Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


DIRITTO TRIBUTARIO COMPARATO - SEDE DI FANO

A.A. CFU
2009/2010 5
Docente Email Ricevimento studenti
Francesca Stradini L’orario è indicato e periodicamente aggiornato sulla pagina web del docente nel sito www.econ.uniurb.it

Assegnato al Corso di Studio

Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso si propone l'obiettivo di approfondire le conseguenze fiscali relative alle scelte di localizzazione delle imprese. In una prospettiva che segua sia i diversi soggetti coinvolti (piccole imprese, imprese di grandi dimensioni, società, gruppi societari) sia le  modalità con cui l'internazionalizzazione può realizzarsi. In questo senso, l'esame congiunto delle scelte imprenditoriali e di autonomia negoziale saranno seguite, quanto ai riflessi fiscali nell'imposizione diretta come indiretta, in particolare nelle diverse fasi della esportazione, dell'esercizio dell'attività d'impresa all'estero tramite una sede fissa di affari, nella creazione di dinamiche di gruppo in ambito internazionale. Avendo come riferimento i principi del diritto tributario internazionale, del diritto comunitario ed i fondamentali aspetti della comparazione.

Programma

- I criteri di residenza fiscale;
- L'attività di impresa del soggetto non residente;
- Le regole di localizzazione nelle imposte sui redditi e nell'Iva;
- La stabile organizzazione;
- Il commercio elettronico;
- I gruppi societari;
- L'elusione fiscale e le norme in funzione antielusiva;
- Il diritto tributario internazionale e le sue fonti;
- Il diritto tributario comunitario e le sue fonti;
- Il principio della libertà di stabilimento;
- Profili fiscali della tutela della libertà del mercato;
- L'abuso delle convenzioni internazionali e delle direttive.

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

- conoscenze di base sulla ripartizione della sovranità impositiva;
- capacità di orientare le scelte fondamentali dell'impresa in ottica internazionale;
- capacità di gestione e di comunicazione rispetto alla fase di busness international nei diversi gradi di integrazione

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali. Seminari di approfondimento di temi scelti in relazione agli argomenti trattati nel corso delle lezioni.

Testi di studio

TOSI L. BAGGIO R., Lineamenti di diritto tributario internazionale, Cedam , Padova, 2009.

Si consiglia di contattare il docente per l'indicazione delle parti da approfondire.

Durante il corso verrà inoltre fornito ulteriore materiale didattico.

Modalità di
accertamento

Esame orale. Solo per gli studenti che frequentano è prevista la redazione facoltativa di tesine.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Modalità di
accertamento

Esame orale

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 21/12/2009


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2020 © Tutti i diritti sono riservati

Top