Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


SOCIOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE AMI

A.A. CFU
2009/2010 10
Docente Email Ricevimento studenti
Graziella Mazzoli

Assegnato al Corso di Studio

Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso intende fornire un inquadramento teorico complessivo sulla sociologia della comunicazione, a partire dalle teorie classiche fino alle concettualizzazioni più avanzate della comunicazione.
Un obiettivo ulteriore è quello di offrire strumenti teorici ma anche di tipo applicativo che possano essere utili per l’analisi socio-comunicativa della società contemporanea in quanto società complessa.
Inoltre verranno fornite conoscenze di base sulle teorie dei media della comunicazione di tipo mainstream con un approfondimento alla realtà dei social media.

Programma

Il modulo, nella sua parte istituzionale, si propone di chiarire alcuni degli elementi chiave relativi alle teorie della comunicazione nella società complessa, a partire dalla tripartizione tra approccio sintattico, semantico e pragmatico con un focus su quest'ultimo.
Delineato questo sfondo teorico, verrà analizzata l'evoluzione dei principali approcci teorici allo studio dei media delle comunicazioni di massa. Un ulteriore approfondimento di carattere teorico sarà rappresentato dal tentativo di comprendere in quale modo si inseriscano, all'interno della società complessa, i social media intesi nella loro essenza creativa e partecipativa e in una dinamica di micro-macro link.
La parte monografica del corso è dedicata ai temi della comunicazione culturale e dell’etica dell’informazione e della comunicazione, che saranno sviluppati attraverso seminari e workshop tematici tenuti da esperti e professionisti della comunicazione e dell’informazione.

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali. Esercitazioni e lavori di gruppo. Workshop e seminari.

Obblighi

Frequenza di almeno tre quarti delle ore di lezione e studio dei testi di riferimento. Realizzazione delle esercitazioni proposte a lezione.

Testi di studio

Parte istituzionale
- Mazzoli L., L’impronta del sociale. La comunicazione fra teorie e tecnologie, FrancoAngeli, Milano, 2001.
- Watzlawick P., Beavin J.H., Jackson D.D., Pragmatica della comunicazione umana, Astrolabio, Roma, 1971 (limitatamente ai capp. 1 e 2).
- Giglietto F., Alle radici del futuro. Dalla teoria dell'informazione ai sistemi sociali: un'introduzione, FrancoAngeli, Milano, 2006.
- Defleur M.L., Ball Rokeach S.J., Teorie delle comunicazioni di massa, il Mulino, Bologna 1995.
- AAVV, Network effect. Quando la rete diventa pop, Codice, Torino, 2009; (limitatamente ai capp. 1, 2 e 3).

Parte monografica
Un testo a scelta tra i seguenti:
a) Zanchini G., Il Giornalismo culturale, Carocci, Roma, 2009.
b) Marzo E., Le voci del padrone, Dedalo, Bari, 2006.

Modalità di
accertamento

L’accertamento avviene in modo individuale ed è effettuato da una commissione presieduta dal docente titolare del modulo. Esame orale e/o scritto.

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Obblighi

Studio dei testi di riferimento.

Testi di studio

Parte istituzionale
- Mazzoli L., L’impronta del sociale. La comunicazione fra teorie e tecnologie, FrancoAngeli, Milano, 2001.
- Watzlawick P., Beavin J.H., Jackson D.D., Pragmatica della comunicazione umana, Astrolabio, Roma, 1971 (limitatamente ai capp. 1 e 2).
- Giglietto F., Alle radici del futuro. Dalla teoria dell'informazione ai sistemi sociali: un'introduzione, FrancoAngeli, Milano, 2006.
- Defleur M.L., Ball Rokeach S.J., Teorie delle comunicazioni di massa, il Mulino, Bologna 1995.
- AAVV., Network effect. Quando la rete diventa pop, Codice edizioni, Torino, 2009 (limitatamente ai cpp. 1, 2 e 3).
Parte monografica
Un testo a scelta tra i seguenti:
a) Zanchini G., Il Giornalismo culturale, Carocci, Roma, 2009.
b) Marzo E., Le voci del padrone, Dedalo, Bari, 2006.

Modalità di
accertamento

Esame orale.

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 26/04/2010


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

15 22

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522, scarica l'app o chatta su www.1522.eu

Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2024 © Tutti i diritti sono riservati

Top