Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


DISEGNO 1
DRAWING 1

A.A. CFU
2015/2016 6
Docente Email Ricevimento studenti
Laura Baratin da martedì a giovedì su appuntamento via e-mail

Assegnato al Corso di Studio

Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il Corso si propone di fornire le conoscenze e le abilità necessarie per applicare consapevolmente il linguaggio del disegno, finalizzato all'analisi, alla comprensione, al rilievo e alla comunicazione della morfologia dei manufatti dipinti su tela, dei manufatti lignei e dei manufatti polimaterici.

Obiettivo del corso è fornire, da una parte, una conoscenza di base dei fondamenti storici e scientifici dei metodi codificati di rappresentazione grafica che consenta di leggere, nelle opere d’arte figurativa, la struttura geometrica, dall’altra gli strumenti teorici e operativi per analizzare e rappresentare attraverso un linguaggio convenzionale manufatti di differente natura .Le tecniche di rappresentazione utilizzate spazieranno da quelle tradizionali del disegno a mano libera e del disegno tecnico a quelle digitali (disegno e modellazione infografica) supportate da software specifici, con particoalre riferimento alla docuemtnazione dei cantieri di restauro.

Programma

1. Documentazione dei beni culturali (4 ore)
2. La catalogazione e il catalogo (2 ore)
3. Cenni di storia del disegno (2 ore)
5. Il segno, la linea la forma (2 ore)
6. La percezione visiva e il linguaggio grafico (2 ore)
7. Gli strumenti di rappresentazione e le tecniche di riproduzione (2 ore)
8. La grafica vettoriale e l'immagine raster Adobe Illustrator (16 ore)8.1 Introduzione : testo e i livelli

8.2 Strumenti di disengo dei tracciati

8.3 Strumenti di colorazione e gestione delle immagini

8.4 Il menu oggetto e altre funzionalità

10 Disegno Automatico - AutoCAD  (16 ore)
10.1 (4 ore)

  • Concetti fondamentali della grafica raster e vettoriale
  • Descrizione dell’ambiente di lavoro ed interfaccia
  • Definizione ed uso delle categorie di elementi (layers)
  • Sistemi di riferimento e loro utilizzo
  • 10. 2  (4 ore)
  • Primitive di disegno
  • Gestione dei disegni
  • Gestione delle modalità di visualizzazione
  • Snap ad oggetto
  •  

10. 3 (4 ore)

  • Editing dei disegni
  • Inserimento testi
  • Inserimento di oggetti
  • Utilizzo di retini e tratteggi

10.4 (4 ore)  

 

  • Sistemi di quotatura
  • Utilizzo dei layouts in spazio carta
  • Gestione degli spessori e colori di stampa
  • Stampa

11. Cenni di rilevamento diretto e strumentale (2 ore)

Eventuali Propedeuticità

Nessuna

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

Capacità di analisi della struttura grafica dell’opera d’arte figurativa e di riconoscimento della conformazione geometrica del manufatto in relazione alla sua collocazione temporale, capacità di rappresentare e modellare con strumenti digitali manufatti in scala attraverso differenti metodi e tecniche di rappresentazione grafica, capacità di individuare e ricostruire i metodi di rappresentazione applicati nelle iconografie storiche. Capacità di documetnare i passaggi delle attività di consocenza di un'opera in funzione del successivo intervento.

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Il corso è articolato in una serie di lezioni frontali riguardanti l'inquadramento della disciplina ed esempi applicativi. Si prevedono, ad integrazione delle lezioni, delle esercitazioni pratiche atte a sviluppare l'analisi, l'interpretazione,  il rilievo e la modellazione  dei manufatti indagati, da svolgersi in parte durante le ore di lezione, assistita dalla docenza, e in parte a casa.  Le tavole redatte durante il corso verranno corrette, commentate e valutate e costituiranno parte della valutazione finale.

