Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


In evidenza

Informazioni concorso

La Lef - Associazione per la Legalità e l'Equità Fiscale - allo scopo di diffondere la cultura della legalità e dell'equità fiscale e del connesso valore sociale, nonché di valorizzare le idee, le considerazioni e le proposte finalizzate a tale fine, interessando tematiche sia a contenuto tecnico che etico, ha il piacere di proporre, in coerenza con il proprio statuto, il bando di concorso del Premio Lef Tesi di Laurea, ormai giunto alla quarta edizione. Il bando, che prevede tre premi da € 2.000,00 cadauno (al lordo delle ritenute fiscali), è riservato alle migliori tesi di laurea magistrale - il cui diploma sia stato conseguito negli anni 2016 e 2017 - sviluppate sui temi, per l'appunto, della legalità e dell'equità fiscale.

Bandi in scadenza

Informazioni concorso

Fondazione ICU ed Ecoistituto del Veneto, aventi come fine ricerca e divulgazione, rispettivamente su tematiche consumeriste ed ecologiche, promuovono il 18° Premio per tesi di laurea ICU - Laura Conti, nel nome di una tra le più grandi divulgatrici ambientali italiane, con il duplice scopo di mettere in luce ricerche che, per lo più, rimarrebbero ignote e stimolare l’Università ad affrontare temi utili al futuro della nostra società. 

Sono ammesse tesi di tutti i livelli, compresi i Master, redatte in italiano, discusse nelle Università italiane, a partire dagli anni accademici 2008-2009.

lo Studio Torta, uno dei più importanti uffici italiani di consulenti in proprietà intellettuale, al fine di stimolare la ricerca e promuovere la riflessione e gli studi nell’ambito della Proprietà Industriale, bandisce la Vª edizione del concorso nazionale sulla Proprietà Industriale per un premio da assegnare ad una tesi di laurea o di dottorato sulla Proprietà Industriale.E' prevista l'assegnazione di un unico premio per l'elaborato giudicato più meritevole avente un importo pari a Euro 3.000,00 (tremila).In allegato copia del bando in cui sono descritte le caratteristiche del concorso e le modalità di partecipazione e copia della domanda di partecipazione. Un modulo di candidatura comprendete tutti i dati richiesti è disponibile anche nel sito sotto indicato 

Bando di concorso - Premio "Donne nella Costituente" 1946-2016

Bando per le attività culturali e del tempo libero autogestite dagli studenti e dalle studentesse, da espletarsi nel periodo 1 novembre 2017 - 31 maggio 2018

Per onorare la memoria di Giovanni Marra, Presidente del Consiglio Comunale scomparso prematuramente, il Comune di Milano ha promosso l’istituzione per il l’anno 2017 di un premio di laurea dell’importo di € 5.000,00, al lordo delle ritenute di legge.Il premio di laurea o di dottorato per l’anno 2017 sarà assegnato a giovani laureati o ricercatori presso le Università italiane che abbiano elaborato e discusso tesi di laurea magistrale o di dottorato, non compilative, con specifica trattazione di aspetti oggettivi nell’elaborato della tesi sul tema del Bilancio Sociale.

Per onorare la memoria dell’Avv. Giorgio Ambrosoli, l’Amministrazione Comunale di Milano ha promosso per l’anno 2017 tre premi del valore di € 5.000,00 ciascuno (al lordo delle ritenute di legge) da assegnare a giovani laureati o ricercatori che abbiano approfondito il tema, sempre più vitale per una Nazione libera e democratica, dell’etica applicata all’attività economica.

L’Associazione iMille istituisce un premio di laurea (1500 euro) per studi sull’Europa intitolato a Helen Joanne “Jo” Cox, la giovane deputata inglese vittima di un attentato prima di Brexit, per ricordare l’impegno di Jo Cox per la permanenza del Regno Unito nella UE e premiare un giovane che con il suo studio illustri i benefici economici, politici e sociali dell’integrazione europea. I temi della tesi di laurea possono essere di natura economica, politica o sociale, con una chiara enfasi su questioni europee. Saranno valutate di particolare interesse tesi su fenomeni e problemi che ostacolano il processo di integrazione europea e su politiche volte a rimuovere tali ostacoli.

