Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


SOCIOLOGIA DEL BENESSERE mutuato
SOCIOLOGY OF WELL-BEING

A.A. CFU
2015/2016 6
Docente Email Ricevimento studenti
Ivana Matteucci Dopo le lezioni e su appuntamento

Assegnato al Corso di Studio

Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso si prefigge gli obiettivi della conoscenza delle principali teorie sociologiche del benessere - partendo dalla delimitazione del campo semantico pertinente e distinzione dai concetti contigui di ricchezza, felicità, salute - e della dimostrazione delle loro possibilità in senso applicativo. In particolare, verranno presentati alcuni modelli di intervento nel campo del benessere individuale (agency achievement) quali cura del corpo e della mente, ricerca della forma fisica e perfezione estetica; del benessere sociale (standard of living), quali reti sociali, sostegno sociale, servizi ai cittadini; del benessere intersoggettivo (social styles) ovvero modelli culturali e stili di vita. Il risultato principale consiste nello stimolare le capacità e la progettualità nel pensare e realizzare architetture sociali di tipo reticolare nell'ambito della promozione e comunicazione del benessere.

Programma

Il corso è articolato in più moduli tematici.

1. Le teorie sociologiche del benessere: definizioni e prospettive

• Il funzionalismo
• La teoria relazionale
• La teoria delle reti sociali

2. La comunicazione del benessere

• Il consumo del benessere
• La costruzione mediale del benessere
• Il benessere e la comunicazione ad alta intensità connettiva

3. Gli strumenti di misurazione del benessere

• Gli indicatori di benessere 
• Gli strumenti di rilevamento del benessere
• La elaborazione dei risultati della ricerca

4. Le pratiche e i luoghi del benessere

• La ricerca e il lavoro sul corpo
• La promozione del benessere nel campo della salute e dello sport
• La comunicazione del benessere nel sistema educativo

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

Gli studenti dovranno acquisire conoscenze, e capacità di comprensione delle principali teorie sociologiche del benessere con particolare riferimento alle problematiche e alle metodologie affrontate dalle diverse prospettive epistemologiche
Gli studenti dovranno inoltre acquisire la capacità di applicare i concetti, essere in grado di analizzare con autonomia di giudizio progetti, piani e programmi di promozione, comunicazione del benessere in ambito sociale e formativo
Gli studenti dovranno essere in possesso di capacità utili per individuare strumenti e metodologie di comunicazione del benessere funzionali e adeguate ai contesti, simulare piani di intervento, progettare ipotesi di lavoro sul campo

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dalla/dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni della/del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezione frontale, discussione in aula, attività seminariale, esercitazione individuale, testi guida.

Obblighi

Gli studenti dovranno frequentare le lezioni del corso in quantità non inferiore al 75% del totale delle ore. Gli studenti dovranno partecipare alle esercitazioni individuali previste durante le lezioni del corso e preparare i testi di studio indicati per la prova finale. 

Testi di studio

D. Secondulfo (a cura di), Sociologia del benessere. La religione laica della borghesia, Milano, Angeli 2011.
I. Matteucci, Comunicare la salute e promuovere il benessere. Teorie e modelli per l'intervento nella scuola, Milano, Angeli 2014.

Modalità di
accertamento

I metodi per valutare il livello di preparazione degli studenti consistono in esercitazioni individuali tenute durante le lezioni del corso ed esame orale finale. 

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Modalità didattiche

Gli studenti non frequentanti potranno disporre degli schemi sintetici e presentazioni esplicative usati dal docente durante le lezioni e resi disponibili on line.

Obblighi

Gli studenti dovranno preparare i testi di studio indicati. Gli studenti dovranno conoscere i materiali usati dal docente durante le lezioni come supporti per la comprensione degli argomenti trattati.Tale materiale sarà reso accessibile online.

Testi di studio

D. Secondulfo (a cura di), Sociologia del benessere. La religione laica della borghesia, Milano, Angeli 2011.
I. Matteucci, Comunicare la salute e promuovere il benessere. Teorie e modelli per l'intervento nella scuola, Milano, Angeli 2014.
AA.VV., Il cammino delle idee. Leggere, comprendere, trasmettere Trento, Tangram Edizioni Scientifiche 2013, pp. 69-186.

Modalità di
accertamento

Esame orale. Discussione sui materiali usati dal docente nel corso delle lezioni come supporto alla comprensione degli argomenti trattati e resi disponibii online.

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 17/02/2016


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

15 22

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522, scarica l'app o chatta su www.1522.eu

Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2024 © Tutti i diritti sono riservati

Top