Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


A.A. Sede
2015/2016

Obiettivi formativi

La rappresentanza degli interessi di un'organizzazione privata o pubblica presso i centri decisionali, siano essi di produzione legislativa o regolamentare, viene comunemente chiamata lobbying. Nel linguaggio comune e nelle approssimazioni giornalistiche il termine ha assunto una connotazione spesso non positiva, poiché legato a situazioni di malaffare o traffici illeciti, mentre nella sua accezione tecnica, si tratta di una funzione fondamentale nelle democrazie contemporanee.

Se effettuata in maniera trasparente e responsabile, può rendere non solo più efficaci ma anche più democratici i procedimenti decisionali delle nostre istituzioni, tesa a equilibrare la competizione tra interessi particolari e interessi collettivi. In un sistema economico sociale sano e aperto, si compete e si ottengono risultati se si ha la capacità di trasmettere informazioni al legislatore e di instaurare e mantenere con esso relazioni efficaci. Allo stesso tempo il legislatore è in grado di prendere decisioni utili ed efficienti solo se è in grado di conoscere l'impatto concreto delle medesime, prima che esse vengano effettivamente prese.

Accanto all'attività di lobbying direttamente rivolta ai centri di decisione nazionali si sta anche diffondendo sempre di più la necessità di rappresentanza degli interessi a livello sovranazionale e regionale, poiché i luoghi di produzione del diritto si sono ormai andati moltiplicando e consolidando. Gli interlocutori di un soggetto portatore di interessi oggi si trovano a livello europeo (Commissione e Parlamento europeo), nazionale (Parlamento e Governo) e regionale (Giunte e Consigli regionali).

Oggi il lobbying e più in generale l'attività di public affairs sono, per le imprese e per le organizzazioni in genere, attività fondamentali necessarie nelle relazioni che costantemente hanno con i soggetti pubblici. Sono anche vere e proprie materie di studio da approfondire e nelle quali è possibile specializzarsi. Le attività di public affairs si intrecciano anche con le campagne di comunicazione che le imprese fanno per sostenere o manifestare contro le scelte dell' Unione Europea del Parlamento, del Governo e delle Regioni. Nella winter school verranno trattati, con un taglio innovativo e operativo, i temi legati ai meccanismi di rappresentanza degli interessi, partendo dalla considerazione che nelle società democratiche sono pochi i soggetti che possono proporre le leggi ma sono tanti coloro che possono ispirarle, criticarle, tentare di emendarle.

Nelle società americana, patria del lobbying, questa attività è da sempre parte riconosciuta ed ufficiale del sistema. In Italia, invece, il lobbismo è stato spesso praticato, nonostante l'assenza di una regolamentazione di riferimento, principalmente dalle grandi aziende, pubbliche e private, dai sindacati, dalle grandi associazioni di rappresentanza di impresa o del commercio. Solo da coloro, cioè, che dispongono di mezzi decisamente superiori a quelli in possesso della stragrande maggioranza degli operatori economici. Oggi, anche nel nostro paese, l'attività di rappresentanza e comunicazione istituzionale inizia a trovare maggiore riconoscimento se non altro per il tentativo in atto di riuscire a renderlo più trasparente e regolamentato. Inoltre accanto agli interessi dei singoli, sta avanzando anche l'idea che attraverso l'attività di lobbying si possano tutelare interessi collettivi come ad esempio l'ambiente, la ricerca, il sociale.

La winter school vuole offrire le conoscenze essenziali e gli strumenti per imparare a comprendere ed a svolgere in maniera trasparente e professionale l'attività di lobbying e consentire la gestione dei rapporti istituzionali, nel rispetto della legislazione vigente. L'obiettivo è di preparare, attraverso l'acquisizione di conoscenze interdisciplinari, professionisti capaci di operare nelle aziende, nelle associazioni di categoria di livello regionale o nazionale, nelle assemblee legislative dei vari livelli di governo (locale, nazionale, sovranazionale), negli enti pubblici, negli organismi privati e pubblici che si occupano di procedure anticorruzione e nelle organizzazioni non governative.

