Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


DIDATTICA E PEDAGOGIA SPECIALE

A.A. CFU
2014/2015 6
Docente Email Ricevimento studenti
Lucio Cottini

Assegnato al Corso di Studio

Scienze Motorie, sportive e della salute (L-22)
Curriculum: Motorio e della salute / Tecnico e sportivo
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso si propone di contribuire all’analisi delle problematiche collegate alla presenza del deficit nello sviluppo della persona e nel suo processo di apprendimento, muovendo su tre direttrici principali:

-  l’analisi dello sviluppo del soggetto disabile, considerando sia la dotazione genetica di base, che i diversi contesti di vita;

-  il riferimento alle teorie e alle esperienze scientifiche e sperimentali, le quali hanno permesso di delineare i principi di base per l’aiuto ai processi di apprendimento in soggetti con disabilità;

-  l’attenzione alle abilità personali e relazionali, necessarie all’educatore per interagire adeguatamente con allievi disabili.

Tutto ciò allo scopo di ancorare gli interventi educativi, riabilitativi e socio-assistenziali da un lato a saldi parametri teorici e sperimentali e dall’altro alla qualità della relazione e alla considerazione del contesto di vita.

Programma

Parte generale.  Deficit, sviluppo ed apprendimento

-  Definizioni e classificazioni della disabilità (ICD-10, DSM IV, ICF).

-  Le diverse tipologie di deficit: mentale, motorio, sensoriale, l’autismo.

-  Linee fondamentali dello sviluppo.

-  I fattori di rischio nello sviluppo.

-  I disturbi nel comportamento e nella relazione.

-  I contesti di vita del soggetto disabile: famiglia, scuola, lavoro, comunità.

 

Parte monografica.

L’intervento educativo

-  I principi della diagnosi funzionale.

-  Gli strumenti diagnostici e valutativi di tipo pedagogico.

-  Linee di intervento con soggetti con disabilità intellettiva.

-  Linee di intervento con soggetti autistici.

-  Linee di intervento educativo e riabilitativo sui problemi di comportamento.

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

 Conoscenza e capacità di comprensione (knowledge and understanding)
Al termine del corso lo studente avrà:
- una conoscenza approfondita circa i concetti chiave dell'educazione nell'età post-moderna: "persona" e "cultura";
- una solida preparazione di base nell'area della didattica e della pedagogia speciale;
- capacità di comprendere gli elementi soggettivi e contestuali che influenzano l'apprendimento;
- conoscenze relative alla organizzazione e pianificazione di attività educative e didattiche rivolte a soggetti con bisogni educativi speciali.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione (applying knowledge and understanding)
- Lo studente avrà acquisito competenze metodologico - didattiche relative alla pianificazione, conduzione e valutazione di attività educative e didattiche in vari contesti educativi;
- sarà in grado di progettare percorsi individualizzati rivolti a soggetti con bisogni educativi speciali, soprattutto in riferimento alle attività motorie e sportive.

Autonomia di giudizio (making judgements)

- Lo studente possiederà capacità critiche che lo metteranno in grado di valutare e scegliere l'approccio metodologico - didattico più adeguato ai suoi compiti professionali;
- sarà in grado di esprimere opinioni autonome sui temi d'interesse trattati, con particolare riferimento alla "diversità", valutando l'attuale letteratura a disposizione.
Abilità comunicative (communication skills)
-Lo studente avrà acquisito competenze relative all''utilizzo di un linguaggio specifico di natura pedagogico - didattica.
Capacità di apprendimento (learning skills)
-Lo studente avrà raggiunto una preparazione di base che gli consentirà di approfondire autonomamente gli argomenti di maggiore interesse;
-sarà in grado di utilizzare gli apprendimenti acquisiti come base su cui strutturare ulteriori percorsi formativi.

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

 

Obblighi

Lezioni frontali, gruppi di lavoro, proiezione di film, discussioni.

Testi di studio

COTTINI L., L. ROSATI (a cura di, 2008). Per una didattica speciale di qualità: dalla conoscenza del deficit  all’intervento inclusivo. Morlacchi, Perugia (solo i cap. 3,  6, 7, 8, 10, 11, 15, 16)

 

Uno a scelta fra i seguenti:

COTTINI L.. L’autismo a scuola. Quattro parole chiave per l’integrazione, Carocci, Roma, 2011 (solo i cap. 1, 4, 5, 6, 7, 8,11).

COTTINI L., Bambini, adulti, anziani e ritardo mentale, Vannini Brescia, 2003 (solo i cap. 1, 2, 3, 4, 6, 9, 12).

COTTINI L., Psicomotricità, Carocci Roma, 2003.

Modalità di
accertamento

 Prova scritta

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 16/10/2012


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2022 © Tutti i diritti sono riservati

Top