Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


PSICOLOGIA CLINICA
CLINICAL PSYCHOLOGY

A.A. CFU
2017/2018 8
Docente Email Ricevimento studenti
Andrea Epifani

Assegnato al Corso di Studio

Scienze della formazione primaria (LM-85bis)
Curriculum: PERCORSO COMUNE
Giorno Orario Aula
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Lo studente approfondirà l’area delle applicazioni in campo clinico della psicologia. In particolare acquisirà dimestichezza con la figura dello psicologo clinico, conoscendone le specificità professionali e i metodi di diagnosi e cura delle problematiche psicologiche. Inoltre allo studente saranno fornite nozioni di base inerenti la psicopatologia dell’adulto e del bambino, le quali verranno lette anche alla luce della teoria dell’attaccamento. 

Programma

Introduzione alla psicologia clinica

  • Cos’è la psicologia clinica
  • Normative di riferimento
  • Gli strumenti diagnostici e di intervento dello psicologo clinico

Modelli teorici e di intervento in psicologia clinica

  • Psicoanalisi
  • Terapia cognitivo-comportamentale
  • Attaccamento e sistemi motivazionali nello sviluppo emozionale del bambino

La psicopatologia

  • La psicopatologia dell’adulto (schizofrenia, disturbi bipolari, disturbi dell’umore, disturbi d’ansia, disturbi alimentari…)
  • La psicopatologia dello sviluppo (ADHD, disturbi della condotta, disturbo oppositivo provocatorio, autismo, disturbi d’ansia, disturbi depressivi…)
  • Psicosomatica: il ruolo dello stress nello sviluppo e nel mantenimento dei disturbi psicologici

La teoria dell'attaccamento a scuola

  • I bambini con difficoltà d'attaccamento a scuola: aspetti operativi e relazionali

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

Conoscenza e capacità di comprensione

  • conoscenza di base dell'evoluzione storica della psicologia clinica
  • capacità di orientarsi sulla differenza tra i vari approcci psicologico clinici relativi alla comprensione e alla cura del disagi

Conoscenza e capacità di comprensione applicate

  • conoscenza dei metodi utilizzati dallo psicologo clinico
  • conoscenza di base dei principali quadri psicopatologici dell'adulto e del bambino
  • conoscenza dei principi della teoria dell'attaccamento

Autonomia di giudizio

  • capacità di leggere i comportamenti del bambino alla luce della teoria dell'attaccamento
  • capacità di valutare l'eventuale presenza di aree psicopatologiche meritevoli di attenzione da parte di un esperto

Abilità comunicative

  • capacità di spiegare i diveri quadri psicopatologici
  • capacità di spiegare i comportamenti del bambino sulla base della teoria dell'attaccamento
  • capacità di interfacciarsi con un professionista della salute mentale utilizzando un linguaggio sufficientemente professionale

Capacità di apprendere

  • Lo studente avrà acquisito capacità di comprensione dei testi di studio e di applicare le conoscenze nei contesti scolastici ed educativi

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali

Testi di studio
  • Sanavio, E., Cornoldi, C. (2010). Psicologia clinica. Terza edizione aggiornata al DSM-5. Il Mulino: Bologna (328 pp.)
  • Pallini, S. (2011). Psicologia dell'attaccamento. Processi interpersonali e valenze educative. Franco Angeli: Milano (192 pp.)
  • Bombèr, L. S. (2012). Feriti dentro. Strumenti a sostegno dei bambini con difficoltà di attaccamento a scuola. Franco Angeli: Milano (261 pp.)
Modalità di
accertamento

Gli obiettivi sono verificati attraverso un colloquio orale.

I criteri di valutazione sono i seguenti:

  • pertinenza ed efficacia delle risposte in rapporto ai contenuti del programma;
  • livello di articolazione della risposta;
  • adeguatezza del linguaggio utilizzato.

Ciascuno dei criteri è valutato sulla base di una scala di valori/giudizi a quattro livelli con uguale peso assegnato a ciascun criterio.

La valutazione finale è espressa in trentesimi.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 14/09/17


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Numero Verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2019 © Tutti i diritti sono riservati

Top