Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


CHIMICA PER IL RESTAURO

A.A. CFU
2009/2010 5
Docente Email Ricevimento studenti
Maria Letizia Amadori Lunedì, ore 10-12.

Assegnato al Corso di Studio

Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Gli obiettivi del corso sono la conoscenza dei materiali costitutivi di tavole, sculture lignee, materiali vitrei e metallici. Approfondimento delle problematiche relative alla loro conservazione attraverso lo studio della chimica dei materiali. Conoscenza della modalità di rappresentazione grafica delle tipologie di alterazione e degrado conoscenza dei prodotti impiegati nelle operazioni di pre-consolidamento, pulitura, consolidamento e protezione. Il percorso didattico, ad integrazione dei laboratori di restauro, intende inoltre fornire allo studente elementi di conoscenza utili a progettare interventi di restauro adeguati.

Programma

I materiali costitutivi i manufatti di interesse archeologico e storico-artistico: materiali lignei, vitrei e metallici e policromia.
Materiali lignei: caratteristiche e proprietà dei legni. Metodi di riconoscimento delle specie lignee. Materiali metallici: caratteristiche e proprietà. Leghe.
Materiali vitrei: caratteristiche e proprietà dei vetri. 
Cere: caratteristiche e proprietà. 
Alterazione e degrado dei materiali.
Rilievo grafico e fotografico delle tipologie di degrado.
Ad integrazione del corso saranno effettuate esercitazioni in laboratorio e in cantieri di restauro e illustrazioni di casi studio.

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali e in cantieri, esercitazioni in laboratorio.

Testi di studio

M. Matteini, A. Moles, La chimica nel restauro, Ed. Nardini, Firenze, 1989.
M.G. Terenzi, F. Ferrucci, M.L. Amadori, Dipinti su rame, Ed. Talenti, 2005.
C. Giardino, I metalli nel mondo antico. Introduzione all’archeometallurgia, Ed. Laterza, Bari, 1998.
Nardi Berti, La struttura anatomica del legno ed il riconoscimento dei legnami italiani di più corrente impiego, CNR, Istituto del legno, CSP n.XXIV,Firenze, 1979.
G.Scarinci, T.Toninato, B.Locardi, Vetri, Quaderni di Chimica Applicata, Milano, 1977.
Bernardi A. and Becherini F., 2002. Controllo del degrado delle vetrate antiche: approccio multidisciplinare al problema, Lecture to Congress "La ricerca applicata ai beni culturali. La Chimica, l'Ambiente, la Diagnostica, il Restauro e la Conservazione" organized by the University of Urbino and the Chemical Italian Society, Urbino (Italy), 3-4/10/2002.

Dispense fornite dal docente.

Modalità di
accertamento

Esame scritto con eventuale verifica orale.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Obblighi

Gli studenti non frequentanti sono invitati a presentarsi dal docente dopo l'inizio del corso al fine di concordare il programma.

Modalità di
accertamento

Esame scritto con eventuale verifica orale.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 14/07/08


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Numero Verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2019 © Tutti i diritti sono riservati

Top