Verrà inoltre richiesta la redazione di un approfondimento scritto relativo ai temi teorici sviluppati nel corso, accompagnato da una tavola applicativa del tema scelto.

Obblighi

Consigliata la frequenza delle lezioni.

Le esercitazioni pratiche fanno aprte integrante della preparazione fianle e quindi devono essere completate in tutte le loro parti.

Testi di studio

• DOCCI M., GAIANI M., MAESTRI D., Scienza del disegno, Città Studi Edizioni, Novara 2011.
• SAINT AUBIN J. P., Il rilievo e la rappresentazione dell'architettura, Edizione italiana a cura di BARATIN L. e SELVINI A., Ed. Moretti & Vitali, Bergamo 1999.
• Dispense fornite dal docente su alcuni argomenti specifici legati alla documentazione grafica per il restauro e ai software utilizzati
- VASCO ROCCA S., Beni culturali e catalogazione Principi teorici e percorsi di analisi, Gangemi Editori, Roma 2001.
AMATURO M., CASTELLANI P., (a cura di) Catalogare le opere d'arte, ICCD, Roma 2006.
RELLA L., SACCANI L., Schede tecniche per il restauratore, Hoepli, Milano 2009

Modalità di
accertamento

L'esame si articola in:

una prova grafica relativa agli argomenti svilupapti nel corso per la parte digitale

una prova orale articolata in un colloquio sulla base degli argomenti teorici trattati e nell'esposizione e valutazione degli elaborati grafici prodotti nell'ambito delle esercitazioni.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Modalità didattiche

Il corso è articolato in una serie di lezioni frontali riguardanti l'inquadramento della disciplina ed esempi applicativi. Si prevedono, ad integrazione delle lezioni, delle esercitazioni pratiche atte a sviluppare l'analisi, l'interpretazione,  il rilievo e la modellazione  dei manufatti indagati, da svolgersi in parte durante le ore di lezione, assistita dalla docenza, e in parte a casa.  Le tavole redatte durante il corso verranno corrette, commentate e valutate e costituiranno parte della valutazione finale.

Verrà inoltre richiesta la redazione di un approfondimento scritto relativo ai temi teorici sviluppati nel corso, accompagnato da una tavola applicativa del tema scelto.

Obblighi

Contattare il docente per concordare le esercitazioni e il materiale di studio di approfondimento

Le esercitazioni pratiche fanno parte integrante della preparazione fianle e quindi devono essere completate in tutte le loro parti.

Testi di studio

• DOCCI M., GAIANI M., MAESTRI D., Scienza del disegno, Città Studi Edizioni, Novara 2011.
• SAINT AUBIN J. P., Il rilievo e la rappresentazione dell'architettura, Edizione italiana a cura di BARATIN L. e SELVINI A., Ed. Moretti & Vitali, Bergamo 1999.
• Dispense fornite dal docente su alcuni argomenti specifici legati alla documentazione grafica per il restauro e ai software utilizzati
- VASCO ROCCA S., Beni culturali e catalogazione Principi teorici e percorsi di analisi, Gangemi Editori, Roma 2001.
AMATURO M., CASTELLANI P., (a cura di) Catalogare le opere d'arte, ICCD, Roma 2006.
RELLA L., SACCANI L., Schede tecniche per il restauratore, Hoepli, Milano 2009

Modalità di
accertamento

L'esame si articola in:

una prova grafica relativa agli argomenti svilupapti nel corso per la parte digitale

una prova orale articolata in un colloquio sulla base degli argomenti teorici trattati e nell'esposizione e valutazione degli elaborati grafici prodotti nell'ambito delle esercitazioni.

Note

Gli allievi dovranno essere muniti di fogli bianchi per appunti in formato A4 e di adeguata matita da schizzo. Altri materiali per il disegno tecnico verranno indicati sulla base delle esercitazioni assegnate.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 04/11/15


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Numero Verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2019 © Tutti i diritti sono riservati

Top