-19 nel rispetto documentato di procedure e protocolli validati dall’Istituto Superiore di Sanità e dal Ministero della salute e avvalendosi di strumenti dai medesimi validati (Kit Diagnostici marcati CE-IVD).

Il laboratorio dispone delle più moderne tecnologie strumentali che vengono periodicamente aggiornate o sostituite per garantire sempre elevate prestazioni analitiche ed adeguarsi alle nuove tecniche diagnostiche emergenti. Tutta la dotazione strumentale viene periodicamente revisionata dal personale addetto del laboratorio e sottoposta a manutenzione programmata con tecnici specialisti.

Requisiti strutturali generali

  • L’accesso al laboratorio è controllato ed è autorizzato ad entrare soltanto il personale designato
  • È presente uno spazio per accettazione dei campioni delimitato con nastro adesivo segnalatore a terra
  • È presente uno spazio adibito a deposito di materiale pulito (armadio per DPI)
  • È presente uno spazio adibito a deposito di materiale sporco (DPI contaminati, rifiuti)
  • È presente uno spazio per lo stoccaggio dei materiali d'uso
  • Sono presenti per lo svolgimento delle attività diagnostiche spazi di adeguate dimensioni delimitate con nastro adesivo segnalatore a terra (zona accettazione, zona preparazione campione, zona allestimento PCR, zona fase PCR, zona analisi sierologica)
  • Le superfici di lavoro, gli arredi e i pavimenti sono superfici facilmente lavabili e disinfettabili
  • Il locale è dotato di porte a superficie lavabile

Dotazione strumentale

  • banchi di lavoro idonei al tipo e al carico di lavoro
  • due Cappe a flusso laminare verticale Biohazard, classe II
  • due Cappe per allestimento reazioni di PCR
  • cappa chimica con filtro
  • armadi per una idonea conservazione del materiale monouso e del reagentario
  • due ultracentrifughe refrigerate (per provette da 1.5 a 50 ml)
  • vortex
  • termociclatore
  • lettore automatico di piastre ELISA
  • spettrofotometro
  • sterilizzatore ultravioletti
  • micropipette automatiche P2 (1), P10 (3), P20 (2), P100 (2), P200 (2), P1000 (3)
  • doccia di emergenza e attrezzatura per il lavaggio degli occhi
  • deionizzatore/distillatore di H20 deionizzata /distillata *
  • bilancia analitica fino a 1 mg. e bilancia tecnica *
  • autoclave *
  • termostato/incubatore *
  • agitatore orizzontale *
  • microscopio *
  • attrezzatura per elettroforesi di acidi nucleici e proteine *
  • una attrezzatura per coltura di cellule *

* attrezzatura che non si trova direttamente nel laboratorio ma in sua prossimità, all’interno della stessa struttura

Stoccaggio

Sono inoltre disponibili tre diversi frigoriferi con visualizzazione esterna della temperatura per lo stoccaggio a breve (4°C), ovvero a medio (-20°C) e lungo termine (-80°C). La quota da analizzare nell’immediato o entro le 24-48 ore verrà conservata in frigorifero a 4°C mentre le aliquote destinate all’analisi di conferma/revisione verranno conservate a -20° o -80°C.

Rifiuti speciali

I rifiuti potenzialmente contaminati vengono tenuti separati dagli altri e seguono un percorso di smaltimento dedicato operato da ditte specializzate nel settore (secondo la normativa vi-gente)

Validazione

Le analisi eseguite presso il laboratorio di ricerca in diagnostica dell’Università saranno rivalidate periodicamente tramite collaborazione con Laboratorio ASUR Marche Area Vasta 1 – URBINO - U.O.C. Patologia Clinica (Referente Dott. Barocci Simone) facente parte dell’elenco dei laboratori che possono effettuare la diagnosi molecolare su campioni clinici respiratori se-condo protocolli specifici di real time PCR per SARS-CoV-2 indicati dall’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Privacy

Il laboratorio adotterà le procedure di etichettatura che garantiscano l’identificazione univoca del prelievo, mantenendo l’anonimato per tutta la fase operativa. Per i soggetti che avranno letto e firmato il modulo di Consenso Informato e a solo scopo di ricerca, un’aliquota del campione biologico potrà essere conservata per studi futuri.

Consiglio del Laboratorio Covid (Covid-Lab)

Nominativo
Mauro Magnani
Direttore
BIO/10 05/E1
Professore Ordinario
Dipartimento di Scienze Biomolecolari (DISB) 0722 305211 mauro.magnani@uniurb.it
Anna Casabianca
Coordinatore Tecnico
Personale Tecnico - Amministrativo
Dipartimento di Scienze Biomolecolari (DISB) 0722 304982 anna.casabianca@uniurb.it
Giorgio Brandi
MED/42 06/M1
Professore Ordinario
Dipartimento di Scienze Biomolecolari (DISB) 0722 303542 giorgio.brandi@uniurb.it
Emanuela Vittoria
MED/42 06/M1
Ricercatrice Universitaria
Dipartimento di Giurisprudenza (DiGiur) 0722 303250 emanuela.vittoria@uniurb.it
Giuditta Fiorella Schiavano
MED/42 06/M1
Professoressa Associata
Dipartimento di Studi Umanistici (DISTUM) 0722 303546 giuditta.schiavano@uniurb.it
Giuseppe Ghini
L-LIN/21 10/M2
Professore Ordinario
Dipartimento di Scienze della Comunicazione, Studi Umanistici e Internazionali (DISCUI) 0722 303357 giuseppe.ghini@uniurb.it
Vieri Fusi
CHIM/03 03/B1
Professore Ordinario
Dipartimento di Scienze Pure e Applicate (DiSPeA) 0722 304882 vieri.fusi@uniurb.it
Francesca Maria Cesaroni
SECS-P/07 13/B1
Professoressa Ordinaria
Dipartimento di Economia, Società, Politica (DESP) 0722 305528 francesca.cesaroni@uniurb.it

Documento Pubblicato Scarica
D.R. n. 298/2020 del 22 luglio 2020 di costituzione del Consiglio del Laboratorio Covid (Covid-Lab) 23/07/2020 pdf
D.R. n. 274/2020 del 13 luglio 2020 di nomina del Prof. Mauro Magnani Direttore del Laboratorio Covid (Covid-Lab) 23/07/2020 pdf
D.R. n. 242/2020 del 30 giugno 2020 di emanazione del Regolamento del Laboratorio Covid (Covid-Lab) 23/07/2020 pdf
Delibera n. 105/2020 del C.d.S. del 29 maggio 2020 con la quale è stato ratificato il predetto D.R. d'urgenza 23/07/2020 pdf
D.R. d'urgenza n. 17/2020 dell'11 maggio 2020 di istituzione di una nuova struttura di servizio di Ateneo denominata Laboratorio Covid (Covid-Lab) 23/07/2020 pdf

Sede

Palazzo San Michele
Via Arco d'Augusto, 2
61029 Fano PU


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2020 © Tutti i diritti sono riservati

Top