Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


CULTURA TEDESCA

A.A. CFU
2013/2014 8
Docente Email Ricevimento studenti
Luca Renzi

Assegnato al Corso di Studio

Lingue e culture straniere (L-11)
Curriculum: LIN-OC; LIN-AZ
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Indagine degli aspetti storico-culturali relativi alla guerra, sia del primo che del secondo Novecento in Germania, con particolare attenzione agli aspetti sociali e di rielaborazione del passato nella attualità e nel dibattito pubblico e storiografico, nonchè al tema dei profughi e dei rifugiati tedeschi.

Verranno presi in esame alcuni autori e opere letterarie del primo e del secondo '900.

Programma

Verranno analizzati criticamente aspetti della cultura nella Germania dal primo Dopoguerra a oggi attraverso una breve rassegna di proiezioni e attraverso la lettura dei testi indicati, esemplari per comprendere la condizione socio-culturale della Germania fino al secondo Dopoguerra.

Il Dr. Andrea Benedetti terrà un corso di sostegno di 12 ore sul tema "Guerra/Bombenkrieg", sviluppato come esercitazione e allargato ad autori coevi a G. Grass, finalizzato agli studenti di Letteratura tedesca sui seguenti testi (in estratti antologici):

(In tedesco)
Jünger, Ernst: "Strahlungen I" ["Gärten und Strassen" + "Das erste Pariser Tagebuch" + "Kaukasische Aufzeichnungen"], in E. J.: Sämtliche Werke, Band 2, Klett-Cotta, Stuttgart, 1979.
Jünger, Ernst: "Strahlungen II" ["Das zweite Pariser Tagebuch" + "Kirchhorster Blätter" + "Die Hütte im Weinberg. Jahre der Okkupation"], in E. J.: Sämtliche Werke, Band 3, Klett-Cotta, Stuttgart, 1979.

Nossack, Hans Erich: Der Untergang. Nachwort von Walter Boehlich, Suhrkamp, Frankfurt a. M., 1962.

Sebald, W. G.: Luftkrieg und Literatur. Mit einem Essay zu Alfred Andersch, Hanser, München/Wien 1999.

(In italiano)
Jünger, Ernst: Irradiazioni. Diario 1941-1945, trad. it. di Henry Furst, Guanda, Parma 19952.
Jünger, Ernst: Giardini e strade. Diario di Ernst Jünger, trad. it. di Federico Federici, Bompiani, Milano [1943]2.
Jünger, Ernst: La capanna nella vigna. Gli anni dell'occupazione, 1945-1948, tr. it. di Alessandra Iadicicco, Guanda, Parma 2009.

Nossack, Hans Erich: La fine. Amburgo 1943, Il Mulino, Bologna, 2005.

Sebald, W. G.: Storia naturale della distruzione, trad. it. di Ada Vigliani, Adelphi, Milano 2004.

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

Capacità di comprendere e analizzare criticamente aspetti e avvenimenti storici, ponendoli entro un quadro culturale d'insieme dello sviluppo storico e dei riflessi sociali.

Attività di Supporto

Dispense online e database preparate dal docente su apposito link


Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

 Lezioni frontali e seminariali

Obblighi

 Frequenza di almeno due terzi delle lezioni

Testi di studio

B. Maj, Heimat. La cultura tedesca contemporanea. Roma, Carocci, 2001 (coll. Le Bussole/21)

E.M. Remarque, Niente di nuovo sul fronte occidentale. Milano, Mondadori, 2004

G. Grass, Il passo del gambero. Torino, Einaudi, 2004

Letteratura secondaria corso di sostegno:

Benedetti, Andrea: "Lo "stile immaginifico" di Ernst Jünger nei diari della seconda guerra mondiale (Strahlungen)", in Jünger e il visuale, a cura di Gabriele Guerra e Sandro Gorgone, Mimesis, Milano, 2014, pp. 43-66.

Agazzi, Elena: La grammatica del silenzio di W. G. Sebald, Artemide, Roma, 2007 (estratti). Ulteriori estratti di letteratura critica verranno messi a disposizione in un'apposita dispensa.

Minnemann, Klaus-Meyer: "Die (Un)Sagbarkeit des Schreckens: Alexander Kluge, Hans Erich Nossack und Ralph Giordano über Bombentod und Zerstörung", in «Etudes germaniques», a. 67, n. 2, 2012, pp. 351-376

Presupposto è il volume di storia letteraria:

L. Mittner, Storia della letteratura tedesca III/**, Dal realismo alla sperimentazione (1820-1970). Dal fine secolo alla sperimentazione (1890-1970), tomi 2 e 3, pp. 1149-1941 (i.e. parte quinta e parte sesta). Torino, Einaudi, 1971 (=PBE 345/2-3). O qualsiasi altra edizione. In particolare, si raccomanda di approfondire i seguenti paragrafi: A) Tomo 2: § 378-398, § 401, § 406-408, § 422-431, § 436, § 441, § 443-457, § 464-465, § 468-474, § 476-481, § 487, § 489-502. B) Tomo 3: § 505-510, § 516, § 518, § 530, § 539-541.

Gli studenti frequentanti del corso mutuato di Letteratura tedesca sono tenuti alla frequenza del corso di sostegno o, laddove non frequentanti, alla conoscenza di tale programma integrativo.

Gli studenti frequentanti possono avvalersi di una tesina, da svolgere in gruppo, secondo i criteri descritti dal docente, che integrerà il voto d'esame. Gli studenti non frequentanti sono tenuti a seguire il programma d'esame come previsto dal vademecum.

Gli studenti del corso mutuato di Letteratura tedesca, in particolare quelli di Lettere, potranno inoltre sostituire il testo di B. Maj, Heimat. La cultura tedesca contemporanea con il seguente volume:
R. Calzoni, La letteratura tedesca del secondo dopoguerra. L'età delle macerie e della ricostruzione (1945-1961). Roma, Carocci, 2013

Modalità di
accertamento

Orale. Tesine di approfondimento

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Obblighi

Stessi dei frequentanti

Testi di studio

Stessi dei frequentanti

Modalità di
accertamento

Orale

Note

Una parte del corso sarà tenuta in lingua tedesca. Part of the course will be taught in German. The student can request to sit the final exam in German with an alternative bibliography

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 09/03/2014


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2020 © Tutti i diritti sono riservati

Top