Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


SCIENZA DELL'AMMINISTRAZIONE

A.A. CFU
2013/2014 7
Docente Email Ricevimento studentesse e studenti
Nicola Giannelli giovedì e venerdì 11-12,30 (si prega di contattare tramite email, appuntamenti personalizzati)

Assegnato al Corso di Studio

Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso comincia identificando le caratteristiche del processo di burocratizzazione, il rapporto tra questo e il sistema di potere. Si vaglieranno vantaggi e svantaggi del processo di burocratizzazione. Una particolare attenzione verrà riservata al sistema dei controlli. Un approfondimento verrà dedicato al tema dei servizi pubblici visti attraverso la lente della loro utlità sociale e del conseguente concetto di bene pubblico.

 

I non frequentanti potranno scegliere tra due opzioni a) un programma più attento al dettaglio giuridico e tecnico sulle riforme amministrative che hanno coinvolto la PA italiana negli ultimi venti anni (Righettini)+ un testo che spiega il ruolo delle istituzioni nel funzionamento di una economia di mercato (North) e b) un programma specifico concordato con il docente

Programma

1. Il processo di burocratizzazione     

2. Burocrazia e potere nei tipi ideali di Weber

3. Vantaggi e svantaggi della burocratizzazione

4. L'autoreferenzialità degli apparati

5. Burocrazie pubbliche e private

6 La retorica dell'efficienza

7 L'evoluzione del sistema dei controlli

8 Gli strumenti della valutazione

9 Beni comuni e servizi pubblici

10 Servizi pubblici tra stato e mercato

Attività di Supporto

Oltre al regolare esame orale i non frequentanti possono chiedere al docente di concordare una relazione scritta che anticipi alcuni temi del suddetto esame.


Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali ed esercitazioni empiriche.

Obblighi

Presenza ad almeno due terzi delle lezioni

Testi di studio

Per i frequentanti: Poggi G.: La burocrazia, natura e privilegi. Bari, Laterza, 2013. + Weber M. Economia e società. Edizioni Comunità. Solo una parte del Capitolo III e cioè pagg.207-252 (Da I validità della legittimità a V La trasformazione del carisma in pratica quotidiana-inclusi) + B.Dente e N.Piraino La parabola dei controlli nelle amministrazioni dello Stato, accessibile su http://www.astrid-online.it/Dossier--s/Studi--ric/Dente-La-parabola-dei-controlli.pdf, + G Vecchi. Modulo monitoraggio e valutazione. Gli indicatori, accessibile su http://www.qualitapa.gov.it/fileadmin/mirror/t-gestperf/Slides_MV_ud4.pdf + N. Giannelli: Beni comuni e servizi pubblici: utilità sociale e gestione democratica, in Le Istituzioni del federalismo N.2 del 2013 accessibile su http://www.regione.emilia-romagna.it/affari_ist/federalismo/

Modalità di
accertamento

Per i frequentanti prova scritta oppure solo prova orale in sessione d'appello.

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

Informazioni aggiuntive per studentesse e studenti non Frequentanti

Modalità didattiche

Oltre al regolare esame orale i non frequentanti possono chiedere al docente di concordare una relazione scritta che anticipi alcuni temi del suddetto esame.

Testi di studio

Per i non frequentanti S. Righettini Elementi di scienza dell'amministrazione, Ed. Lavoro, Ultima edizione + D.C. North: Istituzioni, cambiamento istituzionale, evoluzione dell’economia. Bologna, Il Mulino oppure programma concordato con il docente

Modalità di
accertamento

Esame orale

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 20/10/2013


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

15 22

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522, scarica l'app o chatta su www.1522.eu

Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2024 © Tutti i diritti sono riservati

Top