Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


STRATEGIE DI INTERNAZIONALIZZAZIONE

A.A. CFU
2014/2015 8
Docente Email Ricevimento studenti
Fabio Musso

Assegnato al Corso di Studio

Comunicazione interculturale d'impresa (LM-38)
Curriculum: CIDI
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso si propone di fornire le conoscenze relative ai processi di internazionalizzazione delle imprese, dei quali vengono analizzati presupposti e condizioni, logiche strategiche e scelte operative. In particolare, vengono affrontate, sotto il profilo strategico e organizzativo, le problematiche relative alla selezione dei paesi esteri, la scelta delle modalità di entrata e dei canali distributivi, le relazioni di canale a livello internazionale. Vengono inoltre affrontati i criteri per un approccio strategico alla pianificazione commerciale internazionale. Particolare attenzione viene rivolte alle condizioni di sviluppo delle strategie di internazionalizzazione delle piccole e medie imprese.

Programma

• L'evoluzione del commercio internazionale: tendenze e scenario generale degli scambi internazionali.
• La posizione delle imprese italiane nel contesto competitivo globale.
• L'internazionalizzazione: teorie economiche e aziendali e modelli di sviluppo internazionale delle imprese.
• La scelta del numero di paesi e la selezione dei mercati.
• I criteri di scelta delle modalità di entrata.
• Le strategie di internazionalizzazione delle piccole e medie imprese.

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

- Conoscenze di base delle strategie di internazionalizzazione delle imprese - Conoscenze applicate nella gestione della pianificazione strategica internazionale - Capacità di analisi dei processi di gestione dei mercati esteri - Miglioramento delle capacità di decisione e pianificazione - Miglioramento della capacità di apprendimento e di utilizzo delle fonti di informazioni e conoscenze

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezione frontale, lavori di gruppo, discussione di casi, testimonianze aziendali, seminari di approfondimento.

Testi di studio

1) Musso F. (2013), Strategie e competitività internazionale delle piccole e medie imprese. Un'analisi sul settore della meccanica, Cedam, Padova.

 2) Materiale didattico (dispense, articoli, casi studio) che verrà distribuito nel corso delle lezioni.

Modalità di
accertamento

Esame orale

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Testi di studio

1) Musso F. (2013), Strategie e competitività internazionale delle piccole e medie imprese. Un'analisi sul settore della meccanica, Cedam, Padova.

2) Francioni B., Musso F., Pagano A. (2012), "Il ruolo dei consorzi per la valorizzazione del Made in Italy nel mercato indiano", Piccola Impresa/Small Business, n. 3, scaricabile al sito: http://econpapers.repec.org/paper/pramprapa/49757.htm

3) Musso F. (2006), "Strategie di internazionalizzazione fra economie distrettuali e filiere estese", Sinergie, n. 69, scaricabile al sito: http://www.cueim.org (sezione archivio)

Modalità di
accertamento

Esame orale

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 24/07/2014


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

15 22

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522, scarica l'app o chatta su www.1522.eu

Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2024 © Tutti i diritti sono riservati

Top