Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


SCIENZA POLITICA

A.A. CFU
2014/2015 9
Docente Email Ricevimento studenti
Luigino Ceccarini Tutte le settimane sia nel semestre attivo che passivo. Contattare il docente via mail

Assegnato al Corso di Studio

Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso mira a fornire le conoscenze di base sui concetti, le categorie e le teorie della scienza politica, prestando attenzione anche alla sua dimensione empirica e di ricerca. Esso si articola in due parti. La prima si concentra sugli aspetti teorici fondamentali della disciplina e illustra gli strumenti della ricerca in ambito politico; la seconda parte costituisce, invece, un approfondimento monografico sul rapporto tra politica e società, con riferimento a tre aspetti della partecipazione. a) La ricostruzione del nesso tra politica, partiti e territorio nella storia repubblicana; b) La partecipazione elettorale e la scelta di voto; c) Lo specifico delle nuove forme di coinvolgimento e impegno politico da parte dei cittadini, attraverso forme emergenti e persoanlizzate di partecipazione

 

Programma

Parte generale: introduzione alla scienza politica, i concetti di base, gli approcci teorici, i metodi e le strategie di ricerca; Stato e regimi: democrazie e regimi autoritari. La mobilitazione politica: cultura, comunicazione e partecipazione politica. I movimenti sociali, i gruppi di pressione e i partiti. Modelli e sistemi di partito; elezioni, sistemi elettorali e comportamento di voto. Sistemi di governo e governance. La politica locale e le politiche pubbliche.

 

Parte monografica: I cittadini, politica e il territorio: come cambiano la mappa e le subculture dell’Italia politica. Dalle zone bianche, rosse, verdi e azzurre all’Italia tricolore, dei partiti personalizzati e presidenzializzati. Partecipazione elettorale e scelta di voto, con particolare riferimento alle elezioni poltiche del 2013. Le nuove forme di coinvolgimento dei cittadini. Presa di responsabilità e partecipazione nella sfera pubblica attraverso l’uso “impegnato” di Internet e il significato politico del consumo critico.   

 

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

L'obiettivo del corso è fornire le conoscenze di base rispetto alle teorie e ai concetti della Scienza politica, con particolare attenzione alla dimensione della ricerca politologica nel contesto nazionale e internazionale.

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezione frontale con l’utilizzo di slide in Power Point per la parte generale. Presentazione e discussione di risultati di ricerche per quella monografica.

Obblighi

Partecipazione ad almeno tre quarti delle lezioni per essere considerati frequentanti.


 

Testi di studio

Per la parte generale:

  • Cotta M., Della Porta D., Morlino L., Scienza politica, il Mulino, 2008
  •  

    Per la parte monografica:

  • Diamanti I. (2009), Mappe dell’Italia politica. Bianco, rosso, verde, azzurro…e tricolore, il Mulino, 2009;
  • Diamanti I., Bordignon F., Ceccarini L., (a cura di) Un salto nel voto. Ritratto politico dell'Italia di oggi, Roma-Bari, Laterza, 2013
  • Ceccarini L., Consumare con impegno. La politica quotidiana tra botteghe del mondo e supermercato, Roma-Bari, Laterza, 2008.
  •  

    I capitoli del manuale "Scienza politica", ed eventualmente quelli del volume "Un salto nel voto", sui quali gli studenti frequentanti si dovranno preparare verranno precisate durante il corso. Per la parte monografica vanno preparati due testi a scelta tra i tre proposti. Per quanto riguarda il rapporto tra internet e politica il docente metterà a disposizione del materiale didattico aggiuntivo: articoli su riviste nazionali e internazionali.

    Modalità di
    accertamento

    Lo studente che abbia frequentato i tre quarti delle lezioni potrà scegliere tra prova scritta alla fine corso oppure verifica orale secondo il calendario d'esame.

    Disabilità e DSA

    Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

    A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

    Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

    Modalità didattiche

     

    Obblighi

    Testi di studio

    Per la parte generale:

  • Cotta M., Della Porta D., Morlino L., Scienza politica, il Mulino, 2008
  • (esclusi i capp. XV. Le burocrazie pubbliche, XVI. Il potere dei giudici e XVIII. Stato nazionale e sistema internazionale)

     

    Per la parte monografica (due testi a scelta tra i tre riportati sotto):

  • Diamanti I. (2009), Mappe dell’Italia politica. Bianco, rosso, verde, azzurro…e tricolore, il Mulino, 2009;
  • Diamanti I., Bordignon F., Ceccarini L., (a cura di) Un salto nel voto. Ritratto politico dell'Italia di oggi, Roma-Bari, Laterza, 2013
  • Ceccarini L., Consumare con impegno. La politica quotidiana tra botteghe del mondo e supermercato, Roma-Bari, Laterza, 2008.
  •  

    Modalità di
    accertamento

    Verifica orale secondo il calendario d'esame

    Disabilità e DSA

    Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

    A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

    Note

    Per gli studenti Erasmus è prevista la possibilità di sostenere l'esame in lingua inglese preparandosi con un programma di testi in scritti in inglese.

    For Erasums students there is the possibility to take the exam using English language and to study an alternative exam schedule written in English.

    « torna indietro Ultimo aggiornamento: 22/07/2014


    Il tuo feedback è importante

    Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

    Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

    L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

    15 22

    Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522, scarica l'app o chatta su www.1522.eu

    Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

    Posta elettronica certificata

    amministrazione@uniurb.legalmail.it

    Social

    Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
    Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
    Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
    2024 © Tutti i diritti sono riservati

    Top