Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


TECNICA DEGLI SCAMBI INTERNAZIONALI

A.A. CFU
2011/2012 6
Docente Email Ricevimento studenti
Alessandro Pagano Da definire

Assegnato al Corso di Studio

Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso ha tre obiettivi principali:
1. fornire gli strumenti di base per esaminare i comportamenti dell'impresa e le tecniche utilizzate dalle imprese per la gestione gli scambi internazionali;
2. approfondire il tema della gestione degli scambi internazionali fornendo elementi utili a comprenderne la dimensione interculturale;
3. sviluppare capacità di utilizzo degli strumenti e delle metodologie discusse nelle lezioni per l'analisi e la gestione della realtà delle imprese operanti nei mercati internazionali.

Programma

Parte I
Evoluzione dei mercati internazionali
Sviluppo delle economie emergenti
Modalità di acquisizione di conoscenze sui mercati esteri
Canali di vendita e di contatto con il cliente estero

Parte II
Differenze culturali e commercio internazionale
Tecniche di negoziazione internazionale
Tecniche di gestione della rete di vendita internazionale
Gestione della proprietà intellettuale nei mercati esteri

Parte III
Forme per l'esportazione delle merci
Modalità di applicazione della contrattualistica e degli accordi internazionali
Processo di compravendita internazionale, consegna delle merci e modalità di trasporto
Soluzioni di pagamento negli scambi internazionali
Finanziamenti all'esportazione

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

Conoscenza e capacità di comprensione (knowledge and understanding)
Gli studenti devono acquisire adeguate conoscenze e un'efficace capacità di comprensione delle tecniche di gestione degli scambi internazionali.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione (applying knowledge and understanding)
Gli studenti devono essere in grado di applicare le conoscenze acquisite e di comprendere e risolvere problemi riferiti a molteplici e differenti contesti che caratterizzano le imprese operanti nei mercati esteri, ricorrendo, dove occorra, anche a competenze disciplinari differenti.

Autonomia di giudizio (making judgements)
Gli studenti devono saper utilizzare sia sul piano concettuale che su quello operativo le conoscenze acquisite con autonoma capacità di valutazione e con abilità nei diversi contesti applicativi.

Abilità comunicative (communication skills)
Gli studenti devono acquisire il linguaggio tecnico tipico della disciplina per comunicare in modo chiaro e senza ambiguità con interlocutori specialisti (manager, accademici, esperti) e nello stesso tempo devono saper sviluppare abilità relazionali e comunicative con soggetti non specialisti.

Capacità di apprendimento (learning skills)
Gli studenti devono sviluppare adeguate capacità di apprendimento che consentano loro di continuare ad approfondire in modo autonomo le principali tematiche della disciplina soprattutto nei contesti lavorativi in cui si troveranno ad operare.

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali, analisi di casi, testimonianze aziendali, lavori di gruppo.

Testi di studio

Herbig, P., "Marketing interculturale", Apogeo, 2003 (capitoli 1-3-4-7-9-12-13-14)

L'editore Apogeo ha comunicato che il testo non è più in stampa. Gli studenti frequentanti possono preparare l'esame sul seguente testo:

P. Cateora, J. Graham, Marketing Internazionale, Milano, Hoepli (2008), capp.4,5,6,12,14,16
Appunti delle lezioni, materiale indicato e distribuito dal docente.

Modalità di
accertamento

Esame scritto e/o orale

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Modalità didattiche
Testi di studio

Lombardi, L., "Guida pratica per l'esportatore", Franco Angeli, Ed.2010, Capp. 1, 2, 4, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15.

Modalità di
accertamento

Esame scritto e/o orale

Note

E' vivamente incoraggiata la frequenza ed una partecipazione attiva alle lezioni. Gli studenti vengono coinvolti in lavori di gruppo per approfondire i temi trattati nelle lezioni ed in seminari su argomenti rilevanti per il corso.

Gli studenti non frequentanti sono invitati a contattare il docente prima di iniziare la preparazione dell'esame.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 16/0320/12


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2020 © Tutti i diritti sono riservati

Top