Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


RILEVAMENTO GEOLOGICO

A.A. CFU
2014/2015 12
Docente Email Ricevimento studenti
Mario Tramontana Mercoledì ore 11-13 o su appuntamento

Assegnato al Corso di Studio

Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso intende fornire le conoscenze di base e le tecniche di rilevamento per la realizzazione delle carte geologiche, delle sezioni geologiche e per la stesura di relazioni e note illustrative. Il corso viene sviluppato tenendo conto delle principali e più moderne metodologie utilizzate nell'ambito del rilevamento geologico. Vengono anche fornite le basi conoscitive per la lettura e l'interpretazione delle carte geologiche.

The course provides the fundamentals for the realization of geological maps, the construction of geologic cross-sections and compiling of reports and explanatory notes. The course is developed taking into account the primary and most modern techniques used in geological mapping. An additional course goal is to provide the basic tools for reading and interpretation of geological maps.

Programma

Elementi di base di stratigrafia: Criteri di suddivisione della colonna geologica - Limiti geologici - Discontinuità stratigrafiche - Età relativa di eventi geologici (stratigrafici e tettonici) - Riconoscimento sul terreno delle unità della Successione umbro-marchigiano-romagnola. Strutture geologiche: Pieghe e faglie nelle carte geologiche e loro riconoscimento e mappatura - Rigetto di una faglia - Indicatori cinematici - Sovrascorrimenti - Piegamento con clivaggio -Stili tettonici.  Misure e tecniche di terreno: - Uso della bussola - Orientazione e misura di superfici planari e strutture lineari - Proiezioni stereografiche. Geometria e ricostruzione dei corpi geologici: Rapporti tra piani geologici e superficie topografica - Criteri di mappatura delle diverse unità stratigrafiche e principali tecniche di rilevamento - La carta geologica - Rappresentazione in carta dei dati di terreno - Sezioni geologiche. Criteri per la lettura e l'interpretazione delle carte geologiche. Esercitazioni e applicazioni pratiche in aula e sul terreno e campo di rilevamento di fine corso.

Basic elements of stratigraphy: Criteria for subdivision of the geologic column - Geologic boundaries - Unconformities - Relative age of stratigraphic and tectonic events - Field recognition of the units of the Umbria-Marche-Romagna Succession. Geological structures: Folds and faults in geological maps and their recognition and mapping - Fault displacements - Kinematic indicators - Thrusts - Folding with cleavage - Tectonic styles. Field measurements and techniques: Use of the geological compass - Orientation and measurement of planar surfaces and linear structures - Stereographic projections. Geometry and reconstruction of geologic bodies: relationships between geologic planes and the topographic surface - Criteria for mapping of the different stratigraphic units and geologic mapping techniques - The geological map - Graphic representation of field data - Geologic cross-sections. Criteria for reading and interpretation of geological maps. Applications and practical exercises, field trips and end of course geological survey.

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali, esercitazioni in aula, esercitazioni sul terreno, campo di rilevamento di fine corso con elaborazione di una carta geologica e relazione illustrativa.

Obblighi

Frequenza di almeno i 2/3 delle lezioni frontali e delle esercitazioni in aula e sul terreno; frequenza del campo di rilevamento geologico e consegna della relazione relativa al campo di rilevamento, completa di carta geologica.

Testi di studio

MONTANARI L., 1985. Approccio alla geologia stratigrafica.  Flaccovio, 1985. BOCCALETTI M. & TORTORICI L., 1987 - Appunti di Geologia strutturale. Patron Editore, Bologna. BUTLER B.C.M. & BELL J.D., 1991 - Lettura e interpretazione delle carte geologiche. Zanichelli Ed., Bologna. CREMONINI G., 1984 - Esercizi di lettura e interpretazione di carte geologiche. Ed. Pitagora, Bologna. CREMONINI G., 1994 - Rilevamento geologico. Ed. Pitagora, Bologna. LISLE R.J., 1988 - Geological structures and maps - A practical guide. Pergamon Press, Oxford. VENTURINI C., 2012 - Realizzare e leggere carte e sezioni geologiche. Dario Flaccovio Ed. Altri testi di riferimento saranno indicati durante le lezioni. Materiale didattico distribuito dal docente.

Modalità di
accertamento

Prova pratica consistente nella realizzazione di una relazione geologica originale (completa di carta geologica di dettaglio rilevata ex-novo, di sezioni geologiche e di schemi stratigrafici) relativa all'area del campo di rilevamento e colloquio orale riguardante gli elaborati prodotti dallo studente e il programma del corso.

Note

L'esame e la bibliografia potranno essere in lingua inglese su richiesta dello studente.

The student can request to sit the final exam in English with an alternative bibliography.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 14/10/2014


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2021 © Tutti i diritti sono riservati

Top