Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


PSICOLOGIA DELL'ARTE (A SCELTA)

A.A. CFU
2012/2013 4
Docente Email Ricevimento studenti
Alessandra D'Agostino

Assegnato al Corso di Studio

Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso si propone di fornire agli studenti i concetti fondamentali della psicologia dell'arte. In particolar modo, verranno approfonditi e messi a confronto i contributi teorici di due scuole di pensiero: la psicoanalisi di ispirazione freudiana e la psicologia fenomenologico-esistenziale. La parte finale del corso, invece, sarà rivolta a indagare i rapporti tra psicologia, arte e neuroscienze, che tanto interesse stanno suscitando negli ultimi anni.

Programma

1. Introduzione alla psicologia dell'arte: spiegare o comprendere?
1.1 L'evoluzione del concetto di arte: una premessa
1.2 La definizione della psicologia dell'arte e il suo rapporto con le discipline affini
1.3 Gli orientamenti fondamentali in psicologia dell'arte: un percorso tra storia e attualità

2. L'orientamento psicoanalitico e la spiegazione dell'arte
2.1 Il modello psicoanalitico classico
2.2 Il modello delle relazioni oggettuali
2.3 Il modello della psicologia analitica
2.4 Il modello lacaniano
2.5 Sviluppi recenti

3. L'orientamento fenomenologico-esistenziale e la comprensione dell'arte
3.1 Le radici filosofiche
3.2 La psicologia fenomenologica
3.3 La psichiatria fenomenologica
3.4 La psicoanalisi esistenziale
3.5 Sviluppi recenti

4. Le ultime frontiere della ricerca: la neuroestetica e la biologia dell'arte
4.1 Il rapporto arte e cervello
4.2 La neuroestetica
4.3 Uno sguardo al futuro

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

In rapporto alla psicologia dell'arte lo studente dovrà mostrare il possesso:
- della padronanza delle conoscenze di base;
- della comprensione dei concetti fondamentali della disciplina;
- della capacità di usare conoscenze e concetti per ragionare secondo la logica della disciplina.

Attività di Supporto

Seminari integrativi.


Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

lezioni frontali; proiezioni video; tesine di approfondimento (per i frequentanti).

Testi di studio

S. Freud, Saggi sull'arte, la letteratura e il linguaggio, Bollati Boringhieri, Torino, 1991 (I saggi da fare sono i seguenti: 3, 4, 6, 8, 11, 12, 15, 16, 17, la Gradiva).

K. Jaspers, Genio e follia. Strindberg e Van Gogh, Cortina, Milano, 2001.

Modalità di
accertamento

esame orale.

Note

si consiglia vivamente la frequenza delle lezioni per una più chiara comprensione della logica del programma e dei testi di studio

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 28/08/12


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Numero Verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2019 © Tutti i diritti sono riservati

Top