Sono destinatari del corso:

- laureati con qualsiasi tipo di laurea;
- manager della pubblica amministrazione;
- dipendenti di: imprese private e gruppi di interessi (federazioni professionali, sindacati, ecc.); enti e istituzioni pubbliche locali, nazionali, sovranazionali e internazionali; agenzie di comunicazione e public affairs; associazioni, ONG e Onlus; banche e società di consulenza; free lance e liberi professionisti; funzionari ed operatori presso gli organi costituzionali;
- collaboratori dei membri delle assemblee legislative e degli organi esecutivi.

La winter school offre la possibilità di qualificare o riqualificare la propria attività, aggiornandosi sulle più importanti trasformazioni intervenute nell'organizzazione della rappresentanza politica e settoriale, nelle tecniche di conoscenza e di mobilitazione civica sui processi decisionali pubblici e sulle nuove modalità di deliberazione adottate.

Nella winter school verranno forniti gli strumenti conoscitivi utili a:
- offrire consulenza tecnico-giuridica a parlamentari e consiglieri dei diversi livelli di governo;
- predisporre testi normativi (drafting legislativo) e documenti politici, predisporre un piano di lobbying;
- elaborare strategie di prevenzione della corruzione con particolare riferimento ai soggetti terzi portatori di interessi.

 

Programma dei moduli (ogni modulo è di 8 ore):

1 - Profili teorici e ricostruttivi dell'attività di lobbying
a) Le lobby nel contesto italiano ed europeo
b) La regolamentazione delle lobby in Italia: le proposte in discussione

2 - Le Istituzioni e i procedimenti decisionali
a) La struttura e il funzionamento del Parlamento e del Governo
b) I procedimenti decisionali fra governo e Parlamento

3 - Profili economici
a) Il bilanciamento fra interessi individuali ed interessi collettivi nel processo di lobbying
b) I procedimenti decisionali nella sessione di bilancio

4 - Lobbying: gli strumenti
a) Elementi teorici e pratici di drafting legislativo
b) Strategie di gestione delle relazioni istituzionali a livello nazionale

5 - Lobbying: le attività
a) Profili penali e deontologici
b) Mappatura dei soggetti decisionali che fanno parte del processo di lobbying

6 - Comunicazione e media relations
a) Pratica e relazioni con i cittadini
b) Esempi di grassroots lobbying

7 - Tavola rotonda finale
La winter school si caratterizza per una metodologia didattica che integra lezioni frontali con esperienze di professionisti e sessioni pratiche.

Le lezioni saranno svolte, oltre che da Professori dell'Ateneo urbinate, da Consiglieri parlamentari di Camera e Senato, Funzionari del Governo, esperti di procedimenti decisionali e di istituzioni, oltre che Professionisti del settore del lobbying a livello nazionale e internazionale, che metteranno la loro competenza ed esperienza a disposizione dei partecipanti del corso. Le lezioni avranno infatti un taglio teorico e ricostruttivo, ma saranno anche accompagnate da approfondimenti pratici e da esercitazioni che consentano ai partecipanti di acquisire tutte le tecniche necessarie per diventare esperti di lobbying.

La winter school, a numero chiuso, ha una durata complessiva di 48 ore d'aula totali divise in 6 moduli (un modulo alla settimana da 8 ore).

Orario delle lezioni: da definirsi nel periodo dal 1 ottobre 2015 al 31 dicembre 2015.

Al termine della Scuola verrà rilasciato un attestato di partecipazione. Si ha diritto all’attestato con una frequenza di almeno 42 ore di lezione.

La Winter School si terrà presso la sede del Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Urbino Carlo Bo, in Via Matteotti, 1, 61029 Urbino (PU).

Al termine della frequenza di almeno 42 ore di lezione verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

Iscriversi a Lobbying e rappresentanza degli interessi

Accesso
Corso ad accesso limitato
Posti
30 posti disponibili
Ammissione
Termine utile per presentare la domanda di preiscrizione / ammissione: 30/09/2015
Indicazioni

REQUISITI PER L'ACCESSO

Diploma di Scuola secondaria superiore quinquennale

 La Winter School è a numero chiuso e sarà attivata con un numero minimo di partecipanti pari a 15. Il numero massimo di partecipanti ammessi è di 30.

