Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


METODOLOGIA DELLE SCIENZE UMANE I, II AMI

A.A. CFU
2009/2010 10
Docente Email Ricevimento studenti
Massimo Negrotti

Assegnato al Corso di Studio

Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il problema del metodo in sociologia. Ricerca e professione. Ricerca teorica e ricerca sperimentale nei classici della sociologia. Sociologia e sviluppo tecnologico: esercitazione sulla teoria dell'artificiale.

Programma

Modelli, ipotesi e teorie. Metodologia e cultura. Scienze naturali e scienze sociali. Descrizione, spiegazione e previsione. Il problema della garanzia delle conoscenze scientifiche.

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

1. conoscenze e capacità di comprensione: introduzione alla metodologia della scienza e ai suoi criteri di validazione.

1.1. Gli studenti conseguono tali conoscenze di base: attraverso la partecipazione alle lezioni e lo studio analitico dei testi scientifici proposti dal docente e discussi in aula.

2. Capacità di applicare conoscenza e comprensione: avviamento alla discussione teorica e alla predisposizione di ipotesi di ricerca sperimentale.

2.1. discussioni in aula, confronto con il docente, studio dei testi.

3. Capacità di giudizio: conseguimento di abilità minime nella valutazione dei progetti di ricerca e delle ipotesi in essi incluse.

3.1. Capacità che si manifesta in aula, con il docente e con i colleghi così come in fase di discussione dell’esame.

4. Abilità comunicative: discussione coordinata dal docente sugli argomenti del corso e sui temi delle esercitazioni.

4.1. Messa a punto di occasioni per il confronto in aula.

5. Capacità di apprendimento: sviluppo di abilità metodologiche per l’apprendimento e l’analisi dei progetti di ricerca.Capacità di pensiero astratto, metodiche di analisi dei problemi, capacità di fondazione razionale del giudizio, soprattutto discutendo e argomentando con gli altri studenti e con il docente i temi del corso.

Attività di Supporto

Presentazione di alcune tecnologie per la riproduzione artificiale della natura e loro discussione in rapporto ai modelli culturali delle società avanzate.


Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezione frontale

Obblighi

Frequenza ad almeno 3/4 delle ore di lezione

Testi di studio

M. Negrotti, Un mondo di ipotesi, in corso di stampa.

A. Bruschi, Metodologia della ricerca sociale, Laterza, Bari-Roma 2005. (Tutti gli studenti dovranno studiare obbligatoriamente il primo ed il secondo capitolo. E' richiesta la conoscenza di un terzo capitolo a scelta).

E' inoltre richiesta la lettura di uno fra i 3 volumi seguenti:

A. Celeschi, La misura delle relazioni sociali, Quattroventi, Urbino 2009.

G. Lanzavecchia, M.Negrotti (a cura di), L'enigma del caso. Fatti, ipotesi e immagini, Edizioni Goliardiche, Trieste 2007.

M. Negrotti, Teoria dell'artificiale. Casi di studio, dispensa a cura del docente.

Gli studenti frequentanti concorderanno la scelta più opportuna con il docente

Modalità di
accertamento

Esame orale.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Obblighi

Preparazione del materiale didattico di riferimento

Testi di studio

M. Negrotti, Un mondo di ipotesi, in corso di stampa.

A. Bruschi, Metodologia della ricerca sociale, Laterza, Bari-Roma 2005. (Tutti gli studenti dovranno studiare obbligatoriamente il primo ed il secondo capitolo. E' richiesta la conoscenza di un terzo capitolo a scelta).

E' inoltre richiesta la lettura di uno fra i 3 volumi seguenti:

A. Celeschi, La misura delle relazioni sociali, Quattroventi, Urbino 2009.

G. Lanzavecchia, M.Negrotti (a cura di), L'enigma del caso. Fatti, ipotesi e immagini, Edizioni Goliardiche, Trieste 2007.

M. Negrotti, Teoria dell'artificiale. Casi di studio, dispensa a cura del docente.

Modalità di
accertamento

Esame orale

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 07/07/2009


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2022 © Tutti i diritti sono riservati

Top