Le candidature possono essere inviate da laureandi con discussione della tesi programmata entro sei mesi, o da laureati da non più di un anno dalla discussione della tesi. Il premio di laurea sarà conferito a un laureato (triennale o magistrale) di università sul territorio italiano, in facoltà di scienze economiche, scienze politiche, materie giuridiche, discipline storiche o facoltà affini. Può anche essere conferito a un laureato di università dell’Unione Europea o del Regno Unito che abbia trascorso un periodo Erasmus in università italiana. Il premio è aperto a cittadini italiani, del resto dell’Unione Europea e del Regno Unito. La tesi di laurea può essere in italiano o in inglese.

I candidati dovranno inviare la tesi di laurea e un curriculum vitae dettagliato in formato elettronico (pdf) alla casella e-mail premiocox@gmail.com entro il 30 novembre 2017. In caso di tesi in italiano, si richiede ai candidati di allegare anche un riassunto della tesi in inglese di lunghezza compresa tra una e due pagine.

Un comitato scientifico comprendenti accademici, esponenti delle istituzioni e esperti di politiche pubbliche selezionerà e proporrà il candidato più meritevole alla redazione della rivista iMille entro il 31 dicembre. Il premio sarà conferito in occasione di un evento a Roma a inizio 2018.

Bandi e opportunitą per studenti / Elenco dei bandi scaduti per questa categoria...

Informazioni concorso

È aperto il bando di partecipazione alla seconda edizione di UNIURB LAB, il Contamination Lab dell'Università degli Studi di Urbino Carlo Bo.

I Contamination Lab (CLab) sono luoghi di contaminazione tra studenti universitari di discipline diverse, tra studenti e docenti, tra studenti e territorio. Promuovono la cultura dell’imprenditorialità, della sostenibilità, dell’innovazione e del fare, così come l’interdisciplinarietà e nuovi modelli di apprendimento.

Gli studenti partecipanti a UNIURB LAB saranno accompagnati in un percorso in cui mettere alla prova la loro propensione all'imprenditorialità e, partendo da un'idea progettuale, potranno elaborarla all'interno di un team, analizzarla e verificarne la fattibilità. Acquisiranno inoltre gli strumenti per validarla e infine portarla a realizzazione.

Le attività di UNIURB LAB si terranno a Urbino nei mesi da settembre a dicembre 2017, si svolgeranno prevalentemente in forma laboratoriale e comprenderanno: Test di autovalutazione delle attitudini imprenditoriali dei partecipanti; Attività di team building; Percorso lean startup: project generation e project validation; What’s next? Incontri con attori del territorio che possano accompagnare lo sviluppo dei progetti imprenditoriali dopo la fine del laboratorio.

Possono iscriversi: studenti regolarmente iscritti a lauree triennali, magistrali o magistrali a ciclo unico, master universitari di I e II livello, corsi di dottorato di ricerca dell’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo; alumni che abbiano conseguito un titolo presso l’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo da non più di 3 anni alla data di presentazione della domanda; studenti stranieri, regolarmente iscritti o in mobilità (erasmus+ o altri progetti) presso l’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo, il cui programma preveda la permanenza a Urbino fino a gennaio 2018.

Presso il Dipartimento di Economia, Società, Politica di questa Università è indetto un bando di concorso per l’assegnazione di n. 2 Premi di tesi di laurea magistrale sull’agricoltura biologica.

I premi sono riservati a studenti che abbiano affrontato il tema dell’agricoltura biologica con particolare riferimento all’analisi delle problematiche economiche, sociali e ambientali relative a questo particolare modello produttivo.

Ai fini di favorire la sensibilizzazione, nonché gli studi e le ricerche per prevenire gli atti di violenza che rientrano nell’ambito della Convenzione del Consiglio d’Europa sulla prevenzione e la lotta alla violenza domestica e contro le donne (detta Convenzione di Istanbul, 2011), la Delegazione italiana presso l’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa, in collaborazione con la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le pari opportunità, con il Ministero degli Esteri e della cooperazione internazionale, con la CRUI e il Consiglio d’Europa, indice il “Premio per la migliore tesi di laurea magistrale e di dottorato sul tema del contrasto alla violenza contro le donne” per l’anno 2017. Il Premio, uno per le tesi di laurea magistrale ed uno per le tesi di dottorato, ha ad oggetto le tesi di laurea magistrale e di dottorato discusse presso un’Università italiana, pubblica o privata.

