Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


ANATOMIA DEL MOVIMENTO ED ANTROPOMETRIA
ANATOMY OF MOVEMENT AND ANTHROPOMETRY

A.A. CFU
2016/2017 6
Docente Email Ricevimento studenti
Francesca Luchetti

Assegnato al Corso di Studio

Scienze Motorie, sportive e della salute (L-22)
Curriculum: PERCORSO COMUNE
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso è finalizzato all'acqusizione delle nozioni di base sulla cellula eucariotica, inoltre il corso si propone di fornire allo studente una conoscenza dell'istologia e successivamente dei vari organi e apparati. 

Programma

Cenni sulla struttura e funzione della cellula. I tessuti: - Epiteli di rivestimento. Ghiandole esocrine ed endocrine. - Tessuti connettivi: propriamente detti lassi e densi, tessuto adiposo bianco e bruno, tessuti cartilaginei (ialini, elastici e fibrosi), tessuti ossei (non lamellari, lamellari compatti, lamellari spugnosi). - Sangue e linfa. Cenni sul sistema immunitario. - Tessuti muscolari: striato scheletrico, striato cardiaco e liscio. - Tessuto nervoso: generalità sul neurone, tipologie cellulari e schemi di circuiti nervosi; cellule della neuroglia. Nomenclatura delle strutture nervose. Di ogni tessuto lo Studente dovrà conoscere la classificazione, la struttura citologica ed extracellulare. E' inoltre richiesta la conoscenza di esempi pratici di localizzazione dei diversi tessuti. 3) Gli organi e gli apparati: di ogni organo lo Studente dovrà conoscere la posizione nel corpo, la forma, le dimensioni, i rapporti, la struttura, la vascolarizzazione e la innervazione. - Apparato locomotore: tipologia ossea e nomenclatura delle ossa scheletriche; generalità sui tipi di articolazione (immobili, semimobili e mobili) e cenni sulle principali articolazioni dello scheletro; tipologia della muscolatura scheletrica.  Sistema circolatorio: struttura di arterie, vene e capillari. Cuore (con dettagli sul miocardio comune e specifico, scheletro fibroso ed apparato valvolare) grossi vasi e principali loro ramificazioni nella circolazione generale e polmonare. Pericardio. Dettagli approfonditi sulla circolazione coronarica, portale, celebrale polmonare e bronchiale. Apparato linfatico, vie linfatiche ed organi linfoidi quali linfonodi, timo, milza e tessuti M.A.L.T. - Apparato respiratorio: Alte vie respiratorie: cenni sul naso; faringe, laringe. Basse vie respiratorie: trachea, bronchi e dettagli sui polmoni. Pleure. - Apparato digerente: cavità buccale, denti e lingua; faringe, esofago, stomaco, intestino tenue e crasso. Fegato e vie biliari, colecisti. Pancreas esocrino. Peritoneo. - Apparato urinario: rene, nefrone, apparato iuxtaglomerulare. Vie urinarie: uretere, vescica ed uretra maschile e femminile. - Apparato genitale: maschile e femminile: gonadi ed organi secondari. - Sistema nervoso centrale: midollo spinale, tronco encefalico, cervelletto, diencefalo e telencefalo. Sistema ventricolare encefalico. Meningi, liquido cefalorachidiano e circolazione liquorale. - Sistema nervoso periferico: generalità sui nervi spinali; nervi encefalici. Vie motorie, vie della sensibilità generale, recettori e vie della sensibilità specifica (bulbi olfattivi, occhio, apparato uditivo e vestibolare, recettori gustativi). - Sistema nervoso autonomo, con particolare riferimento alle sezioni parasimpatica ed ortosimpatica, alle strutture costituenti ed agli organi bersaglio. - Sistema endocrino: ipofisi, epifisi, tiroide, paratiroide, surrene. Strutture endocrine di: pancreas, rene, gonadi. Cenni sul ciclo ovarico ed estrale. Di ogni organo lo Studente dovrà conoscere gli ormoni prodotti e acquisire cenni sulla loro azione. 

Eventuali Propedeuticità

Come da regolamento didattico. 

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

-Lo studente dovrà mostrare una conoscenza  di base  relative alla  cellula. 

-Lo studente dovrà mostrare conoscenze approfondite dell'istologia ed essere in grado di collegare queste conoscenze allo studio dell'anatomia. 

-Lo studente dovrà mostrare il possesso delle conoscenze di base relative alla struttura complessiva del corpo umano della sua organizzazione  a livello di singoli tessuti e alla organizzazione di questi in organi. 

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dalla/dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni della/del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Attività di Supporto

Lo svolgimento di evetuali esercitazioni pratiche saranno concordate con gli studenti 


Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali 

Obblighi

Discreta conoscenza della lingua inglese 

Testi di studio

Martini ed altri, Anatomia Umana, Edises editore, 2010. III. Seeley ed altri, Anatomia, Idelson-Gnocchi Editore, 2005. IV. Pasqualino ed altri, Anatomia Umana Fondamentale, UTET, 1980. Anatomia del Gray, Zanichelli editore.

Modalità di
accertamento

Prova orale 

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Obblighi

Discrete conoscenze della lingua inglese 

Testi di studio

Martini ed altri, Anatomia Umana, Edises editore, 2010. III. Seeley ed altri, Anatomia, Idelson-Gnocchi Editore, 2005. IV. Pasqualino ed altri, Anatomia Umana Fondamentale, UTET, 1980. Anatomia del Gray, Zanichelli editore. 

Modalità di
accertamento

Prova orale 

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

Note

Il docente rende disponibili le presentazioni delle lezioni 

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 13/09/2016


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

15 22

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522, scarica l'app o chatta su www.1522.eu

Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2024 © Tutti i diritti sono riservati

Top