MODALITA' DI AMMISSIONE

I candidati per essere ammessi alla scuola dovranno inviare via email il loro Curriculum Vitae in formato PDF, con allegata una lettera di motivazioni, alla Segreteria organizzativa del corso al seguente indirizzo di posta elettronica winterschool-lobbying@uniurb.it  dal 01 giugno 2015 al 30 settembre 2015.

MODALITA' DI ISCRIZIONE

Successivamente all'invio della documentazione i candidati dovranno effettuare l'iscrizione tramite procedura on-line  entro e non oltre il 15 ottobre 2015 collegandosi all’indirizzo http://www.uniurb.it/studentionline

L’accesso alla procedura on-line è subordinato alla registrazione al sistema tramite uno dei due procedimenti:

1A) Area riservata –Registrazione - per i candidati che non sono mai stati iscritti presso l’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo:  

  • selezionare la voce di menù “REGISTRAZIONE” e inserire i dati anagrafici richiesti (cognome e nome). Il sistema attribuirà delle credenziali (nome utente = n.cognome@stud; password = codice personale
  • rilasciato all’atto della registrazione) che potranno essere inserite cliccando sul link “LOGIN”. Procedere poi con il punto 1B.

  1B) Area riservata –Login – per i candidati che sono già stati immatricolati/iscritti presso l’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo:

  • selezionare direttamente il link “LOGIN”, inserendo le proprie credenziali (nome utente = n.cognome@stud; password = codice personale rilasciato all’atto dell’ultima immatricolazione).

Dopo aver effettuato il Login, il candidato deve accedere all’area registrato e selezionare:  (Area Studente) TEST DI AMMISSIONE (andare in calce alla tabella, che  non richiede alcuna compilazione e cliccare) > ISCRIZIONE CONCORSI > SCELTA TIPOLOGIA TITOLO: ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE > cliccare su  CONCORSO > AVANTI > inserire il titolo richiesto > PROCEDI > COMPLETA AMMISSIONE > PAGAMENTI > FATTURA > STAMPA MAV

Iscrizione
Puoi iscriverti dal 01/10/2015 al 15/10/2015 . Tramite la procedura online puoi iscriverti al corso e scaricare il modulo elettronico (MAV) per il pagamento della contribuzione.
Iscrizione online
Iscriviti online Guida all'Iscrizione online
Contribuzione

La quota di partecipazione è di euro 600,00 comprensiva di tutto il materiale didattico.

Il pagamento :

- versamento unico al momento della iscrizione  entro la data di inizio del corso.

I pagamenti dovranno essere effettuati tramite MAV bancario, generato al termine della procedura d'iscrizione on-line.

La quota di contribuzione deve considerarsi al  netto delle spese bancarie

I contributi saranno restituiti solo in caso di non attivazione del Corso.

L'iscrizione verrà considerata perfezionata al momento del pagamento della tassa di contribuzione. 

All'indirizzo internet http://www.uniurb.it/modulistica-af sono disponibili le Modalità iscrizione e modalità di pagamento della contribuzione per corsi di alta formazione, formazione permanente, summer/winter school 

Richiesta informazioni sulla didattica del corso

Organizzazione

Direttore: Prof. Paolo Polidori, Università degli Studi di Urbino Carlo Bo 
Vice Direttore: Prof. Massimo Rubechi, Università degli Sutudi di Urbino Carlo Bo 

A chi rivolgersi

Tutor del corso: Dott. Federico Scaramucci - scaramucci.federico@gmail.com

Le informazioni di carattere scientifico e didattico possono essere richieste a:

Segreteria Organizzativa: Scuola di Giurisprudenza, Via Matteotti, 1, 61029, Urbino (PU), Tel. 0722 303220
email: winterschool-lobbying@uniurb.it

Contatti
Paolo Polidori
 0722 303220   0722 2955   paolo.polidori@uniurb.it
Massimo Rubechi
 0722 303220   0722 2955   massimo.rubechi@uniurb.it

Supporto per immatricolazioni e iscrizioni

Segreteria
Ufficio Dottorati - Post laurea - Esami di Stato
Via Veterani, 36 - Urbino
Orari di apertura
Dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 13
Contatti
 Tel. +39 0722 304631 / +39 0722 304634 / +39 0722 304635 / +39 0722 304636 / +39 0722 304632   corsi.postlaurea@uniurb.it

Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Numero Verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2019 © Tutti i diritti sono riservati

Top