Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


FISIOLOGIA APPLICATA ALLO SPORT

A.A. CFU
2009/2010 5
Docente Email Ricevimento studenti
Rita De Matteis su appuntamento

Assegnato al Corso di Studio

Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Obiettivo del corso è fornire specifiche conoscenze sui meccanismi fisiologici che sono alla base degli adattamenti funzionali dell'organismo durante l'esercizio fisico e durante
l'allenamento sportivo. Saranno prese in esame le modificazioni
dell'organismo durante l'attività fisica e in particolari condizioni
ambientali e fisiologiche.

Programma

1. Orizzonte di interesse della fisiologia dello sport. 2. Controllo della motricità
2.1 Concetti generali
2.1.1 Contrazione muscolare e movimento
2.1.2 Organizzazione gerarchica e controllo della motricità
2.2 Riflessi
2.3 Movimenti automatici. Locomozione. Generatori centrali di
pattern motori.
2.4 Equilibrio e controllo posturale
2.5 Programmazione e controllo del movimento volontario

3. Termoregolazione
3.1 Temperatura corporea
3.2 Termogenesi e termodispersione
3.3 Regolazione della temperatura
3.3.1 Regolazione ipotalamica della temperatura e ruolo del
sistema nervoso autonomo
3.3.2 Meccanismi periferici della regolazione della temperatura
3.4 Termoregolazione e ambiente esterno
3.4.1 Termoregolazione ed esercizio fisico in ambiente caldoumido
3.4.2 Termoregolazione ed esercizio fisico in ambiente freddo
3.5 Termoregolazione nel bambino

4. Adattamenti all'esercizio e all'allenamento
4.1 Adattamenti muscolari all'esercizio e all'allenamento
4.1.1 Struttura del muscolo e delle proteine contrattili
4.1.2 Tipi di fibra muscolare, proprietà biochimiche,
morfologiche ed elettriche
4.1.3 Sviluppo e crescita delle fibre muscolari; Sviluppo della
forza durante l'accrescimento e
differenze legate al sesso ed età
4.1.4. Ipertrofia, iperplasia. Atrofia. Meccanismi molecolari.
4.1.5 Adattamenti della microcircolazione
4.2. Adattamenti dell'apparato cardiocircolatorio
4.2.1 Fattori condizionanti la risposta cardiocircolatoria
all'esercizio fisico
4.2.2 Differenza artero -venosa di O 2 nell'organismo e nel
muscolo durante esercizio
4.2.3 La gittata cardiaca
4.2.4 Flusso ematico muscolare
4. 3 Adattamenti dell'apparato respiratorio
4.3.1 Consumo d'ossigeno e ventilazione polmonare durante
attività fisica
4.3.2 Scambi gassosi e trasporto dei gas
4.3.3 Effetti dell'allenamento sulla VO 2max
4.3.4 Meccanismi di controllo nervoso e umorale
4.4. Adattamenti ormonali allo stress e all'esercizio
4.4.1.Risposta endocrina all'esercizio fisico
4.4.2 Regolazione del bilancio idrico -salino durante attività
fisica
4.4.3 Influenze endocrine all'esercizio nell'adulto e nel ragazzo
4.4.4 Metabolismo glucidico ed esercizio fisico

5. Attività fisica in particolari condizioni ambientali
5.1 Fondamentali principi fisici in fisiologia subacquea (legge di
Boyle, legge di Dalton, legge di Henry).
5.2 Immersione in apnea
5.2 1 Aggiustamenti cardiovascolari durante immersione in
apnea
5.3 Acclimatazione alle elevate altitudini
5.3.1 Ventilazione e modificazioni dell'equilibrio acido-base
5.3.2 Eritropoietina
5.3.3 Effetti cardiovascolari dell'altitudine
5.3.4 Massimo consumo d'ossigeno in altitudine
5.3.5 Sindromi da elevata altitudine
6. Attività fisica in particolari condizioni fisiologiche
6.1 Attività fisica in età prepubere, nella donna e in età avanzata
6.2 Attività fisica nella donna e durante la gravidanza
7. Attività fisica e controllo del peso corporeo
7.1 Bilancio energetico; introito energetico e spesa energetica
7.2 Controllo dell'assunzione di cibo
7.3 Ruolo dell'attività fisica nel controllo del peso corporeo

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali e seminari di approfondimento

Testi di studio

  

·  Fisiologia dell’esercizio fisico e dello sport. J. H. Wilmore & D. L. Costill; Calzetti Mariucci Editori

·  Fisiologia Applicata allo Sport. W. D. McArdle, F. I. Katch, V. L. Katch; Casa Editrice Ambrosiana.

  • Cerretelli, Fisiologia dell'esercizio, Universo, 2001.
Modalità di
accertamento

Esame orale

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Modalità didattiche

Lezioni frontali e seminari di approfondimento

Testi di studio
Modalità di
accertamento
« torna indietro Ultimo aggiornamento: 22/10/2009


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2021 © Tutti i diritti sono riservati

Top