Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


DIRITTO PROCESSUALE PENALE

A.A. CFU
2013/2014 14
Docente Email Ricevimento studenti
Maria Grazia Coppetta

Assegnato al Corso di Studio

Giurisprudenza (LMG/01)
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso tenderà anzitutto ad illustrare le tipologie ed i principi fondamentali del processo penale, al fine di ricostruire un quadro sistematico, reso disorganico dalle numerose riforme di fine legislatura. Si addentrerà successivamente nella disamina dei principali istituti, approfondendo i profili di compatibilità della loro disciplina con i dettami costituzionali e le convenzioni internazionali in materia di diritti dell’uomo. In questa ottica, verrà dato particolare rilievo alle problematiche riguardanti la imparzialità e terzietà del giudice, la natura e i poteri del p.m., il diritto di difesa dell’imputato e delle altre parti private e la durata ragionevole del processo,, il sistema delle misure cautelari personali e reali, i giudizi speciali, il dibattimento e la formazione della prova nel contraddittorio delle parti, la valutazione della prova, le impugnazioni nelle sue varie articolazioni (appello, ricorso per cassazione, revisione). l’esecuzione, i rapporti giurisdizionali con autorità straniere, con particolare riguardo al mandato d’arresto europeo, la cooperazione giudiziaria europea in materia penale

Programma

I semestre: I sistemi processuali penali - Riforma e controriforma del processo penale - I principi costituzionali del processo penale - La giurisdizione e l’azione penale - I soggetti del processo - Gli atti processuali e la loro validità - I principi generali sulla prova - I mezzi di prova - I mezzi di ricerca della prova - Le misure cautelari personali e reali -  Le indagini preliminari - Le investigazioni del difensore - L'udienza preliminare - I procedimenti speciali - Il giudizio di primo grado -Il procedimentodavanti ai tribunali in composizione monocratica - I principi generali delle impugnazioni - L'appello il ricorso per cassazione - Il giudicato penale e i suoi effetti

II semestre:  L’esecuzione - La magistratura di sorveglianza - La revisione - L’estradizione e il mandato d’arresto europeo - La cooperazione giudiziaria in materia penale

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali - Seminari - Visite ad uffici giudiziari e strutture carcerarie

Testi di studio

A scelta:

AA.VV., Procedura penale, Giappichelli, Torino, ult. ed.;

CONSO-GREVI, Compendio di procedura penale, Padova, Cedam, ult. ed.; 

LOZZI, Lezioni di procedura penale, Torino, Giappichelli, ul. ed.;

PISANI-MOLARI-PERCHINUNNO-CORSO, Manuale di procedura penale, Bologna, Monduzzi, ultima edizione;

SIRACUSANO-TRANCHINA-GALATI-ZAPPALÀ, Diritto processuale penale, Vol. I e II, Milano, Giuffrè, ult. ed.;

TONINI, Manuale di procedura penale, Milano, Giuffrè, ult. ed.

Letture integrative:

CORDERO, Procedura penale, Milano, Giuffrè, ult. ed.

Modalità di
accertamento

Esame scritto (domande a risposta multipla) e orale

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Modalità didattiche

Lezioni frontali - Seminari - Visite ad uffici giudiziari e strutture carcerarie

Testi di studio

A scelta:

AA.VV., Procedura penale, Giappichelli, Torino, ult. ed.;

CONSO-GREVI, Compendio di procedura penale, Padova, Cedam, ult. ed.; 

LOZZI, Lezioni di procedura penale, Torino, Giappichelli, ul. ed.;

PISANI-MOLARI-PERCHINUNNO-CORSO, Manuale di procedura penale, Bologna, Monduzzi, ultima edizione;

SIRACUSANO-TRANCHINA-GALATI-ZAPPALÀ, Diritto processuale penale, Vol. I e II, Milano, Giuffrè, ult. ed.;

TONINI, Manuale di procedura penale, Milano, Giuffrè, ult. ed.

Letture integrative:

CORDERO, Procedura penale, Giuffrè, Milano, ult. ed.

Modalità di
accertamento

Esame scritto (domande a risposta multipla) e orale

Note

N.B.: Gli studenti che hanno superato l’esame di Ordinamento giudiziario sono esonerati dal sostenere la prova sulla seguente parte del programma:I sistemi processuali penali - La giurisdizione e l’azione penale - I soggetti del processo: il giudice e il pubblico ministero (libro I c.p.p.). 

Gli studenti che hanno superato l’esame di Diritto penitenziario sono esonerati dal sostenere la prova sulla seguente parte del programma: L'esecuzione - La magistratura di sorveglianza (libro X c.p.p.).

Gli studenti che hanno superato la prova di Diritto processuale penale europeo sono esonerati  a sostenere la prova sulla seguente parte del programma: i rapporti con le autorità straniere (libro XI c.p.p.). 

Gli studenti ancora iscritti al corso di laurea in giurisprudenza sono tenuti a portare l’intero programma sopra indicato. Si richiede comunque la conoscenza delle più recenti modifiche legislative, anche se non ancora riportate sui libri di testo consigliati.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 05/07/16


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Numero Verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2019 © Tutti i diritti sono riservati

Top