Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


GOVERNO E COMUNICAZIONE POLITICA

A.A. CFU
2014/2015 9
Docente Email Ricevimento studenti
Luigino Ceccarini Contattare il docente via mail

Assegnato al Corso di Studio

Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso intende affrontare il rapporto fra la comunicazione e la democrazia rappresentativa, in prospettiva storica e contemporanea. A questo fine, si svilupperanno i caratteri e l'evoluzione delle diverse forme di governo rappresentativo, con particolare attenzione alle "metamorfosi recenti" e al passaggio tra "democrazia dei partiti" e "democrazia del pubblico". Verra approfondito il cambiamento dei principali attori della democrazia rappresentativa nella fase recente. Un'attenzione particolare verrà deidicata alla personalizzazione della leadersip partitica nel caso italiano.

 

Programma

1. Introduzione ai concetti, alle teorie e ai metodi di analisi della democrazia rappresentativa e dell'opinione pubblica.

2. Opinione pubblica e democrazia: le metamorfosi.

3. Dalla democrazia dei partiti alla "democrazia del pubblico"

4. Personalizzazione e comunicazione.

5. Attori e strumenti della comunicazione politica: cittadini, politici, media tradizionali e new media.

6. Sondaggi, opinioni, realtà.

7. Analisi dei partiti personali in Italia

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezione frontale. Presentazione e ricostruzione con gli studenti di alcune

ricerche.

Obblighi

Partecipazione ad almeno tre quarti delle lezioni.

Testi di studio

1. B. Manin, Principi del governo rappresentativo, Bologna, Mulino, 2010 (Prefazione di I. Diamanti, Introduzione, capp. IV-V-VI, Conclusioni e Postfazione).

2. F. Bordignon, Il partito del capo. Da Berlusconi a Renzi. Rimini, Maggioli, 2013

A scelta tra i seguenti: il testo di I.Diamanti oppure i tre saggi elencati sotto.

3. I. Diamanti, Democrazia ibrida. Roma-Bari, Laterza/Repubblica, 2014

oppure in ComPol, 3/2014

4. B. Manin, La democrazia del pubblico è in pericolo?, pagg. 575-580

5. I. Diamanti, Oltre la democrazia del pubblico, pagg. 581-590

6. A. Mastropaolo, Una rilettura dei Principi del governo rappresentativo, pagg. 591-600

Modalità di
accertamento

A scelta dello studente: prove scritte intermedie oppure verifica orale secondo il calendario d'esame.

 

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Modalità didattiche

Studio indviduale

Testi di studio

1. B. Manin, Principi del governo rappresentativo, Bologna, Mulino, 2010 (Prefazione di I. Diamanti, Introduzione, capp. IV-V-VI, Conclusioni e Postfazione).

2. F. Bordignon, Il partito del capo. Da Berlusconi a Renzi. Rimini, Maggioli, 2013

3. I. Diamanti, Democrazia ibrida. Roma-Bari, Laterza/Repubblica, 2014

4. B. Manin, La democrazia del pubblico è in pericolo?, pagg. 575-580

5. I. Diamanti, Oltre la democrazia del pubblico, pagg. 581-590

6. A. Mastropaolo, Una rilettura dei Principi del governo rappresentativo, pagg. 591-600

Modalità di
accertamento

Verifica orale secondo il calendario d'esame.

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 26/03/2015


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

15 22

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522, scarica l'app o chatta su www.1522.eu

Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2024 © Tutti i diritti sono riservati

Top