Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


PETROGRAFIA PER I BENI CULTURALI
PETROGRAPHY FOR CULTURAL HERITAGE


A.A. CFU
2016/2017 6
Docente Mail Ricevimento studenti
Patrizia Santi

Assegnato ai Corsi di Studio

Conservazione e Restauro dei beni culturali (LMR/02)
Curriculum: PERCORSO COMUNE

Obiettivi Formativi

Il corso ha lo scopo di fornire agli studenti le conoscenze di base di Mineralogia e Petrografia necessarie per la classificazione e il riconoscimento dei minerali e delle rocce più comuni. Le conoscenze acquisite saranno finalizzate alla caratterizzazione dei materiali lapidei naturali più utilizzati in opere di interesse storico-artistico e archeologico. Le lezioni teoriche saranno integrate da lezioni pratiche, che permetteranno allo studente di apprendere alcune tecniche analitiche di base per la caratterizzazione di minerali e rocce.

Programma

01-Minerali, cristalli e rocce. Morfologia e simmetria dei cristalli. (6 ore)
02-Polimorfismo ed isomorfismo. (4 ore)
03-Proprietà Fisiche dei Minerali. (2 ore)
04-La minerogenesi. (2 ore)
05-Mineralogia Sistematica. La classificazione strutturale dei Silicati. (4 ore)
06-Definizione di roccia. Metodi di studio delle rocce: caratteri geometrici macroscopici e microscopici e loro significato. Condizioni di formazione delle rocce magmatiche, sedimentarie e metamorfiche. (2 ore)
07- Rocce magmatiche: definizione di magma e modalità di raffreddamento intrusivo, subvulcanico ed effusivo. (2 ore)
08- Strutture e tessiture delle rocce magmatiche. Diagrammi classificativi e nomenclatura delle rocce magmatiche intrusive ed effusive. (6 ore)
09- Rocce sedimentarie: processi di formazione, strutture e tessiture. I minerali delle rocce sedimentarie. (2 ore)
10- Classificazione e nomenclatura delle rocce silicoclastiche, carbonatiche ed evaporitiche. (3 ore)
11- Rocce metamorfiche: fattori del metamorfismo e principali tipi di metamorfismo (di seppellimento, di contatto e regionale). (2 ore)
12- Strutture, tessiture e nomenclatura delle rocce metamorfiche. (2 ore)
13- Classificazione commerciale dei materiali lapidei. I materiali lapidei che hanno avuto importanti applicazioni in campo archeologico e storico-artistico. (3 ore)
14- Principali cause e meccanismi di degrado dei materiali lapidei. Azione della temperatura, gelo e calore. Azione dell'acqua, dilavamento, subflorescenze ed efflorescenze saline, alveolizzazione. Alterazione chimica: idratazione, soluzione, ossidazione, idrolisi dei silicati, croste nere. Tipi e forme di alterazioni macroscopiche dei materiali lapidei.(5 ore)

15- Esercitazioni pratiche in aula sul riconoscimento macroscopico delle principali strutture di rocce magmatiche, sedimentarie e metamorfiche. (3 ore)


Totale ore di lezione frontale 48 corrispondenti a 6 CFU.

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

Lo studente dovrà mostrare:
- padronanza delle conoscenze di base relative ai principali ambienti petrogenetici e dei criteri classificativi; riconoscimento macroscopico e caratterizzazione delle principali rocce; riconoscimento delle litologie di interesse storico-artistico ed archeologico;

- comprensione dei concetti e delle teorie previsti dal corso: essere in grado di collegare tessiture macroscopiche e composizione mineralogica con l'ambiente petrogenetico di origine;

- capacità di integrare conoscenze e concetti specifici della disciplina al fine di: sapere individuare la natura del materiale lapideo ai fini di un corretto intervento di restauro;

- di avere sviluppato quelle capacità di apprendimento che consentano di continuare a studiare in maniera autonoma.

Materiale Didattico e Attività di Supporto

Il materiale didattico e le comunicazioni specifiche del docente sono reperibili, assieme ad altre attività di supporto, all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità Didattiche

Lezioni frontali in aula. Esercitazioni di riconoscimento litologico su campioni macroscopici.

Testi di Studio

- Autori Vari (2004) - Pietre e Marmi antichi. Natura, caratterizzazione, origine, storia d'uso, diffusione e collezionismo. A cura di Lorenzo Lazzarini. CEDAM-Padova.
Testo non in commercio ma diponibile in biblioteca:
- B.D'Argenio, F.Innocenti, F.P.Sassi (1994) - Introduzione allo studio delle rocce. UTET.
Materiale fornito dal docente durante il corso.

Modalità di
Accertamento

Esame Orale

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Testi di Studio

- Autori Vari (2004) - Pietre e Marmi antichi. Natura, caratterizzazione, origine, storia d'uso, diffusione e collezionismo. A cura di Lorenzo Lazzarini. CEDAM-Padova.
Testo non in commercio ma diponibile in biblioteca:
- B.D'Argenio, F.Innocenti, F.P.Sassi (1994) - Introduzione allo studio delle rocce. UTET.
Materiale fornito dal docente durante il corso.

Modalità di
Accertamento

Esame Orale

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 30/08/16


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

numero verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2017 © Tutti i diritti sono riservati

Top