Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


IGIENE APPLICATA ALLA DIAGNOSTICA
HYGIENE AND LABORATORY DIAGNOSTICS

A.A. CFU
2016/2017 6
Docente Email Ricevimento studenti
Giorgio Brandi
Didattica in lingue straniere
Insegnamento con materiali opzionali in lingua straniera Inglese
La didattica è svolta interamente in lingua italiana. I materiali di studio e l'esame possono essere in lingua straniera.

Assegnato al Corso di Studio

Biologia molecolare, sanitaria e della nutrizione (LM-6)
Curriculum: DIAGNOSTICA MOLECOLARE
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso si propone di fornire agli studenti le conoscenze fondamentali delle metodologie epidemiologiche, dei fattori causali e fattori di rischio delle malattie, le basi concettuali e tecniche della diagnostica delle malattie trasmissibili e croniche, dell’utilizzo dei biomarcatori, della gestione dei dati di laboratorio. L'insegnamento si propone di fornire agli studenti elementi di conoscenza in merito alla prevenzione della salute umana. Seminari teorico-pratici saranno finalizzati ad introdurre alcuni aspetti analitici

Programma

Definizioni, finalità e storia dell'Igiene. Igiene applicata alla diagnostica. 

Metodologia epidemiologica. Epidemiologia analitica per la valutazione del rischio: Rischio relativo e stimato. Epidemiologia sperimentale o di intervento.. Epidemiologia clinica. Epidemiologia molecolare

Epidemiologia predittiva: genetica di popolazione in sanità pubblica, test genetici e test genomici.

I dati di laboratorio quantitativi e descrittivi. Il valore normale e il valore soglia. Affidabilità e valutazione dei dati (sensibilità, specificità, valore predittivo positivo e negativo). 

Accertamento diagnostico. Diagnosi virologica. Le reazioni antigeni-anticorpi nella diagnostica. 

Eziologia , patogenesi, accertamento diagnostico delle principali malattie trasmesse per via aerea, per via orofecale, per via sessuale o parenterale, per via verticale. 

Eziologia, patogenesi ed accertamento diagnostico delle malattie batteriche invasive.

Zoonosi, agenti zoonotici e tossinfezione alimentari. 

Antibioticoresistenza e test per marcatori associati alla resistenza microbica. 

Le  malattie cronico-degenerative. Il modello multifattoriale. Meccanismi di interazione gene-ambiente.  

Biomarcatori di suscettibilità, di esposizione, di effetto, di malattia e risk assessment. 

Gli screening. 

La Valutazione del rischio sanitario: identificazione del pericolo, valutazione dell'esposizione, Caratterizzazione del rischio e Gestione del Rischio.

Obiettivi strategici della prevenzione: controllo, eliminazione ed eradicazione delle malattie. Vaccinazioni.

Laboratorio: Metodi molecolari di identificazione e tipizzazione microbica, Tipizzazione di strain batterici mediante RAPD. Costruzione di un albero filogenetico mediante analisi bioinformatica

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE.                                                                                                     Aspetti sanitari ed ambientali
Biologia dei microrganismi, aspetti chimici e biochimici.
conoscenze riguardanti gli strumenti di studio e valutazione epidemiologica e dei determinanti della salute e delle malattie.           CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE
Procedure per l’identificazione di agenti eziologici, per l’analisi e il controllo della qualità di matrici ambientali e degli alimenti.
Procedure metodologiche e strumentali ad ampio spettro per la ricerca microbiologica e biologica.                           AUTONOMIA DI GIUDIZIO
Valutazione e interpretazione di dati sperimentali di laboratorio.
Gestione della sicurezza in laboratorio.                                                                                                                           ABILITÀ COMUNICATIVE
Utilizzo di strumenti di comunicazione informatica.
Consultazione di materiale bibliografico.                                                                                                                         Trasferire in modo semplice e corretto ai destinatari della propria attività i contenuti specifici.

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dalla/dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni della/del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

lezioni frontali

Obblighi

La frequenza e consigliata

Testi di studio

I testi di studio verranno comunicati all'inizio delle lezioni

Modalità di
accertamento

esame orale

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Testi di studio

verranno comunicati sulla piattaforma blended.uniurb.it

Modalità di
accertamento

esame orale

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 28/04/2017


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

15 22

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522, scarica l'app o chatta su www.1522.eu

Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2024 © Tutti i diritti sono riservati

Top