Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


RIEDUCAZIONE MOTORIA A SECCO E IN ACQUA
MOBILITY REHABILITATION IN AND OUT OF WATER

A.A. CFU
2016/2017 10
Docente Email Ricevimento studenti
Francesco Lucertini Su appuntamento (contattare tramite e-mail)

Assegnato al Corso di Studio

Scienze Motorie per la Prevenzione e la Salute (LM-67)
Curriculum: RIEDUCAZIONE FUNZIONALE
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Obiettivo del corso è fornire allo studente le conoscenze teoriche e tecnico-operative per intervenire nella rieducazione funzionale delle principali patologie e traumi dell' apparato locomotore. Il corso si propone di fornire agli studenti i presupposti teorici, supportati da talune esercitazioni pratiche, delle principali metodiche di rieducazione motoria. I corso si prefigge inoltre di fornire competenze specifiche per la progettazione ed esecuzione, all'interno di una equipe riabilitativa multidisciplinare, di percorsi finalizzati al recupero delle abilità motorie anche in ambito sportivo.

Programma

Parte in acqua.

La rieducazione motoria in acqua; Indicazioni sull'igiene delle strutture natatorie; Indicazioni sulla sicurezza nelle piscine; Caratteristiche fisiche dell'acqua; La "vasca ideale"; Aspetti generali della rieducazione in acqua; Obiettivi della rieducazione; Strutturazione dei protocolli e strategie rieducative; Indicazioni terapeutiche del trattamento nelle principali patologie dell'apparato locomotore; Indicazioni terapeutiche del trattamento nei principali traumi dell'apparato locomotore; Strategie rieducative in acqua; Esperienze pratiche.

Parte a secco.

Generalità del trattamento rieducativo. Obiettivi del percorso rieducativo.Trattamento conservativo.Trattamento post-chirurgico. Metodi e strumenti a disposizione. Percorsi rieducativi nei principali quadri patologici: Artrosi, Osteoporosi, Colonna vertebrale, Algie rachidee (cervicalgia, dorsalgia, lombalgia), Back school, Principi di ergonomia, Arto superiore, Arto inferiore.

Eventuali Propedeuticità

Nessuna.

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

Lo studente dovrà dimostrare di saper utilizzare i concetti e le conoscenze specifiche della materia. specificamente dovrà essere in grado di predisporre, strutturare ed eseguire percorsi di rieducazione motoria nei casi di patologie dell' apparato locomotore sia a secco che in acqua.

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali ed esercitazioni pratiche in piscina.

Obblighi

Obbligo di frequenza minimo: 50% delle ore previste (5 CFU).

Testi di studio

I testi di studio saranno comunicati all'inizio del corso.

Modalità di
accertamento

Esame orale.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Modalità didattiche

Come per studenti frequentanti.

Obblighi

Obbligo di frequenza minimo: 50% delle ore previste (5 CFU).

Testi di studio

Come per studente frequentanti.

Modalità di
accertamento

Come per studenti frequentanti.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 04/09/17


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Numero Verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2019 © Tutti i diritti sono riservati

Top