Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


DIDATTICA DELLA STORIA

A.A. CFU
2006/2007 3
Docente Email Ricevimento studenti
Monica Miretti

Assegnato al Corso di Studio

Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Nella società contemporanea la conoscenza storica è spesso considerata inutile ed obsoleta. Questo approccio negativo è frutto sia della perdita del valore della memoria sia di un insegnamento per decenni basato su un nozionismo pedissequo e un approccio puramente mnemonico. Ne risulta un sapere storico che non solo non riesce a sedimentarsi, ma che acuisce il senso di noia e di inutilità di cui si accusa la storia. A questa diffusa negatività il corso intende far fronte proponendo un apprendimento dinamico della storia. Attraverso un approccio teorico sostanziato da molteplici esemplificazioni pratiche gli studenti impareranno a far sì che lo studio della storia si trasformi in un momento di apprendimento attivo e nella costruzione di una precisa metodologia di ricerca. ‘Costruire’ la storia significa viverla e sentirla presente: non più, dunque, una conoscenza che percepiamo come estranea, bensì una storia che noi stessi sappiamo creare e di cui cogliamo le implicazioni nel mondo contemporaneo.

Programma

1. La riflessione sul tempo e i concetti temporali 2. La nozione di ?tempo storico? 3. I tempi della storia 4. La metodologia della ricerca storica 5. Le fonti 6. Esperienze di didattica della storia

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche
Lezione frontale
Testi di studio
L.Landi, Insegnare la storia ai bambini, Carocci, Roma 2006; F. Braudel, Una lezione di storia, Einaudi, Torino 1988; oppure, in alternativa, G.Ricuperati, Apologia di un mestiere difficile. Problemi, insegnamenti e responsabilit? della storia, Laterza, Roma-Bari 2005
Modalità di
accertamento
Esame orale
Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 20


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

15 22

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522, scarica l'app o chatta su www.1522.eu

Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2024 © Tutti i diritti sono riservati

Top