Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


L’Università di Urbino si adegua alle disposizioni della circolare n. 1/2020 del 4 marzo 2020, emanata dal Ministro per la Pubblica Amministrazione, e adotta le "modalità flessibili di svolgimento della prestazione lavorativa" auspicate dal Governo. 

Tutti i programmi utilizzati abitualmente (Titulus, U-Gov, Esse3, CSA, ecc.) sono disponibili nella sezione “servizi amministrativi” del portale web di ateneo.


Strumenti 

Per le comunicazioni e per le riunioni di staff è possibile utilizzare Meet di Google (guida) in modalità videoconferenza e audioconferenza, anche multiutente. 

Il telefono d’ufficio è utilizzabile, inoltre, all’indirizzo voip.uniurb.it (guida). Si ricorda che non è possibile inoltrare le chiamate in arrivo sul telefono d’ufficio verso il proprio numero di cellulare.

I file di lavoro, presenti nelle cartelle condivise d’ufficio, sono su Google Drive e vi si può accedere grazie a Drive File Stream (scarica per windows) (scarica per mac) (guida).

Si ricorda che tutto il personale dell’ufficio, in smart working e operativo in sede, utilizzerà la nuova modalità.

Per chi avesse bisogno della suite di Microsoft Office è possibile installarla sul proprio pc seguendo le istruzioni indicate in questa pagina.

Per ricevere assistenza remota sul proprio pc è possibile scaricare Teamviewer


Assistenza e supporto

Per assistenza è possibile aprire un ticket su ticket.uniurb.it o contattare il numero +39 0722 304504, attivo dalle 9 alle 12, dal lunedì al venerdì. 

Si consiglia di installare sui propri PC il browser Google Chrome aggiornato all’ultima versione.


Modalità operative

Il personale è tenuto, inoltre, ad osservare le seguenti modalità operative per garantire la sicurezza dei dati trattati: 

  1. Assicurarsi che il sistema operativo del proprio dispositivo sia aggiornato;
  2. Verificare che sia installato un antivirus e che sia aggiornato;
  3. Non memorizzare le password di accesso all’utilizzo delle risorse Uniurb sulle postazioni personali;
  4. Evitare di annotare le password utilizzate su post-it e fogli lasciati in prossimità delle postazioni;
  5. Non effettuare salvataggi sui dispositivi personali e utilizzare preferibilmente le risorse in cloud messe a disposizione dall’amministrazione;
  6. Limitare il più possibile l’utilizzo di dispositivi di memorizzazione USB per archiviare dati e documenti;
  7. Bloccare il proprio dispositivo in casi di assenza, seppure temporanea;
  8. Adottare ogni cautela a protezione del dispositivo utilizzato per lavoro, soprattutto in caso di spostamenti;
  9. Non gettare nella spazzatura documenti cartacei utilizzati per l’attività lavorativa contenenti dati personali se non dopo averli distrutti;
  10. Comunicare senza ritardo ogni tipo di incidente da cui potrebbe derivare una violazione di dati personali.

Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2020 © Tutti i diritti sono riservati

Top