Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


FENOMENOLOGIA DEGLI STILI

A.A. CFU
2011/2012 6
Docente Email Ricevimento studenti
Anna Maria Ambrosini Massari mercoledì ore 13

Assegnato al Corso di Studio

Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso si propone l'acquisizione degli strumenti necessari  alla lettura stilistica delle opere, alla loro classificazione sulla base formale, in epoche, scuole e in una vera e propria storia dell'arte come articolazione formale da cui emergano i contenuti -contesto, cultura degli artisti, movimenti-.

Programma

Attivazione del metodo storico-filologico, esercitazioni nella lettura delle opere, in particolare attraverso il confronto.

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

lezioni frontali, visite ai musei

Testi di studio

G. Previtali, voce ‘Attribuzione', in Enciclopedia Feltrinelli Fischer, Arte, 2/1, pp. 56-60 (del quale si forniranno, eventualmente, fotocopie) 

M. Schapiro, Lo stile, Roma, Donzelli 2011 

L. Lanzi, Prefazione alla Storia pittorica dell'Italia, ed. Bassano 1809, in ed. a cura di M. Capucci, Firenze, Sansoni 1968, tomo I, pp. 3-20. 

Immagini e ‘casi' selezionati nel corso delle lezioni, messe a disposizione dalla docente, su supporto informatico e fotocopie, al termine delle lezioni.

Un testo a scelta fra i seguenti:

B. Berenson, Amico di Sandro, con saggio introduttivo di P. Zambrano, Milano, Electa 2006

M. Friedländer, Il conoscitore d'arte, Milano, Longanesi, ed. 1995.

O. Pächt, Metodo e prassi nella storia dell'arte, Torino, Bollati Boringhieri 1994

R. Longhi, Carlo Braccesco, ed. a cura di S. Facchinetti, Parma, Guanda 2008.

L'arte di scrivere sull'arte: Roberto Longhi nella cultura del nostro tempo, Roma, Editori Riuniti 1982, a cura di G. Previtali.

F. Zeri, Due dipinti, la filologia e un nome. Il Maestro delle Tavole Barberini in Federico Zeri Diario marchigiano, Torino, Allemandi 2000, pp. 132-197.

Federico Zeri Diario marchigiano, Torino, Allemandi 2000, pp. 132-197, a cura di A.M. Ambrosini Massari, A. Bacchi, Per una officina marchigiana, pp. 25-31 e selezione di almeno 5 articoli tra quelli ivi pubblicati di Federico Zeri.

D. Levi, Cavalcaselle. Il pioniere della conservazione dell'arte italiana, Torino, Einaudi 1988

C. Ginzburg, Miti, emblemi, spie, Torino, Einaudi, ed. 2000.

M. Laclotte, Les temps des connaisseurs, in Prospettiva Zeri, atti della giornata di studi in ricordo di Federico Zeri, Bologna, Fondazione Zeri, 10 ottobre 2998, ed. Torino, Allemandi 2009.

A.Bacchi, Federico Zeri e l'intelligenza delle maniere, in Federico Zeri Dietro l'immagine Opere d'arte e Fotografia, catalogo della mostra Bologna 2009-2010, ed. Torino 2009, pp. 17-23; A. Mazza, Lelio Orsi e l'expertise di padre Sebastiano Resta, in ibidem, pp. 65-69; A.M. Ambrosini Massari, La sortita anticlassica di Cola dell'Amatrice, in ibidem, pp. 50-59.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Modalità didattiche
Testi di studio

G. Previtali, voce ‘Attribuzione', in Enciclopedia Feltrinelli Fischer, Arte, 2/1, pp. 56-60 (del quale si forniranno, eventualmente, fotocopie) 

M. Schapiro, Lo stile, Roma, Donzelli 2011 

L. Lanzi, Prefazione alla Storia pittorica dell'Italia, ed. Bassano 1809, in ed. a cura di M. Capucci, Firenze, Sansoni 1968, tomo I, pp. 3-20. 

Immagini e ‘casi' selezionati nel corso delle lezioni, messe a disposizione dalla docente, su supporto informatico e fotocopie, al termine delle lezioni.

Un testo a scelta fra i seguenti:

B. Berenson, Amico di Sandro, con saggio introduttivo di P. Zambrano, Milano, Electa 2006

M. Friedländer, Il conoscitore d'arte, Milano, Longanesi, ed. 1995.

O. Pächt, Metodo e prassi nella storia dell'arte, Torino, Bollati Boringhieri 1994

R. Longhi, Carlo Braccesco, ed. a cura di S. Facchinetti, Parma, Guanda 2008.

L'arte di scrivere sull'arte: Roberto Longhi nella cultura del nostro tempo, Roma, Editori Riuniti 1982, a cura di G. Previtali.

F. Zeri, Due dipinti, la filologia e un nome. Il Maestro delle Tavole Barberini in Federico Zeri Diario marchigiano, Torino, Allemandi 2000, pp. 132-197.

Federico Zeri Diario marchigiano, Torino, Allemandi 2000, pp. 132-197, a cura di A.M. Ambrosini Massari, A. Bacchi, Per una officina marchigiana, pp. 25-31 e selezione di almeno 5 articoli tra quelli ivi pubblicati di Federico Zeri.

D. Levi, Cavalcaselle. Il pioniere della conservazione dell'arte italiana, Torino, Einaudi 1988

C. Ginzburg, Miti, emblemi, spie, Torino, Einaudi, ed. 2000.

M. Laclotte, Les temps des connaisseurs, in Prospettiva Zeri, atti della giornata di studi in ricordo di Federico Zeri, Bologna, Fondazione Zeri, 10 ottobre 2998, ed. Torino, Allemandi 2009.

A.Bacchi, Federico Zeri e l'intelligenza delle maniere, in Federico Zeri Dietro l'immagine Opere d'arte e Fotografia, catalogo della mostra Bologna 2009-2010, ed. Torino 2009, pp. 17-23; A. Mazza, Lelio Orsi e l'expertise di padre Sebastiano Resta, in ibidem, pp. 65-69; A.M. Ambrosini Massari, La sortita anticlassica di Cola dell'Amatrice, in ibidem, pp. 50-59.

Federico Zeri Diario marchigiano, Torino, Allemandi 2000, pp. 132-197, a cura di A.M. Ambrosini Massari, A. Bacchi, Per una officina marchigiana, pp. 25-31 e selezione di almeno 5 articoli tra quelli ivi pubblicati di Federico Zeri, compreso il saggio  Due dipinti, la filologia e un nome. Il Maestro delle Tavole Barberini in Federico Zeri Diario marchigiano, Torino, Allemandi 2000, pp. 132-197.

Modalità di
accertamento

Esame orale

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 24/10/2011


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

15 22

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522, scarica l'app o chatta su www.1522.eu

Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2024 © Tutti i diritti sono riservati

Top