Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


LABORATORIO 3 - MANUFATTI DIPINTI SU SUPPORTO LIGNEO. MANUFATTI SCOLPITI IN LEGNO. ARREDI E STRUTTURE LIGNEE 1
LABORATORY 3 -ARTEFACTS PAINTED ON WOODEN SUPPORT. ENGRAVED WOODEN ARTEFACTS. WOODEN FURNISHINGS AND STRUCTURES 1

A.A. CFU
2017/2018 20
Docente Email Ricevimento studenti
Marco Bacci

Assegnato al Corso di Studio

Conservazione e Restauro dei beni culturali (LMR/02)
Curriculum: PFP2 MANUFATTI DIPINTI SU SUPPORTO LIGNEO E TESSILE, MANUFATTI SCOLPITI IN LEGNO, ARREDI E STRUTTURE LIGNEE, MANUFATTI I
Giorno Orario Aula
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il restauratore di beni culturali dovrà saper valutare e rappresentare lo stato di conservazione delle opere e/o dei manufatti, riconoscendone e preservandone l'aspetto culturale oltre che quello tecnico. Dovrà di conseguenza saper progettare e realizzare le attività tese a limitare i processi di degrado dei materiali.

Il restauratore dovrà avere competenze tecniche e manuali e capacità di dirigere e coordinare gli altri operatori attivi nel lavoro di restauro, che sia esso restauro diretto o azione preventiva volta alla conservazione delle opere d'arte. Il percorso formativo si prefigge di fornire competenze e conoscenze su:
- conoscenza scientifica dei materiali costituenti l'opera, comprendendo la struttura e i processi di degrado della materia;
- capacità tecnica adeguata all'esecuzione diretta delle operazioni sulla materia, oltre che sull'ambiente di conservazione, nella prospettiva di prevenirne e limitarne il degrado;
- capacità di progettazione e direzione dell'intervento in tutte le sue fasi;
 

Programma

il programma si prefigge di eseguire alternativamente e consecutivamente teoria e pratica sia con lezioni frontali in aula che in lavagna in laboratorio per passare direttamente dalla teoria alla pratica facilitando il processo di apprendimento cognitivo.

ogni lezione ha come supporto iniziale e nel percorso pratico uno schema a lavagna di riferimento che accompagna ogni fase di lavoro.

Eventuali Propedeuticità

approccio ai supporti in aderenza alle indicazioni della locale soprintendenza, alle linee guida di riferimento e al corretto rapporto con le altre professionalità di riferimento nel restauro.

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Attività di Supporto

prove di materiali tecniche e attrezzature relative alle lezioni effettuate


Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

lezioni frontali poi direttamernte provate in laboratorio

Obblighi

camice

scarpe chiuse

pantaloni lunghi

varie in base alle lavorazioni precedentemente concordate

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Modalità didattiche

lezioni frontali poi direttamernte provate in laboratorio

Obblighi

come i frequentanti

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 08/07/17


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Numero Verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2019 © Tutti i diritti sono riservati

Top