Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


MICROECONOMIA - SEDE DI FANO

A.A. CFU
2011/2012 10
Docente Email Ricevimento studenti
Germana Giombini

Assegnato al Corso di Studio

Economia Aziendale (L-18)
Curriculum: Amministrazione d'Impresa e Professione
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso si propone di introdurre gli studenti allo studio della microeconomia. Gli argomenti trattati riguardano la teoria del consumatore, la teoria dell'impresa, l'analisi delle forme di mercato e l'economia del benessere. Nel trattamento di tali problematiche sarà necessario l'utilizzo e il graduale apprendimento di alcuni strumenti: dal semplice trattamento analitico e grafico dei problemi di scelta alla teoria dei giochi.

Programma

Il mercato.
Il vincolo di bilancio.
Preferenze.
Utilità.
Scelta.
Domanda.
Equazione di Slutsky.
Acquistare e vendere.
Scelta intertemporale.
Surplus del consumatore.
Domanda di mercato.
Equilibrio.
Tecnologia.
Massimizzazione del profitto.
Minimizzazione dei costi.
Curve di costo.
Offerta dell'impresa.
Offerta dell'industria.
Monopolio.
Comportamento monopolistico.
Oligopolio.
Teoria dei giochi.
Scambio.
Produzione.
Benessere.
Esternalità.
Beni pubblici.

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

Conoscenza e capacità di comprensione (knowledge and understanding): lo studente, al termine del corso, avrà acquisito le conoscenze di base relative ai problemi di scelta di consumatori e imprese e al funzionamento dei mercati.

Conoscenza e capacità di comprensione applicate (applying knowledge and understanding): lo studente sarà in grado di comprendere le dinamiche delle variabili economiche e le politiche in tema di regolamentazione dei mercati.

Autonomia di giudizio (making judgements): lo studente avrà sviluppato la capacità di comprensione dei fenomeni economici e la capacità critica per valutare le soluzioni proposte relativamente ad alcuni temi di politica economica.

Abilità comunicative (communication skills): lo studente imparerà a comunicare le proprie conoscenze economiche anche con l'aiuto di grafici e strumenti matematici.

Capacità di apprendere (learning skills): lo studente apprenderà il funzionamento dei modelli economici e ad utilizzarli per la soluzione di problemi economici.

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezione frontale; esercitazioni pratiche.

Testi di studio

Varian H.R. - Microeconomia, edizioni Cafoscarina (quinta edizione), capitoli 1, 2, 3, 4, 5, 6, 8, 9, 10 (no 10.7, 10.8), 14 (no 14.8), 15, 16, 18, 19 (no 19.11), 20 (no 20.2), 21, 22, 23, 24, 25 (no 25.5, 25.6), 27, 28, 31, 32, 33, 34, 36 (no 36.7, 36.8, 36.9, 36.10, 36.11). Sono esclusi tutti gli altri capitoli.

Gli esercizi sono disponibili in formato pdf nella pagina web del corso. Il testo consigliato per lo svolgimento degli esercizi è: R. Cellini e L. Lambertini, Esercizi di Microeconomia, CLUEB, Terza Edizione, 1997. 

Modalità di
accertamento

Esame scritto e orale.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 03/04/12


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Numero Verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2019 © Tutti i diritti sono riservati

Top