Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


DIDATTICA GENERALE
GENERAL DIDACTICS

A.A. CFU
2016/2017 6
Docente Email Ricevimento studentesse e studenti
Beniamino Brocca Lunedì e Martedì al termine delle lezioni

Assegnato al Corso di Studio

Scienze dell'Educazione (L-19)
Curriculum: PERCORSO COMUNE
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso è finalizzato all'acquisizione dei principi teorici della Didattica intesa come padronanza dei concetti e delle procedure che caratterizzano la scuola del curricolo. La conoscenza della dottrina e della prassi, relative alla progettazione curricolare, costruisce un dato e un fatto educativi essenziali all'esercizio della professione docente.

Programma

Si affronteranno gli argomenti seguenti secondo l'ordine sotto indicato.

L'epistemologia della Didattica

  • Lo scenario della germinazione didattica
  • Il dizionario del metodo educativo
  • Gli orizzonti della visione storica
  • L'identità della didattica resiliente
  • Le questioni in campo aperto

Le mosse della didattica

  • Verso gli alunni
  • Verso i docenti
  • Verso l'educazione
  • Verso l'apprendimento
  • Verso l'insegnamento

- I dintorni della didattica

  • La motivazione per imparare
  • La relazione per comunicare
  • Il dialogo per ascoltare
  • Il curricolo per progettare
  • Le discipline per maturare

Le frontiere della didattica

  • La creatività nella persona
  • Il gruppo nella cooperazione
  • La valutazione nella promozione
  • La continuità nella crescita
  • La sperimentazione nella innovazione

Eventuali Propedeuticità

Nessuna

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

- Lo studente dovrà mostrare il possesso delle cognizioni di base relative all'attuale assetto epistemologico della didattica generale, con particolare riferimento alla scuola del curricolo.

- Lo studente dovrà mostrare la comprensione dei concetti e delle teorie previste dal corso in ordine alla progettazione curriculare, agli orizzonti storici e alle sue prospettive.

- Lo studente dovrà dimostrare la capacità di saper usare quanto appreso nel ragionare secondo la specifica logica propria della disciplina. Lo studente dovrà essere in grado, in particolare di usare conoscenze e concetti per l'attività di progettazione curriculare, individuando metodologie adatte ai contesti, tenendo conto degli elementi in esso inclusi (motivazione, relazione, specificità disciplinari. 

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dalla/dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni della/del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Attività di Supporto

  • libri 
  • materiale vario caricato sulla piattaforma blended 

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

La lezione frontale prevede inizio da una domanda di ingresso rivolta agli studenti dai quali si attende una risposta basata sulle loro conoscenze ed esperienze.

La lezione viene conclusa da una discussione di chiarimento e di approfondimento riguardante un documento, un'intervista, un articolo di giornale, un brano letterario, una tabella statistica.....attinenti al contenuto dell'argomento oggetto della lezione frontale.

Obblighi

Nessuno

Testi di studio

BALDACCI M., I modelli della didattica, Carocci, Roma 2004

BROCCA B., Dalla meraviglia al sapere. Lineamentie itinerari di didattica generale, ANICIA, Roma 2012

CISOTTO L., Psicopedagogia e didattica, Carocci, Roma 2006

FRABONI F., Manuale di didattica generale, Laterza, Roma-Bari 1992

Modalità di
accertamento

Prova orale con riferimento iniziale a un capitolo a scelta la cui esposizione si sviluppi con riferimento ad altri temi trattati durante il corso.

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

Informazioni aggiuntive per studentesse e studenti non Frequentanti

Modalità didattiche

Lo studente è obbligato a compiere una lettura approfondita di un testo scelto tra quelli segnalati su cui vengono formulate delle precise domande di verifica.

Obblighi

Nessuno

Testi di studio

BALDACCI M., I modelli della didattica, Carocci, Roma 2004

BROCCA B., Dalla meraviglia al sapere. Lineamentie itinerari di didattica generale, ANICIA, Roma 2012

CISOTTO L., Psicopedagogia e didattica, Carocci, Roma 2006

FRABONI F., Manuale di didattica generale, Laterza, Roma-Bari 1992

Modalità di
accertamento

Prova orale con riferimento iniziale a un capitolo a scelta la cui esposizione si sviluppi con riferimento ad altri temi trattati durante il corso.

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 18/10/2016


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

15 22

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522, scarica l'app o chatta su www.1522.eu

Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2024 © Tutti i diritti sono riservati

Top