Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


STATISTICA PER LA PROGRAMMAZIONE E VALUTAZIONE DEI SERVIZI SOCIO-SANITARI
STATISTICS FOR THE PLANNING AND EVALUATION OF HEALTH AND SOCIAL SERVICES

Statistica per la programmazione e valutazione dei servizi socio-sanitari
Statistics for the planning and evaluation of social and health services

A.A. CFU
2015/2016 6
Docente Email Ricevimento studenti
Mario Corsi Lunedì ore 11-13 (contattare il Docente per esigenze particolari)
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Dopo aver richiamato in maniera elementare i concetti chiave dell'inferenza statistica, il corso si propone di fornire alcuni strumenti statistici finalizzati all'acquisizione dei dati e alla loro elaborazione al fine di analizzare alcuni servizi forniti in campo sociale e sanitario.

Programma

Concetti chiave sul calcolo delle probabilità.

Elementare introduzione alle distribuzioni teoriche di probabilità (binomiale e normale).

Introduzione all'inferenza statistica con trattazione dei problemi relativi alla stima e alla verifica delle ipotesi.

La costruzione degli indicatori sociali con esemplificazioni relative alla mobilità dell'utenza e all'efficienza di un servizio.

Presentazione delle monografie proposte in programma per esemplificare l'uso della statistica nella valutazione dei servizi socio-sanitari.

Eventuali Propedeuticità

Conoscenza dei concetti chiave della statistica descrittiva.

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

Acquisizione della "cultura" e del gergo specifico della disciplina. Capacità di individuare le caratteristiche distintive di un'indagine statistica. Possesso di alcuni elementari conoscenze per pervenire alla descrizione sintetica di situazioni uni e bivariate. Possesso di alcune elementari conoscenze per comprendere logica e risultati della statistica inferente.

Vengono richieste conoscenza e comprensione dei temi specifici della disciplina e del linguaggio matematico utilizzato ai fini della formalizzazione degli stessi. Gli studenti conseguono questo adattando (o acquisendo ex novo) le pregresse conoscenze scolastiche attraverso la partecipazione alle lezioni e/o la consultazione dei materiali didattici forniti.

La capacità di applicare quanto appreso deve permettere di affrontare situazioni astratte ed esemplificazioni ricavata dal quotidiano e consolidato utilizzo della disciplina. Le competenze sono acquisite attraverso un lavoro di esercitazione individuale e collegiale in classe coordinato dal Docente.

Capacità di giudizio e riflessione devono permettere scelte autonome sulle impostazioni da seguire anche in mancanza di una guida diretta. Questa dovrà essere utilizzata in ogni passo del processo di apprendimento facendo anche seguito agli stimoli critici forniti.

Gli studenti dovranno superare la generale ostilità per la disciplina maturando la consapevolezza per l'uso di linguaggi specifici e rigorosi caratteristici di ogni disciplina formalizzata. L'abitudine al linguaggio e lo scambio di informazioni dovranno avvenire forzandosi nell'uso delle forme corrette di comunicazione.

Gli studenti saranno costantemente stimolati ad acquisire una visione critica sulle problematiche tale da permettere il passaggio dalle competenze teoriche acquisite all'applicazione empirica delle stesse nella maniera più autonoma possibile. Il confronto dialettico con i compagni e con il Docente sarà utilizzato per il potenziamento di quest'abilità.

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali ed esercitazioni.

Obblighi

Partecipazione ad almeno i 3/4 delle lezioni.

Testi di studio

Il Docente fornisce, a inizio corso e su richiesta ai non frequentanti, tutto il materiale didattico necessario sotto forma di documenti PDF. Alla parte generale, obbligatoria, andrà accompagnata una parte monografica liberamente scelta nel ventaglio di proposte fatte da Docente. 

Modalità di
accertamento

L'esame prevede lo svolgimento di un breve saggio sulla scorta della traccia fornita dal Docente. L'esisto di tale prova costituisce autonoma valutazione di profitto eventualmente integrabile, su esplicita richiesta dello studente, da una suppletiva prova orale

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Obblighi

Contatti col docente durante il ricevimento o via e-mail.

Testi di studio

Il Docente fornisce a inizio corso, su richiesta ai non frequentanti, tutto il materiale didattico necessario sotto forma di documenti PDF. Alla parte generale, obbligatoria, andrà accompagnata una parte monografica liberamente scelta nel ventaglio di proposte fatte da Docente. 

Modalità di
accertamento

Le stesse previste per i frequentanti.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 11/09/2015


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2020 © Tutti i diritti sono riservati

Top