Bando di concorso per l’assegnazione di un Premio di tesi di Laurea Magistrale o di Dottorato di Ricerca nel campo della Metrica, della Ritmica e della Musica Greca in memoria del Prof. Bruno Gentili

In considerazione della valenza dell’iniziativa, che rappresenta un importante tassello nella strada dell’integrazione, e del positivo risultato raggiunto con il bando dell'A.A. precedente, il Ministero dell’Interno, di concerto con la CRUI e in collaborazione con l’ANDISU, ha messo a disposizione, per la seconda annualità, il nuovo bando (online fino al 16 luglio) per l’assegnazione di 100 borse di studio in servizi a studenti con protezione internazionale, per l’accesso a corsi di laurea, laurea magistrale e dottorato di ricerca presso le università italiane. Al bando possono partecipare: a) gli studenti, vincitori del bando per l’A.A. 2016/2017, per i quali sussiste lo status di titolari di protezione internazionale, che hanno diritto alla conferma della borsa di studio; b) i titolari di protezione internazionale in possesso di un titolo di studio valido per l’iscrizione al corso di laurealaurea magistrale, laurea magistrale a ciclo unico o dottorato di ricerca prescelto, che si iscrivono per la prima volta al sistema universitario italiano.

Bando e modalità di partecipazione sono consultabili (anche in lingua inglese) sul sito CRUI al link sotto riportato. Per eventuali ulteriori informazioni si prega di scrivere a: refugees@crui.it

La Fondazione Carlo e Marise Bo per la Letteratura Europea Moderna e Contemporanea, al fine di consentire a giovani studiosi di soggiornare a Urbino per accedere alla sua Biblioteca istituisce n. 4 Borse di studio del valore di € 750,00 ciascuna, consistenti ciascuna in n. 10 pernottamenti presso il Collegio Internazionale (Piazzetta S. Filippo, 2 - Urbino) e in una somma di € 500 corrisposta in denaro. 

Il bando è riservato a dottorandi, dottori di ricerca e/o studiosi di età inferiore ad anni trentacinque che, per condurre ricerche sulle letterature europee moderne e contemporanee, su Carlo Bo o su Marise Ferro, abbiano necessità di utilizzare il patrimonio librario della Fondazione.

Bando di concorso per l'assegnazione di due premi di studio per tesi di laurea dedicati alla memoria del prof. Gabriele Pavolini - Edizione 2017

La Segreteria del Capo Dipartimento per la Giustizia Minorile e di Comunità del Ministero della Giustizia è lieta di comunicare che è stato approvato il Progetto "INSIEME" per un nuovo modello di giustizia di comunità per la selezione di volontari nel servizio civile nazionale, con particolare riguardo agli iscritti ai Corsi di laurea in Scienze del Servizio sociale e Psicologia (lauree triennali e magistrali) e agli iscritti ai master universitari di 1° e 2° livello in discipline criminologiche e sociologiche. 

In allegato la nota esplicativa e la scheda riassuntiva del progetto. Per eventuali ulteriori informazioni di prega di rivolgersi al Ministero (segreteriacd.dgmc@giustizia.it)

AREA Science Park promuove la XIII Edizione del Premio di Laurea / Dottorato in memoria del dott. Bernardo Nobile. Il Premio è suddiviso in tre riconoscimenti da 2.500 euro ciascuno (al lordo delle ritenute fiscali di legge) per tesi che diano risalto ai brevetti come fonte di informazione. Nello specifico, il Premio consta di: a) un riconoscimento per una tesi di laurea magistrale, specialistica o del vecchio ordinamento; b) un riconoscimento per una tesi di dottorato di ricerca; c) un riconoscimento per una tesi di laurea magistrale, specialistica o del vecchio ordinamento oppure di dottorato di ricerca che abbia portato al deposito di una domanda di brevetto o alla nascita di una nuova impresa.

Il Bando si rivolge a chi abbia conseguito, da non più di due anni ed entro la data di scadenza del Bando, la laurea magistrale, specialistica o del vecchio ordinamento oppure il titolo di dottore di ricerca presso un’università italiana, senza limitazioni di età o cittadinanza.

