Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


DIRITTO TRIBUTARIO - SEDE DI FANO

A.A. CFU
2012/2013 8
Docente Email Ricevimento studenti
Francesca Stradini pubblicato ed aggiornato nel sito www.tributariourbino.it

Assegnato al Corso di Studio

Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso è articolato in due moduli: il primo (parte generale) si propone di fornire agli studenti i concetti fondamentali del diritto tributario, attraverso l'esame delle tematiche comuni a tutti i tributi. Il secondo (parte speciale) è mirato a far conseguire agli studenti la conoscenza della struttura e la disciplina delle principali imposte del vigente ordinamento, senza trascurare cenni sulla fiscalità comunitaria.

Programma

Parte generale
1. Le pubbliche entrate e l'attività finanziaria dello Stato. La cd. Finanza locale; finanza locale e finanza regionale: il coordinamento finanziario; il federalismo fiscale, prospettive di riforma.
2. Principi costituzionali. Le fonti. Fonti comunitarie e internazionali. L'interpretazione. Lo statuto del contribuente.
3. I soggetti attivi. Le agenzie. I concessionari della riscossione.
4. La soggettività passiva. La rivalsa. La solidarietà. La successione del rapporto tributario.
5. Gli adempimenti dei soggetti passivi. La dichiarazione e il versamento dell'imposta.
6. L'accertamento; l'istruttoria; gli atti. L'autotutela.
7. La liquidazione.
8. La riscossione.
9. Il credito di imposta ed il rimborso.
10. L'illecito tributario e le sanzioni. Evasione ed elusione.
11. Le controversie tributarie ed il processo tributario.

Parte speciale
1. Imposte sul reddito - IRPEF - IRES - Le scritture contabili. La dichiarazione.
2. L'imposta sul valore aggiunto e l'imposta di registro.
3. Imposte regionali, provinciali e comunali.
4. Le accise e le imposte doganali.
5. La fiscalità dell'U.E.

Eventuali Propedeuticità

 

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

- comprensione dei livelli nazionali di ripartizione della capacità impositiva;
- comprensione dei rapporti tra le fonti giuridiche;
- capacità di analisi del rapporto tributario nella fase di attuazione;
- capacità di orientare le scelte del contribuente rispetto al peso del tributo
- capacità di delineare le prospettive fiscali collegate alle scelte di autonomia negoziale in ambito di impresa

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali. Seminari di approfondimento di temi scelti in relazione agli argomenti trattati nel corso delle lezioni.

Testi di studio

- G. Falsitta, Corso Istituzionale di Diritto Tributario, Cedam, ultima edizione disponibile.
Nella preparazione dell'esame è indispensabile l'ausilio di una raccolta di legislazione aggiornata.

Per approfondimenti, è consigliata inoltre la lettura del testo:
- AA.VV., Attuazione del tributo e diritti del contribuente in Europa, Tassani (a cura di), Aracne, 2009.

Modalità di
accertamento

Esame orale. Solo per gli studenti che frequentano è prevista la redazione facoltativa di tesine.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Modalità di
accertamento

Esame orale.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 07/09/2012


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2020 © Tutti i diritti sono riservati

Top