Per contatti con Ufficio Sviluppo del Servizio Sistema Parco, SiS FVG e Formazione Imprese - AREA Science Park: email: formazione@areasciencepark.it / Tel.: 040 375 5142 - 5309

Inoltre, AREA Science Park offre l’opportunità a 10 studenti universitari, e per la preparazione della loro tesi, di usufruire di una ricerca di documentazione brevettuale, mirata e gratuita, per tutto l’anno 2017. Per maggiori informazioni: patlib@areasciencepark.it

Il DISS (Centro di Sicurezza Stradale) nell’ambito dello sviluppo delle attività previste dal Protocollo d’intesa sottoscritto nel luglio 2014 presso l’Università degli Studi di Parma, si pregia di istituire il Premio di Laurea “Lorenzo Argenti”, dell’importo complessivo di € 1.500, finalizzato alla promozione della sicurezza stradale nei suoi aspetti multidisciplinari, rivolto ai laureati delle Università italiane che abbiano conseguito il titolo negli anni accademici 2014/2015 e 2015/2016 e il cui elaborato di tesi approfondisca uno o più aspetti attinenti alla sicurezza stradale.

L'Unione Femminile Nazionale bandisce il Premio di Laurea dedicato a Tullia Romagnoli Carettoni destinato a laureati e laureandi che frequentano o abbiano frequentato corsi di laurea magistrale. Il testo del bando in allegato è consultabile anche sul sito al link indicato. Per qualsiasi ulteriore informazione si prega di contattare l’U.F.N. ai seguenti recapiti: Tel. 02.6599190; segreteria@unionefemminile.it

La Commissione per le Pari opportunità tra uomo e donna della Regione Marche, al fine di stimolare la ricerca e promuovere la riflessione e gli studi nell'ambito delle Pari opportunità, bandisce un concorso finalizzato all'assegnazione del premio, dedicato alla memoria di Valeria Solesin, per una tesi di laurea specialistica discussa e approvata in un corso di laurea attivato in una università della Regione Marche negli anni accademici 2014-2015 e 2015-2016. Il premio consiste in una somma di euro 1.500,00 al lordo delle eventuali ritenute di legge ed è assegnato alla tesi di laurea più meritevole da un apposito Comitato, in base ad un giudizio insindacabile sulla qualità ed originalità della tesi di laurea, la quale deve riguardare tematiche relative alle Pari opportunità tra uomo e donna e le questioni politico-giuridiche, economiche e sociali che implichino l'adozione di un approccio di genere.

Dottori.it, portale leader in Italia per la ricerca e la prenotazione online di medici e professionisti sanitari, ha indetto un bando per tre borse di studio, riservate agli studenti universitari iscritti ad un ciclo di studi di primo o secondo livello. L’iniziativa, denominata “Innoviamo insieme il sistema sanitario Italiano”, ha lo scopo di portare alla luce le problematiche riscontrate dagli studenti, in quanto cittadini, quando entrano in contatto con il sistema sanitario nazionale e le loro proposte di miglioramento dello stesso. Per candidarsi, gli studenti dovranno inviare entro il 31/05/2017 un elaborato che illustri una criticità riscontrata nel sistema sanitario italiano e una soluzione, da loro ideata, che la affronti in modo originale ed innovativo.

Per maggiori informazioni si invita a visitare la pagina dedicata all'iniziativa o a contattare l'indirizzo email scholarship@dottori.it. 

Per onorare la memoria di Pastorini Malvina Ciardi, l' Avis Comunale di Jesi, con la collaborazione degli eredi della Pastorini, ha deliberato di istituire una borsa di studio al fine di diffondere fra i giovani i valori della cittadinanza attiva, della solidarietà, del volontariato, dell’associazionismo e della donazione, con particolare riguardo al dono del sangue e altri temi etici, medici e biologici. Possono concorrere al conseguimento della Borsa di Studio gli studenti universitari, residenti a Jesi, iscritti, con regolare frequenza, a qualsiasi università e che, nell'anno scolastico 2016-2017, risultino iscritti, con regolare frequenza, all’ultimo anno di corso di qualsiasi Scuola Secondaria di secondo grado della Città di Jesi.

Bando di selezione per titoli finalizzato alla stesura di graduatorie degli aventi titolo a prestare forme di collaborazione (200 ore) per l'A.A. 2016/2017.


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

numero verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2017 © Tutti i diritti sono riservati

Top